Calciomercato Roma, Ag Isla:”Mauricio verrebbe di corsa”

Rassegna Stampa -Il Romanista – «Se Mauricio dovesse ricevere una chiamata dalla Roma, verrebbe di corsa. Primo perché è una grandissima società, che il prossimo anno farà anche la Champions. Secondo perché ci gioca il suo grande amico David Pizarro». Leo Rodriguez, l’agente di Mauricio Isla, non usa giri di parole. E, raggiunto dal Romanista, fa capire che l’interesse della Roma fa piacere, e molto, al giocatore. «Ci mancherebbe – aggiunge Rodriguez in perfetto italiano – i giallorossi sono un gruppo di primo livello e lui sarebbe onorato di farne parte. Poi, certo, un conto è dirle queste cose. Un altro è vedere se si realizzano».
In questo senso, novità a breve potrebbero esserci a breve, anche se ancora nulla è stato definito.

Una settimana fa Rodriguez ha parlato con Gino Pozzo che gli ha confermato, indirettamente, che Isla è sul mercato: «Aggiorniamoci – ha detto il figlio del patron friulano – dopo il Mondiale ». Tradotto nel linguaggio del mercato, significa che l’Udinese vuole vedere che torneo farà il giocatore per decidere l’eventuale quotazione. «Questo lo dite voi – ride Rodriguez – io posso solo confermare che la società ritiene Isla un pezzo pregiato. E che lui, adesso, pensa soltanto alla sua Nazionale. Giocare il Mondiale con il Cile, per di più a soli 22 anni, è un sogno».
 

Durante il ritiro, però, riceve telefonate e messaggi molto graditi. Il mittente spesso è David Pizarro. Appena arrivato in Friuli, Isla disse che, pur essendo un difensore, avrebbe potuto giocare anche a centrocampo perché il suo mito «si chiama Pizarro». Oggi il loro rapporto è molto forte: «È vero – conferma ancora Rodriguez – si sentono spesso e Mauricio gli vuole davvero bene. La sua presenza sarebbe un elemento decisivo per venire a Roma. Anche perché lui si trasferirebbe con la fidanzata cilena e sarebbe felice di avere un connazionale con cui stare, soprattuttoper ambientarsi nei primi periodi».
 

LEGGI ANCHE  Procede la trattativa per provare a portare Aouar alla Roma: nuovi riscontri

Tutto facile quindi? No, perché il problema è sostanzialmente di natura economica. Adesso la sua quotazione si aggira intorno ai sette milioni di euro, ma se il Mondiale dovesse andare bene ce ne vorrebbero più di dieci per strapparlo ai Pozzo. Con i quali, si sa, mettersi intorno a un tavolo e trattare non è mai semplice.
 

AZEVEDO: Sempre per quanto riguarda gli esterni, a Trigoria ci potrebbe essere un ritorno di fiamma per Marcio Azevedo. Sul giocatore dell’Atletico Paranaense, assistito da Alessandro Lucci, pare che ci sia anche la Lazio ma, a parità di offerta, lui non avrebbe dubbi su dove accasarsi. Anche perché il suo sì alla Roma l’aveva dato già quest’inverno, ma poi non se ne fece più nulla.

20 pensieri su “Calciomercato Roma, Ag Isla:”Mauricio verrebbe di corsa”

  1. Se sorose fioranelli

    la Roma è l’unica squadra che finora ha fatto degli acquisti: un grande giocatore coma Adriano e un ottimo centrocampista come Simplicio, senza dimenticare che insieme all’Inter è la squadra più forte del campionato. Qui di mediocre ci sono sono alcuni tifosi… mi raccomando come tutti gli anni d’estate insultatee poi si sale tutti sul carro…

    A parte il fatto che Adriano e Simplicio non sono acquisti perche’ a parametro zero. Di mediocre ci sono persone che si presentano SOLO per criticarne altre. Io contesto la societa’ e non salgo sicuramente sul suo carro, qualunque fosse stato l’esito. Gli acquisti veri li devo ancora vedere sperando che non faccia partire qualche top player come ogni anno. Secondo me Isla non vale Motta.

  2. la Roma è l’unica squadra che finora ha fatto degli acquisti: un grande giocatore coma Adriano e un ottimo centrocampista come Simplicio, senza dimenticare che insieme all’Inter è la squadra più forte del campionato. Qui di mediocre ci sono sono alcuni tifosi… mi raccomando come tutti gli anni d’estate insultate e poi si sale tutti sul carro…  (Quota Commento)

    hai ragione anche se Adriano è la classica operazione di chi non puo’ comprare gente di alto livello perchè costa.
    Detto questo io di Isla ricordo in lazio-udinese ha fatto ai tifosi lazieli il gesto dei pollici giu’ mentre usciva dal campo dopo la sua espulsione

    da comprare solo per questo!

  3. Motta é bono per il sugo. Cerci per il brodo. Ci vuole ben altro per competere a certi livelli. Tanto per incominciare eboué.. simplicio ottimo acquisto. Adriano.. beve più di me, non ho parole, come si fa ad affidarsi ad uno cosi.. mah.. siamo messi male.

  4. sono d’accordo cn te sulle valutazioni di motta, andreolli, cerci, etc..e considero isla un buon giocatore così come adriano ( anche se continua a litigare cn tutti) e simplicio…ma per poter competere cn l’inter e con le altre grandi d’europa serve molto di più…perchè se l’inter continua a prendere un campione all’anno il gap nn potrà che aumentare…vorrei smettere di arrivare secondo!!

  5. comunque Isla gioca anche da terzino (per i difensori ad oltranza di Motta che ancora non hanno capito gli enormi limiti di questo giocatore e di altri come Cerci, Andreolli, Mexes, ecc.).

  6. la Roma è l’unica squadra che finora ha fatto degli acquisti: un grande giocatore coma Adriano e un ottimo centrocampista come Simplicio, senza dimenticare che insieme all’Inter è la squadra più forte del campionato. Qui di mediocre ci sono sono alcuni tifosi… mi raccomando come tutti gli anni d’estate insultate e poi si sale tutti sul carro…

  7. x me motta va tenuto…e isla non va preso….è inutile prenderlo ci sono più forti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.