“Passeggiata inglese sulle rovine di Roma”


Darren FergusonSe Roma piange, l’Inghilterra gode. Tre squadre su quattro qualificate in semifinale di Champions (come l’anno scorso anche se poi vinse il Milan) e la convinzione di avere il mondo ai propri piedi. Ma il risveglio per Sir Alex Ferguson non è stato affatto felice.

La foto di suo figlio Darren, ora giocatore-allenatore del Peterborough United, è finita in prima pagina: il ragazzo è stato condannato a pagare 1.500 sterline per aver picchiato l’ex moglie Nadine.
L’Independent sottolinea come Tevez abbia consentito a «Sir Alex di tornare sulla scena del suo più grande trionfo», quello del 1999 a Barcellona: lì il Manchester vinse la Champions in un’incredibile finale contro il Bayern Monaco. Elogi per Tevez anche dal «Telegraph» che mette però l’accento sulla «scarsa aggressivita» della Roma e «sull’incapacita» della squadra giallorossa di segnare il calcio di rigore.
«La rovina di Roma»: così il Sun prende in giro De Rossi per l’errore dal dischetto. «Il centrocampista italiano – scive il Daily Mail – commette un errore tecnico sul rigore spedendo la palla parecchi metri sopra la porta e coprendosi poi la faccia con la maglietta per nascondere la sua vergogna».

Da Il Tempo


LEGGI ANCHE  Ola Solbakken è ormai ad un passo dalla Roma in vista di gennaio

4 commenti su ““Passeggiata inglese sulle rovine di Roma””

  1. nun me pare ke gli inglesi ci vadano a nozze kn i rigori… NOI C’ABBIAMO VINTO UN CAMPIONATO DEL MONDOOO!!!!! E ME PARE KE DE ROSSI NN ABBIA SBAGLIATO…. O ME RIKORDO MALE??

    POPOPOPOPOPOOOOOO

    Rispondi
  2. io davo p?er sdcontata la sconfittas della Roma perch? cosa si pu? pretendere da una squadra senza centravanti di ruolo? Tirare in porta non ? facile e oltrte a Totti chi lo sa fare? si devono fare venti tiri in porta per segnare un gol.
    ? ita cos

    Rispondi
  3. che ridano pure Ferguson e gli inglesi adesso che possono, facile prendersi gioco di una squadra che ha una rosa meno competitiva e mi riferisco soprattutto in attacco (l’unico vero campione nel ruolo ? Totti per noi)… signori si nasce non si diventa, e lui ci ha mancato di rispetto nella conferenza prima del ritorno. Ma verr? il giorno in cui ci riprenderemo il tutto, con gli interessi… e forse non ? neanche troppo lontano. Abbiate fede.

    Sempre FORZA ROMA!

    Rispondi

Lascia un commento