Higuain alla Roma, ecco quanto costa tra ingaggio e cartellino

Higuain alla Roma, ecco quanto costa tra ingaggio e cartellino
Higuain alla Roma
Higuain alla Roma

Si continua a parlare con insistenza del possibile passaggio di Higuain alla Roma. L’avvicinamento di Dzeko all’Inter, come vi abbiamo riportato pochi giorni fa, ha per forza di cose un effetto positivo anche sulla trattativa riguardante l’attaccante argentino. A maggior ragione dopo aver preso atto che la Juventus ha deciso di rifiutare l’offerta in prestito da parte del West Ham. La compagine londinese ha tentato l’assalto al Pipita con la formula del prestito e obbligo di riscatto, ma il rifiuto della Vecchia Signora è stato categorico.

Quali sono le cifre che potrebbero assicurare il trasferimento di Higuain alla Roma? Tuttosport sembra avere le idee molto chiare sotto questo punto di vista, al punto da portare avanti due ipotesi: o pagamento in unica soluzione pari a 40 milioni di euro, o in alternativa prestito con obbligo di riscatto. In questo frangente, la quota del prestito dovrebbe essere pari o superiore a 12 milioni di euro. Questa la richiesta della Juventus, considerando anche il peso di Higuain sul bilancio della società bianconera. Difficilmente, dunque, scenderemo sotto questa soglia nel corso delle prossime settimane.

Quanto guadagna Higuain?

Un altro aspetto da tenere in considerazione in questi giorni, nell’ottica del possibile passaggio di Higuain alla Roma, riguarda anche l’ingaggio del calciatore argentino, voce importante da non trascurare per le casse giallorosse. In questo senso, un contributo interessante giunge dal Corriere dello Sport:

“Higuain ha un contratto con la Juve fino al 2021 a 6,5 milioni di euro netti a stagione più bonus, .la cifra che ha fissato la società biaconera per il prestito è di 12 milioni; l’ingaggio del Pipita è di poco superiore a quello di Dzeko, che ha un anno in più: 13 milioni lordi contro 11”.

Difficilmente la squadra che riuscirà a portarsi a casa il Pipita, sarà in grado di convincerlo a ridursi l’ingaggio. Insomma, i presupposti per vedere Higuain alla Roma sembrano esserci tutti in questi giorni, ma allo stesso tempo si preannuncia una trattativa molto lunga e complicata, in quanto la società giallorossa dovrà fare tutte le valutazioni tattiche e finanziarie del caso prima di procedere con una transazione di questo tipo verso la Juventus. Che ne pensate?

LEGGI ANCHE  Guedes è un obiettivo concreto per la Roma di Mourinho

46 pensieri su “Higuain alla Roma, ecco quanto costa tra ingaggio e cartellino

  1. Stando ai roumors mi sembra evidente che si punti a comprare i sostituti di marcano, manolas, elsha e dzeko (con le valigie in mano da tempo ormai). Un centrocampista a completare il reparto, con nzonzi in partenza, e dovremmo essere al completo.

  2. stiamo sperando in Veretout dove siamo finiti……ma Seri che 2 stagioni fa sembrava diretto al Barca perchè nn farci un pensierino, credo con max 25 mln lo porti via dal fulham.
    capitolo difesa ma un pensierino a Bastoni dell’Inter e plizzari del milan (pou Lopez nn so proprio se sia all’altezza) piuttosto che prendere Mancini che sinceramente nelle 3 partite in cui l’ho visto giocare non mi ha mai esaltato, anzi. …e poi anderwailder mi sembra un doppione (sicuramente più forte) di fazio, siamo sicuri che nn ci serva un difensore veloce e rapido nell’anticipo e nel recupero?!
    io vedo tutte le difese delle grandi in italia molto, ma molto più forti della nostra

  3. Qualche commento sulle trattative maggiormente chiacchierate.
    SUSO
    Ancora sto Suso?
    Ma che ci facciamo?
    Spendere minimo 30 ml per un ruolo già coperto da Under che senso avrebbe?
    Per il vice Under prenderei quello che costa meno tra Tsygankov, Skov, Skov Olsen ed Antony, giusto per fare alcuni nomi.
    A sinistra siamo coperti con Perotti e Kluivert.
    Certo se uno dei due venisse ceduto allora servirebbe un titolare a sinistra.
    Bailey è un’istintivo alla Gervinho e sarebbe il benvenuto, ma 40 ml sono tanti.
    In alternativa Danjuma sembra bravetto dai video …..

    1. A sinistra siamo coperti numericamente, ma realisticamente?
      Perotti è sempre rotto, kluivert non mi da la minima sicurezza

      1. Realisticamente Perotti è un gran bel giocatore, quando è integro.
        E Kluivert lo devi far giocare altrimenti perché tenerlo?
        Justin ha giocato quasi sempre a destra l’anno scorso dove rende peggio.
        Messo a sinistra dovrebbe trovare più facilmente la via del goal.
        Mi aspetto molto da lui quest’anno.
        E non dimentichiamo che Spinazzola nasce ala sinistra, essendo terzino adattato, e proprio in avanti sa fare le cose migliori.

      2. Se integro perotti è un grande giocatore, nessun dubbio. Solo che non è integro.
        Spinazzola credo sia stato preso per fare il terzino anche se il meglio lo da da esterno di centrocampo( che fonseca stia pensando ad un centrocampo a 5?)
        Su kluivert spero davvero possa fare un salto di qualità

  4. Sul “caso” Higuain concordo con rugantino76.

    ‘Na caciara sur nulla !!!

    Molte volte,anche recentemente, higuain ha detto di non volere lasciare la juve..

    Perché si continua a fare questa discussione ? Poi avete visto come sta fisicamente higuain ?
    E’ diventato un barile di lardo. Che ci fai ? Dobbiamo aspettare,se si dovesse prendere,6 mesi prima che torni al suo peso forma ?
    Pensiamo a prendere qualcun altro anche perché, se si dovesse prendere higuain e,per prenderlo, si dovesse cedere zaniolo ,poi che fai giocare higuain da solo (senza giocatori forti intorno a lui) ?
    Comunque,continuiamo a non comprare nessun giocatore,forte,a parametro zero : compriamo dalle squadre,a peso d’oro,giocatori acquistati da loro a parametro zero ( vedi il portiere pau lopez ).

  5. buonpomeriggio

    riguardo lo scambio Schick-Cutrone, penso che Celar dopo 10 partite da titolare sarebbe a un livello superiore del milanista – di cui comunque apprezzo la tigna

    Schick malgrado non abbia il missile da fuori ne il dribbling secco – potrebbe venir impiegato in maniera analoga a quella di Marlos (punta moderna-dinamica, capace di spaziare su tutto il fronte senza dare punti di riferimento)

    comunque se l’altetico dovesse prendere James, potremo fare un pensierino a Diego Costa, anche se toglierci il bosniaco che comunque non è stato il massimo della ciocca per i giovani (Schick, Elsha e Kluivert) per prenderne un’altro ancora più problematico…

    mi piacerebbe molto Kaen, l’unica nota che mi fa storcere il naso è il suo procuratore – dal momento che non siamo riusciti a tutelarci a livello contrattuale con nessun big da Pjanic a Kostas passando per Elsha, sarebbe una sorta di addio scritto in partenza

    se veramente abbiamo la possibilità di spendere 35-40m per la punta andrei su Lozano, il preferito sarebbe Ben Yedder ma dubito che la palla da biliardo voglia compensare alle sue malefatte

    il vantaggio dell’EL sarà permettere minutaggio ai giovani e agli acquisti che non hanno mantenuto le promesse: Karsdorp su tutti

    Frattesi perso diritto di ricompra? Se così fosse sarà l’ennesimo flop, anche perchè con tutte probabilità al Sasso potevi dare svariate contropartite. così come forse per Anderssen avresti potuto provare a comprendere JJ nella trattativa

    Per finire assurdo che i vari Bruno Peres, Iturbe, Karsdorp e Schick acquistati per una cifra vicina ai 111m valgano e hanno fruttato 33m: 18 (3), 25 (5), 20 (3) e 45 (20)

  6. e basta cò sto higuaìn! ma se manco ci caca di striscio.
    servono calciatori forti sì, ma motivati, ke si spakkino il culo a ogni gara, ke fanno spogliatoio.
    ank’io cmq quoto kean, indipendentemente se cedono o no zaniolo,
    sennò ci stanno 3000 attaccanti forti in giro xl’europa ke possono fare bene a roma!

  7. su icardi c’è la juve dunque noi siamo fuori partita.
    io proverei a prendere kean dalla juve. tanto un altro anno in tribuna non credo che voglia farlo ed è molto giovane.
    il panzone di higuain lasciamolo dov’è senza fare favori alla juve… prendiamoci kean così gli diamo fastidio

  8. la butto li… ma tentare di “impensierire” mr. cinepanettone che ha “problemi” con il rinnovo di Insigne e Mertens, no?! 4.5 milioni li diamo a Pastore e non li diamo ad Insigne e Mertens ?!

    p.s.
    non ho parole sulla faccenda Higuain (solo parolacce), ed invece rischio per rischio proverei con Icardi. Sarà testa calda, sarà che ha il puttanone, ma questo fa gol in tutte le maniere e soprattutto è molto costante nel fare gol. Ha tutto, grinta, velocità, tecnica, secondo me sarebbe perfetto per Mr. Fonseca., che non chiede altro che di caricarlo come una molla.

    1. Caro Franco, le tue sono idee troppo logiche e ragionevoli per la società e il tuo omonimo. A loro piace destare scalpore con scelte esotiche ed eccentiche e non rendere la vita troppo difficile alle dirette concorrenti, non sia mai che gli si possa contendere sul serio un titolo, meglio sobbarcarci la zavorra Higuain, vendergli Zaniolo e sperare che questo favore un giorno possa tornarci utile, quando e se sua maestà Juve lo vorrà.

  9. Mi gioco le mutande che testagrigia sta per combinarci l’ennesimo capolavoro e cedere Zaniolo agli inglesi… vedrai se non andrà così.

    Ma siccome siamo in estate e si pensa (giustamente) al mare, consoliamoci con una “boutade”: LUGLIO (1968) di Bigazzi – Del Turco – Alex27…

    Luglio col bene che ti voglio
    non prendermi Higuain
    ahi ahi ahi ahi

    Luglio credevo ad un abbaglio
    e invece stavi lì
    ahi ahi ahi ahi

    Ci stai tu, dentro a Trigoria
    solo tu, ahi ahi che storia

    Mi dicevi luglio ci porterà fortuna
    poi sei arrivato tu..

    Vieni da noi c’è tanto sole
    ma ho preso troppe sòle
    mancavi solo tu…

  10. È un rischio, come è stato un rischio prendere dzeko, come è stato rischioso prendere pastore. Ogni nostra operazione di livello è un rischio, perché abbiamo pochi soldi da spendere e viaggiamo su standard alti e rischiosi per le nostre casse.
    Higuain è un’operazione a cui pensare indubbiamente, possibilità che equivarrebbe al perpetrare dell’attuale politica societaria. Ripianare i conti di una gestione rischiosa, con squadre costose attraveso il trading in sessione di mercato.
    Ora, io non saprei dire se sia meglio fare una cosa o l’altra, perché abbiamo comunque raggiunto buoni livelli, quando a comprare e vendere era sabatini ad esempio. È anche vero che il Napoli con una politica diversa stia riuscendo a fare meglio di noi da due anni a questa parte. In ogni caso, quest’anno la rivoluzione si è fatta necessaria, quindi sarà importante non sbagliare niente. Higuain si, higuain no, l’importante è che non si sbagli.

  11. Che palle!
    Possibile che sia solo un discorso Higuain SI, Higuain NO!
    Nessuno discute le capacità del pipita, solo un folle potrebbe farlo.
    Ma considerata l’età, visti i costi dell’operazione e la possibilità che a Roma si possa vedere la versione Milan o quella Chelsea piuttosto che quella Napoli e Juve, un atteggiamento prudente consiglierebbe di virare su altri obiettivi.
    Puntare tutto sul pipita è comunque un rischio.

  12. Buonaserata a tutti
    riguardo l’argomento City :
    non ha “semplicemente” vinto 4 Premier,
    ma ha stracciato in una sola stagione 7 (e dico SETTE) record ,tra i quali punti,gol,vittorie …..
    quest’anno si è imposto sul Liverpool con una battaglia entusiasmante,
    la scorsa stagione ha letteralmente ucciso la Premier League chiudendo il campionato al girone di andata ……
    E ripeto che parliamo di Premier League ovvero un campionato con 4/5 squadre competitive e non di League 1 o Bundesliga dove ci sono soltanto PSG o Bayern Monaco .

    1. stra-concordo ed aggiungo che le altre 4/5 squadre hanno fatto un mercato che magari la Roma…. il problema è che tutti spendono ma solo uno vince. Le inglesi se lo possono permettere di non vincere con tutti gli introiti che hanno siamo noi che non possiamo permettercelo.

  13. Secondo me l’acquisto di Higuain sarebbe un grave errore. E’ un giocatore fisicamente in declino, uno che anche al top della carriera non e’ stato mai tra i migliori a livello atletico. Un professionista non puo’ avere la pancia.

    1. Ma mi spiegate questa leggenda della pancia? L’unica volta che è stato LEGGERMENTE sovrappeso ( 2-3 kg in più ) è stato al Milan nel.pre campionato.

      È magico come l’esagerazione di uno poi diventi un mantra per tanti.

  14. Sarebbe interessante che le persone che parlano di dati e di NUMERI abbiano una maggior considerazione dell’informazione reale che c’è dietro ad ogni cosa.

    Il liverpool negli ultimi tre anni, i primi due è SEMPRE ANDATO IN ATTIVO, vendendo prima per 85 e spendendo 80, poi 194 e 173 e giusto lo scorso anno è andato sotto di 140mln tra entrate, 40mln e uscite ( 180mln in totale ).

    In questi dati bisogna considerare che il liverpool fattura piu di 550mln di euro annui, piu del doppio della roma e questo cosa significa?

    che il liverpool puo spendere il doppio della roma e pagar eil doppio i giocatori in parole poverissime.

    Se la roma spendesse 180mln senza rientrarne vorrebbe dire fallire per il fatturato che abbiamo e purtroppo senza vittorie e senza risultati continui ( la semifinale di champions è un risultato importante come arrivare in champions a fine anno ) porta una squadra come la roma a vendere per poter rimanere su un livello accettabile e importante ( impresa simile a quella del borussia dortmund che dopo quella piccola parentesi scomparve dall’europa che conta, nel senso che non andò piu in la dei quarti o degli ottavi, avendo un cammino in campionato, negli ultimi 5 anni, molto simile a quello della roma, con la differenza che in germania esiste solo il bayern monaco e il borussia ).

    UNA COSA INTERESSANTE SAREBBE PARAGONARE I MERCATI FATTI DA ROMA E NAPOLI per capire meglio la situazione.

    Il napoli RARAMENTE compra giocatori importanti sopra i 20mln, RARAMENTE, basti pensare che koulibaly lo hanno comprato a 7mln, per dire.

    oggi il napoli è sotto di 50mln di euro ed è molto probabile, conoscendo ed analizzando il disavanzo tra entrate ed uscite degli ultimi anni del napoli, che ci sarà una cessione eccellente.

    Comprare james ad OGGI è impossibile per il napoli perche dovrebbe dare cash al real senz dilazionare il pagamento e pagar eil giocare piu di 5-6-7mln l’anno, piu un 40-50mln di euro di cartellino. AD OGGI IMPOSSIBILE per il modus operandi di de laurentis.

    Il napoli è stata una fanstastica opera di equilibrio in questi anni, in quanto paga poco i giocatori e compra solo quando ha la sicurezza di rientrare del 90% della spesa fatta, senza MAI esagerare. Ottimi scout hanno reso il napoli quello che è oggi, una realtà del calcio italiano ma ancora una provinciale in europa e lo dimostrano i risultati in questi ultimi anni.

    Ma anche la roma, per il modo in cui lavora e per la realtà che è ( penso sia inutile contunuare a parlare di promesse infrante o di speranza nel diventare il psg come spese, ma sarebbe anche l’ora di prendere coscienza di quello che si ha e riflettere di conseguenza ) quello che ha fatto in questi ultimi 6 anni è un qualcosa di positivo, NON NEGATIVO, ma neanche di eccellente, ma si è fatto un buon lavoro, raggiungendo anche una semifinale SCIPPATA di champions luege e dopo aver subito un altro scippo da parte del porto quest’anno, sennò eri ai quarti di finale.

    Il manchester city è la squadra che ha speso di piu al mondo, ma i risultati? qualche coppa nazionale, ma in europa?

    MONCHI disse bene:”il problema non è vendere, ma comprare” ( almeno una cosa buona la disse ahah ).

    1. “Ma i risultati?”
      Il Man City dal 2012 ha vinto anche quattro volte la Premier, non solo qualche coppa.
      le notizie vanno date per bene.

      1. Cara Julia, per quello che spendono è scontato vincere qualche campionato. È una questione di lana caprina questa del city, perché se il spendo 1 miliardo e mezzo e in Europa toppo sempre, vuol dire che i soldi non fanno la differenza, anche se ne spendi un patrimonio.

      2. Ho notato che sta passando la linea del “conta solo se vinci in europa”.
        Tu lory manco hai citato i campionati vinti dal city. Quei campionati dimostrano che se spendi prima o poi vinci.
        Per giustificare i disastri della roma in italia tirate fuori esempi di squadre che spendono tanto e vanno male (solo in europa però, poiché i campionati se li vincono eccome). Comincia a farmi vincere 4 campionati poi se non vinco la chapions dormo tranquillo lo stesso

      3. infatti il mio era un discorso che doveva spiccare per altro e non per una piccola postilla del genere… su dai, non attaccatevi su una piccola frase… e ribadisco: per le squadre come juve, city, barcelona, real madrid il campionato è una coppetta e te lo posso garantire avendo contatti con persone straniere che tifano tali squadre.

        Per me vincere una coppa italia è un trionfo enorme, idem vincere contro il barcellona, ma per molti come juve e tali squadre, sono solo piccoli partite, nulal piu.

        in questi 5-6 anni tutti questi DISASTRI NON LI VEDO a prte ques’ultimo anno dove hai avuto 60 infortuni annui e tanti altri cazzi.

      4. Ma non abbiamo vinto niente.
        In italia dall’arrivo degli americani hanno vinto più di noi mezza serie A.

  15. Questa notizia ci dovrebbe far molto riflettere.
    VOETBAL INTERNATIONAL – La rivista di calcio olandese ha stilato la classifica delle squadre che da 5 anni a questa parte hanno investito di più sul mercato. La Roma si posiziona al 10° posto a quota 586 milioni di euro spesi. E’ il Barcellona, dopo l’acquisto di Griezmann, a guidare la speciale classifica con più di un miliardo di euro, superando il Manchester City a quota 996 milioni. Il terzo gradino del podio spetta allo United (890 milioni), seguito da Chelsea, Juventus che ha messo sul piatto 868 milioni, Atletico Madrid, Paris Saint Germain, Real Madrid, Liverpool e infine Roma.

    Domanda: e come li abbiamo spesi ‘sti soldi? E quali risultati ci hanno portato? Purtroppo la risposta è facile… tocca riproporre la battuta tanto cara a Mou: Zeru Tituli…

    1. i soldi spesi sono una classifica fine a se stessa legata alla disponibilità delle società più blasonate. una metrica curiosa potrebbe essere il rapporto “investimenti sul mercato/punti campionato”, una proxy su chi spende meglio

    2. quindi il Liverpool spendendo solo 100 milioni in più ha vinto una champions con due finali e messo su uno squadrone.
      E inoltre noi siamo gli unici a non aver vinto un cazzo…
      Il problema é…. il vostro sogno erotico di Boston e Londra.

  16. Perch̬ non fare uno scambio Schick РCutrone?
    Giampaolo lo riprenderebbe di sicuro (magari ce cascasse) e noi avremmo uno che almeno ogni tanto la butta dentro.
    Sono certo che per noi sarebbe molto vantaggioso in senso calcistico, poi in senso finanziario forse no, però un pensiero ce lo farei.

    1. a me Cutrone non piace, ha un controllo della palla da serie C.
      poi si è un buon giocatore ma c’è di meglio

  17. Se vogliamo suicidarci tecnicamente è finanziariamente e contemporaneamente fare un favorone agli amatissimi juventini beh direi che questa operazione è perfetta, il suicidio perfetto!
    Se andasse in porto sarebbe demenzialità pura, io spero sia solo un diversivo e voglio credere che la nostra società sia costituita da persone serie ed intelligenti, ma se non dovesse essere così, questa operazione va boicottata a tutti i costi !!!

  18. In 20-30 Milà al Flaminio per Adriano e dico tutto.

    SPETTACOLO!!

    Higuain? Bella pippa ar sugo, panzone che neanche si muove, meglio Pavoletti.

    Bel pacco.

    1. Quando dicevamo che ci volevano giocatori con la fame, non pensavamo a questo tipo di fame… ma a fame di risultati, di vittorie.. non di pasta, salumi e insaccati vari

  19. I laziali che commentano fingendosi romanisti per criticare higuain sono repressi e soffrono di disturbi di inferiorità. Se la Rona prende higuain è da quarto posto in su e i laziesi si debbono sorbire di nuovo la musichetta sui trespoli il mercoledi e giovedi sera

  20. Troppo panzone, metterlo a dieta lo renderebbe irascibile e rischierebbe di mangiarsi i panini dei compagni e creare scontento nello spogliatoio.

  21. Basta con giocatori bolliti che credono ancora di essere al top! Soprattutto evitare affari con la Juve che dagli anni ‘60 ci da delle sole formidabili, in scambi e vendite, vedi Capello, Spinosi a loro e il bollito Del Sol a noi. Non sono bastati i danni del barbone di Siviglia? Puntiamo su giovani bravi e pian piano risorgeremo

    1. cè l’illusione ke arriva lui e olpà!
      improvvisamente tutti i problemi delle 8 stagioni americane spariscono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.