Lasciamo lavorare la società per il meglio!


La Roma in un comunicato annuncia che non è iniziata nessuna procedura ne nessuna programmazione per la vendita della società. Come avete letto su alcune testate giornalistiche, che davano per fatta la trattativa, la AS ROMA smentisce subito sulla situazione. Cerchiamo noi tifosi di stare tranquilli per il bene della nostra Roma. Se SOROS acquisterà il pacchetto azionario maggioritario in molti saranno contenti, come in molti non lo saranno. Lasciamo lavorare la società per il meglio di questa città, come ha fatto fin’ora la famiglia SENSI. Lasciamo perdere petizioni che non portano a nulla o che possano disturbare l’ambiente societario. I giornalisti ripeto, fanno del tutto per accaparrarsi un po’ di gloria e speculare su questa vicenda. Tanto ne possiamo raccontare quante ne vogliamo, ma solo ed esclusivamente la società sa cosa stia succedendo veramente e cosa deve fare. Ricordo a tutti che la AS ROMA SPA è quotata in borsa e che questo può risultare positivo o negativo sul titolo e chi si reputa ROMANISTA VERO che per professione prende DENARO sulle spalle di altri romanisti, sparando e fumentando l’ambiente GIALLOROSSO, non sta facendo cosa buona e non professionale.

MARCO GIANFRANCESCHI


12 commenti su “Lasciamo lavorare la società per il meglio!”

  1. Gentile redazione,
    non riesco a capire: a parte voi che con questo articolo vi tirate fuori (saggiamente) da questa orribile commedia, chi e cosa ci guadagna nel sostenere questa campagna mediatica contro i Sensi e pro Soros? E’ arrivato il momento di distruggere il giocattolo perch? non si vince lo scudetto? E quali vantaggi economici portebbe questa operazione alla stampa, all’etere locale e ad alcune frange di “tifosi” che caldaggiano questa operazione americana ?

    Rispondi
  2. Fino ad oggi la dirigenza e l?assetto societario andavano bene per tutti i tifosi. L?ipotesi dell?arrivo del magnate americano ha scatenato una follia nelle radio romane che hanno deciso la vendita della societ? e addirittura un sondaggio. Tutto questo sembra scaturito dalla partita con il livorno. Cosa pensavamo di vincere lo scudetto gi? destinato ad altri per ovvie ragione che gi? sappiamo, mettiamoci come motivazione il lustro di vincerlo nell?anno del centenario, senza pensare alle ?manovre morattiane?? Ragazzi cosi non va la famiglia Sensi merita maggior rispetto. Auspico loro di riuscire a mantenere l?assetto societario e manageriale nel caso si trovino costretti a vendere. Cmq a scanso di equivoci c?? un nuovo comunicato sul sito ufficiale della Roma, atteniamoci a questo.

    Rispondi
  3. totti dice al tg1 campionato perso
    che capitano sei?
    te sei fatto male te!
    ma che te frega guadagni 5 ml d’euro annui siamo noi che siamo dei poveracci illusi.

    Rispondi
  4. ROBERTO 91 io ho fatto solo una domanda poi ? ovvio che lo sa solo la roma per quanto riguarda le radio non generalizziamo che chi ha fatto sentire Tacopina 1 mese e passa fa le cavolatwe non le dice ma forse le dice chi dice che SOROS ha 2 dubbi una l’offerta e un ‘altro che vuole il parere politico e che ha chiesto un parere della trattativa perfino a Buonaiuti e a tutto lo schieramento politico!!!

    Rispondi
  5. paperino- pensa quello che te pare pero’ solo la roma come dice forzaroma sa la verita’. ne sparano de gran caz*** sti giornali. pe radio pure che to dico a fa. famoli lavora’. daje roma!!

    Rispondi
  6. ROBERTO 91 NON E’ DETTO CHE IL COMIUNICATO DELL’ITALPETROLI SIA VERITIERO PUO’ ANCHE ESSERE UN DEPISTAGGIO PER OPERARE IN SANTA PACE !!!NON PENSI????

    Rispondi
  7. ho letto in giro sui vari siti che davano per scontato addirittura che oggi avevano venduto la roma. pensa che cazzari che ce stanno in giro!! grande marco che prendi notizie sempre le piu’ vere che ci stanno. ciao belli! e forza ROMA!

    Rispondi

Lascia un commento