Finale scudetto giovanissimi: i Montella boys cedono al Milan

Rassegna Stampa – Gazzetta dello Sport – L’immagine di fine partita parla più di mille parole: capitan Ferri che piange a dirotto e Bruno Conti che lo abbraccia, lo rincuora e lo porta via. Il dopo gara di Roma-Milan Giovanissimi è un… pianto. Comprensibile. «Ne avete di strada da fare ragazzi, non c’è da preoccuparsi perché abbiamo fatto una grande annata» dice, comunque soddisfatto, il direttore tecnico di Trigoria. “La finale, di per sé, è un ottimo traguardo. Non certo da archiviare come flop per la sconfitta contro un Milan più forte. che si giudica un calciatore…». Nessun rigore sbagliato, ci mancherebbe. Ma quel pallone scagliato da Francesco Lucatelli in porta e salvato, sulla linea bianca, dall’inzuccata d’un milanista che ha letteralmente negato il gol della bandiera alla Roma, è un nodo che rimane in gola.

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

3 pensieri su “Finale scudetto giovanissimi: i Montella boys cedono al Milan

  1. si gli allievi hanno vinto contro la juventus 1 a 0 se non sbaglio.
    i ragazzi di montella (ho visto la partita) sono partiti forti hanno preso un palo dopo 3 minuti ma in difesa mamma mia hanno lasciato certe praterie, sembrava di vedere la roma di zeman.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.