Pallotta cerca il nuovo DS, Campos in cima alla lista

Pallotta cerca l’uomo della provvidenza, quello che può sistemare le cose in una Roma che sembra cadere a pezzi. Stando a quanto riferisce oggi il quotidiano “Il Tempo”, il presidente del club giallorosso, dietro consiglio di Franco Baldini, sembra essere rimasto ammaliato da Luis Campos, attuale ds del Lille.

Il direttore sportivo portoghese ha già incontrato Pallotta (così come gli altri due o tre candidati) e pare abbia ammaliato l’americano. Tanto da spingere Campos, che ha dato la sua piena disponibilità, a parlare informalmente da diesse giallorosso in pectore.

Il presidente però non ha sciolto le riserve, e tra gli altri candidati resta in corsa Petrachi, che spera di portare Conte (difficilissimo) o Sarri sulla panchina della Roma. E Massara? Tutti i dirigenti italiani non hanno dubbi che sarebbe il caso di confermare lui come direttore sportivo, senza andare a cercare «scienziati» in giro per il mondo. Ma Pallotta non lo percepisce come la «soluzione», visto che è già dentro una Roma che sportivamente quest’anno non funziona.

Ma attenzione anche alla figura di Francesco Totti che, scrive La Repubblica, ieri ha avviato pubblicamente la guerra alla successione di Monchi, candidandosi e bocciando chi ha lavorato fino ad ora: «Se prenderò posizioni, qualcosa cambierò». L’ex numero dieci potrebbe avviare una rivoluzione all’interno della Roma, magari facendosi affiancare proprio da Massara.

Fonte: Il Tempo / La Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.