La storia nella storia


DI MARCO GIANFRANCESCHI

Ero un pischello alle prime armi giallorosse, in quell’aprile del 1986 quando il Lecce fece la "storta" alla Roma. Quel poco di quel giorno lo ricordo con molta amarezza, una squadra retrocessa e uno stadio avvolto di GIALLO e di ROSSO, quello dell’Olimpico. Io tutto preso davanti al TV. La Juve pareggiava ancora e Barbas faceva gol. Quanto era antipatico l’argentino.. (non potevo più vedere le sue figurine panini che mi giravano intorno..) Poi per non dimenticare Di Chiara romano de Roma ma poco romanista, fece una partita strepitosa..TACCI SUA….. La Roma chiuse il primo tempo in svantaggio per 2-1. Poi nella ripresa si aspettava l’arrembaggio giallorosso e arriva il terzo gol sempre dell’argentino. Che te lo dico a fare..!! Juve in vantaggio e gli incubi stanno per segnare le nostre notti. Segna bomber Pruzzo ma non basta, li finisce il campionato della Roma, non riuscendo più a pareggiare. Detto questo, tanto la storia di quel tempo la conosciamo tutti, nel calcio possono succedere episodi che diventano storia, come quel maledetto giorno dove lo scudetto ormai era di casa da parecchio tempo. Oggi si deciderà il campionato. Nel bene o nel male, l’Inter ha l’ennesimo match-point per poter chiudere la storia. Noi giallorossi, vorremmo che la storia cambiasse anche per noi..ma questa volta nel BENE. La matematica non ci condanna. Il Siena può diventare la storia per tutti noi.

FORZA ROMA

e FORZA SIENA


2 commenti su “La storia nella storia”

  1. E così è stato….grande prova di forza del siena….e grandissimi i nostri che hanno sempre camminato a testa alta…

    Rispondi

Lascia un commento