Francesco Totti: “Con Simplicio e Adriano saremo più forti e lotteremo per tutto”

Rassegna Stampa – Il Romanista – «Rivolgo il mio in bocca al lupo a tutti i Nazionali della Roma che saranno impegnati nel Mondiale, in particolare a Daniele De Rossi, che con gli altri azzurri difenderà il titolo mondiale che insieme abbiamo conquistato quattro anni fa a Berlino. Sono sicuro che tutti avranno un grande rendimento e saranno protagonisti in Sudafrica». Firmato, Francesco Totti. Il Capitano saluta l’amico De Rossi. L’aveva già fatto all’indomani delle polemiche scaturite dalla “tessera del poliziotto”. Una provocazione che aveva scatenato un putiferio.

Francesco non aveva voluto far sentire solo Daniele. Totti dà poi il benvenuto a Simplicio. «L’ex palermitano è un ottimo rinforzo, è stato per tanti anni un avversario tosto. Conosce il calcio italiano, può ricoprire più ruoli». Il capitano parla, anzi scrive, al “Corriere dello Sport”.«Simplicio ci darà un mano e anche lui troverà un ambiente nel quale si inserirà facilmente, visto che nella Roma c’è una colonia di giocatori brasiliani». Avvisate Cicinho, che da San Paolo sostiene che a Ranieri non piacciano i brasiliani. Totti è convinto che la Roma potrà lottare per… tutto. «Nella prossima stagione dovremo giocare su tre fronti. Soprattutto la Champions sarà una competizione impegnativa, considerato l’alto valore delle squadre che vi partecipano. Dopo un anno di assenza, sonofelice di tornare a giocare sui grandi palcoscenici europei».

Totti dà il benvenuto anche ad Adriano, che ufficiale lo è quasi.«Sembra che l’acquisto di Adriano sia a buon punto. Aspetto che sia ufficiale il suo arrivo, ma intanto posso assicurargli che gli faremo trovare il massimo dell’accoglienza e del calore, lo faremo sentire a casa sua e lo aiuteremo ad inserirsi nel nostro gruppo.
Sono sicuro che riuscirà a dimostrare a Roma tutte le sue indubbie qualità».

Per due campioni che arrivano, c’è un Toni in uscita. Svela il Capitano:«Quando Luca è andato via, al termine
dell’amichevole della scorsa settimana a L’Aquila, ci ha salutati ringraziandoci uno per uno per come è stato a Roma e per l’aiuto che non gli abbiamo mai fatto mancare»
. Succede. Dice Francesco: «La società sta lavorando per rendere questa squadra ancora più competitiva».

Pradè si è già assicurato la firma di due grandi calciatori. Non è stato semplice. Per l’Imperatore, la Roma ha dovuto battere anche la concorrenza dei petroldollari arabi. C’è riuscita perché Adriano ha compreso dove vuole arrivare la Roma«Lotteremo su tre fronti», promette Totti.

Poche settimane fa ci è mancato tanto così. Adesso il tanto è arrivato. Anzi, ne sono arrivati due.

5 pensieri su “Francesco Totti: “Con Simplicio e Adriano saremo più forti e lotteremo per tutto”

  1. oddio io non sono cosi entusiasta come totti. Spero bene e spero che la società non venda i giovani (mexes incluso) per poter prendere altri over 30!

    daje roma daje

  2. dai che tripletta la facciamo noi quest’anno!!!! 😆
    p.s. ora la si deve finire di chiamare adriano l’imperatore….
    al massimo nei confronti del capitano è un vassallo!!!!!!!!!
    FORZA ROMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.