Sensi-Unicredit: domani la nuova udienza

Roma – 22-06-2010 – Mancano circa 24 ore alla nuova udienza arbitrale fissata da Ruperto ed i due soggetti in causa, Italpetroli e Unicredit, sono ancora lontani dall’aver trovato un’accordo. Domani potrebbe succedere tutto e niente, conciliare, trovare un’intesa di massima o proseguire il loro scontro attendendo la sentenza.

La proposta di Unicredit è molto chiara, cessione di tutti gli asset principali ( as Roma in testa) e azzeramento del debito.  Se Rosella risponderà di no, dovrà fornire un piano su quando e come intende rientrare dal debito. Se la risposta invece sarà affermativa la Roma passerà ad Unicredit per essere messa in vendita al miglior offerente . In questo caso le tempistiche saranno lunghe, anche perchè l’ultimo acquirente riconosciuto, Francesco Angelini, è, come tutti, sprarito nel nulla.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

2 pensieri su “Sensi-Unicredit: domani la nuova udienza

  1. speriamo che va ad unicredit cosi almeno si presenta qualcuno perchè con la sensi non ci tratta nessuno….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.