Real: Schuster in bilico, pronto Mourinho


SchusterSecondo il quotidiano spagnolo Marca l’avventura del tecnico tedesco alla guida del club è già finita. A prendere il suo posto potrebbe essere Josè Mourinho, che ieri alla Gazzetta ha ribadito di voler tornare ad allenare in Italia o in Spagna.
E adesso rimpiangono Fabio Capello. Sospirano e pensano: chissà magari con l’attuale c.t. dell’Inghilterra…Bernd Schuster che cercava il Real dell’eccellenza, si trova invece a fare i conti con il suo futuro. Insomma, l’avventura del tecnico tedesco è già agli sgoccioli. Il segnale più forte è arrivato dalla stampa iberica che non dà più credito al presuntuoso allenatore. Un day-after doloroso che potrebbe culminare con un altro clamoroso cambio sulla panchina.

Secondo il quotidiano spagnolo Marca, nonostante il Real occupi il primo posto nella Liga, l’eliminazione contro la Roma ha fatto precipitare le quotazioni del tedesco e la frase pronunciata dal presidente Ramon Calderon ("voglio continuare ad avere fiducia nel nostro allenatore") sa già di "condanna".

Ma a intrigare di più sarebbe il successore. A prendere il posto di Schuster potrebbe infatti essere Josè Mourinho, che ieri ha ribadito di voler tornare ad allenare in Italia o in Spagna o che, comunque, gli piacerebbe molto allenare il Real. Secondo il foglio spagnolo, che titola "El Madrid toca a Mou", The Special One sarebbe stato già contattato qualche settimana fa, quando il Barcellona è tornato a -2 dal Real e lo stesso tecnico lusitano, ai tempi del Chelsea, si era detto affascinato dalla possibilità di guidare un giorno il Real Madrid.

Dalla GAZZETTO DELLO SPORT


LEGGI ANCHE  Ola Solbakken è ormai ad un passo dalla Roma in vista di gennaio