Roma-Feyenoord

Top e flop in Roma-Feyenoord: Smalling alieno, Abraham meno lucido del solito

Non ce ne vorranno i tifosi giallorossi, ma anche in occasione di Roma-Feyenoord tocca prendere in esame chi ha dato di pi๠in partita e chi forse non ha vissuto la sua miglior serata in giallorosso. Resta la grande soddisfazione del trofeo europeo, visto che questa Conference League é frutto del lavoro di tutti. Anche di chi ha giocato meno, come da tradizione coi gruppi costruiti nel tempo da Mourinho. Detto questo, é indubbio che Smalling sia stato un vero e proprio alieno a Tirana, cosa come Abraham é apparso meno lucido del solito.

Roma-Leicester

Top e flop in Roma-Leicester: Zaniolo fa sempre il bello ed il cattivo tempo

Complici anche alcune assenze a centrocampo, nessuno ha mai messo in discussione neanche per un minuto che Zaniolo potesse essere titolare in occasione di Roma-Leicester, match decisivo per la stagione giallorossa. Con un Olimpico per l’ennesima volta in grado di far registrare il sold out, a testimonianza del fatto che la passione dei tifosi riesca ad andare sempre al di là  del risultato (se pensiamo che ormai da alcune settimane sia impossibile raggiungere la qualificazione alla prossima edizione della Champions League), tutti si aspettavano un segnale dal gruppo.