Ag. Brighi: “Può coesistere con Perrotta. Zenit? solo chiacchiere..”


Con il gol del 2 a 0 contro il Parma nella vittoriosa partita di ieri Matteo Brighi ha chiuso un 2009 veramente ottimo.  Il ritorno in nazionale e la consacrazione alla Roma prima con Spalletti e ora con Ranieri.

Ecco il punto della situazione dal suo manager:

“Ha avuto qualche infortunio, non ha trovato subito la continuità per andare in condizione e quando gioca nel ruolo di incursore lui si trova benissimo. In quel ruolo fa gol ma anche quando gioca nella linea dei mediani si trova bene. E’ pur vero che ora come ora ha la gamba e i tempi giusti per fare il Perrotta della situazione, ma lui sta a disposizione di Ranieri e ovviamente quando viene chiamato in causa si fa trovare pronto”

Sulla possibile o meno coesistenza con Perrotta:

“Matteo in questo momento preferirebbe giocare come incursore, ma io penso che possano coesistere sia Perrotta che Matteo soprattutto quando gioca Totti che ha una capacità incredibile di mandare davanti alla porta i suoi compagni. Matteo si trova molto bene con Totti”.

Per quando riguarda il calciomercato e le voci sullo Zenit:

“Matteo sta bene a Roma, in realtà non c’è mai stata una trattativa seria che la Roma abbia preso in considerazione e onestamente non c’è nessun motivo per cui se ne debba privare. Lo Zenit? Per ora sono chiacchiere”


1 commento su “Ag. Brighi: “Può coesistere con Perrotta. Zenit? solo chiacchiere..””

Lascia un commento