I giallorossi scaldano i motori per la gara contro l’Inter

I giallorossi scaldano i motori per la gara contro l’Inter

Roma-Crotone è stata la prima gara dopo l’annuncio di José Mourinho sulla panchina giallorossa per la prossima stagione. Un match che si è concluso nel migliore de modi.

I giallorossi fanno risultato utile che gli permette di staccare il Sassuolo a più due in classifca. Nel corso del campionato i ragazzi di Fonseca non sono riusciti a dimostrare quella continuità che in realtà tutti si aspettavano da un team a trazione integrale e con una buona condizione fisica. Difronte ad un Crotone già retrocesso e che mira a chiudere la stagione nel modo più dignitoso possibile la Roma ha dilagato. Le pagelle del match parlano chiaro e se da un lato il protagonista assoluto è stato Pellegrini autore di una doppietta, l’uomo che ha dimostrato maggiore continuità nel corso della stagione è stato Mkhitaryan. Ma nonostante ciò con l’arrivo di Mou il suo rinnovo non è ancora certo considerati i trascorsi di Manchester.

Il match contro l’Inter: esiti tutt’altro che scontati

La Roma si appresta a disputare il match infrasettimanale contro l’Inter che domenica ha travolto la Samp con cinque reti. Una partita che in realtà non stravolge le sorti della stagione in corso ma che può fungere da test match per gettare le basi per la prossima stagione e perché no mettersi in mostra di fronte al futuro coach giallorosso. Difficile che i nerazzurri prendano la partita sotto gamba, fare una previsione è tuttavia difficile anche per i bookmakers; clicca qui per conoscere i pronostici di Inter-Roma.

I giallorossi hanno il fiato sul collo del Sassuolo staccati di 2 punti grazie alla vittoria contro i calabresi ed è per questa ragione che al Meazza la Roma dovrà fare di tutto per ipotecare il settimo posto e sperare in un passo falso dei ragazzi di De Zerbi alle prese con una Juventus dal dente avvelenato dopo la sconfitta contro il Milan.

Un finale di stagione al cardiopalma

Questo finale di stagione ci terrà sicuramente con il fiato sospeso, dopo L’Inter andrà di scena il derby capitolino del 15 maggio con le due squadre che mirano a tenersi stretto il posto in Europa League e concludere la stagione nel migliore dei modi anche dal punto di vista dei risultati. Contro l’Inter Fonseca schiererà un 4-2-3-1 con Mirante tra i pali preferito a Fuzato, al centro della difesa Kumbulla e Juan Jesus. Sulle fasce difensive Kardorp e Bruno Peres. Il centrocampo con Mancini avanzato e Cristante sulla mediana. In attacco spazio a Dzeko che prende il posto di Borja Mayoral reduce da una ottima prestazione contro il Crotone voto in pagella 7,5, il bosniaco sarà supportato dalla triade Mkhitaryan, Pedro e Pellegrini. 

Le ultime tre gare della Roma saranno decisive per il futuro europeo dei giallorossi nella prossima stagione e il derby porterà con sé il consueto fascino della sfida unica ed emozionante. Nonostante l’assenza di pubblico la tensione si fa già sentire, ma ora la missione è fare bene contro l’Inter in una partita dagli esiti tutt’altro che scontati.

2 pensieri su “I giallorossi scaldano i motori per la gara contro l’Inter

  1. E’ presto e mancano conferme.
    Ma chissà se dopo anni, siamo riusciti
    a tirare fuori due talenti dalla primavera.
    Non li manderei in prestito, ma li aggregherei
    alla prima squadra e li farei crescere con loro.

    Sono rimasto impressionato da Darboe.
    Dalla sua semplicità di gioco e dallo stare in campo
    come un veterano.
    Ripeto serviranno conferme, ma Mou è uno che ha
    l’occhio lungo…

    FRS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.