La Roma progetta il riscatto di Toni


Roma, le mosse per riscattare Toni.
Il bomber ha un contratto coi tedeschi fino al 2011 da 6 milioni. La Sensi potrebbe proporgli però un biennale da 3,5 milioni.
Toni è tornato in Italia per giocarsi la scommessa Mondia­le. E nella Roma in questi primi quindici giorni ha capito di sta­re così bene tanto da voler restare. Ma con il Bayern il discorso andrà affrontato al mo­mento opportuno. La società giallo­rossa punta al ri­scatto, ma molti tasselli devono andare al loro posto. La Ro­ma non potrà riconoscergli un ingaggio da sei milioni a stagio­ne. Ma due anni con opzione per il terzo a 3,5 a stagione sì.
Sarà determinan­te la volontà di Toni, che sem­bra entusiasta di continuare la sua esperienza in giallorosso. Se lui spinge per restare una solu­zione si troverà, anche perchè il Bayern è solitamente ricono­scente ai calciatori che hanno lasciato un’impronta. Con i suoi gol Toni ha aiutato il club a vin­cere tre trofei. Ma ora Luca ha in testa solo la Roma e vuole fa­re grandi cose qui per mettere la società in condizioni di punta­re sul suo riscatto. (Corsport)


LEGGI ANCHE  Aggiornamenti sul possibile rinnovo di Zaniolo con la Roma

10 commenti su “La Roma progetta il riscatto di Toni”

  1. x Stefano se a giugno dopo i mondiali vendessero Juan sarebbero intelligenti 1° perchè dopo i mondiali i giocatori che l’hanno fatto nn rendono , 2° perchè ora sia lui come ronaldinho stanno dando il maximo per andarci , 3° per l’età.

    Rispondi
  2. spero che toni faccia bene a roma e vinca un altro mondiale…ma spendere pure un milione pe toni nn ne vale la pena, secondo me….anche perchè nn è che noi siamo nelle condizioni di buttare i soldi, come Moratti per Quaresma….Abbiamo totti con un’ età, toni idem…poi pizarro, perrotta ,taddei e juan sulla trentina….nn credete che sarebbe il caso di acquistare giovani?

    Rispondi
  3. se il Bayern non chiede molto si può fare, altrimenti se chiederà una cifra eccessiva nel caso ci qualificassimo per la prossima Champions League penso che non valga la pena per un giocatore di 33 anni

    Rispondi
  4. Lupacchiotto Toscano
    Io non so come le vedi le partite……Menez (è vero che deve crescere ancora…e ci mancherebbe ha 22 anni…..si impara sempre nel calcio anche a 35 anni) …..ma dire che nelle grandi sfide ha deluso sempre non è vero….con inter e milan ad esempio è sempre stato uno dei migliori…se non il migliore…c è questo è un ragazzo che se fatto giocare sempre…lo si vedrà fare grandi cose….ora faccio un piccolo paragone…Ronaldinho…avete visto come sta giocando bene da quando il Milan ha cambiato modulo e l ha messo nella sua posizione preferita?? e avete sentito lo stesso Ronaldinho quando ha detto che ora è felice…e sente la fiducia di tutti….e gioca sempre….ora lui è felice…..
    Menez….per vederlo fare bene ….bisogna farlo giocare , dargli piena fiducia! Quando Menez giocava titolare (ricordatevi anche l’inizio di stagione con Spalletti che lo metteva sempre titolare e nella sua posizione ideale) giocava bene….questo perchè giocare…è importante per un calciatore….questo invece viene sempre giudicato (e volte ci puo stare per farlo crescere) , non gioca spesso ecc….e poi la gente si lamenta perchè lo vede “svogliato”??? c è un talento come il suo , in panchina, è sprecato! p.s: e non c è solo lui….
    io l’unica colpa che do a Ranieri è la gestione di alcuni calciatori (i giovani) perchè se è riuscito a creare una bella macchina da guerra come questa Roma con i giocatori “finiti” ….pensa se lancia con continuità i giovani…..si potrebbe ottenere di piu (anche per il futuro)….

    Per quanto riguarda Toni, grandissimo acquisto,non so voi ma io non riesco a godermi appieno questo colpo di mercato..la paura è che ci abituiamo bene con lui e poi alla fine andrà via..perchè è solo in prestito per 6 mesi! quando finiranno questi sei mesi….dovremo sempre ridevedere la situazione….è vero che la società sta trattando il trasferimento definitivo….ma è anche vero che circolano cifre importanti li….vedremo che combina questa volta la società….
    p.s: è non scordiamoci di Okaka…

    Rispondi
  5. Ma io proprio non capisco perchè questi continui appelli al francese, è sicuramente un giocatore tecnico ma deve crescere molto, inoltre nelle grandi sfide ha sempre deluso, senza andare a rivangare Cagliari.
    E Poi secondo voi chi deve levare x mettere Menez?? per caso Perrotta?? e la copertura che offre Simone??

    Rispondi
  6. Vedremo. ma intanto neinete più Baptista per Burdisso! ma in eraltà dietro la cessione di Baptista per Burdisso, si nascondeva un’altra operazione semplice, semplice. Ci teniamo Burdisso così poi a giugno mandiamo via uno tra Mexes e Juan…E’ vero a pensare male si fa peccato, però…….

    Rispondi

Lascia un commento