Pellizzaro: “Julio Sergio non era considerato”


 

Il preparatore dei portieri della Roma, Giorgio Pellizzaro, parla di Julio Sergio all’agenzia Ansa:
 
"Il merito è tutto del ragazzo. Se è riuscito a rimanere alla Roma per tre anni senza giocare e soltanto allenandosi vuol dire che ha un grande carattere. Evidentemente non era considerato all’altezza di giocare in una squadra come la Roma, ma io non boccio in partenza nessuno. Cerco di capire pregi e difetti di ogni ragazzo che mi trovo ad allenare e poi cerco di lavorare su quelli che ritengo i punti deboli. Ha, come ho già detto, carattere e poi un’elevata resistenza neuromuscolare. In allenamento ho cercato di potenziare la sua reattività".


19 commenti su “Pellizzaro: “Julio Sergio non era considerato””

  1. Konsel fece un periodo impressionante a Roma, davvero peccato per la breve permanenza. Peruzzi era forte, lo è stato costantemente (apparte umane sbavature) per tutta la sua carriera, una reattività impressionante; tutti sappiamo perchè non è rimasto, è andata male. Oltre a questi due e Tancredi non credo poi ci siano stati più “campioni”: buonissimi portieri ma mai in grado di farti la differenza nell’arco di tutta una stagione.
    Speriamo nella favola di Bertagnoli

    Rispondi
  2. dopo duri allenamenti julio sa parare perfettamente grande giulio!!! dopo il palo di zarate sul tiro di mauri a avuti dei perfetti riflessi e ha parato una bomba che nessun altro portiere avrebbe saputo parare, continua cosi julio!!!

    Rispondi
  3. [quote comment=”124358″]il lancio di Julio Sergio contro la Juve è stato l’ultimo regalo fattoci da Spalletti prima di dimettersi[/quote]
    perché non lo ha messo MOOOLTO prima, quando perdevamo partite su partite per colpa dell’incompetenza di Artur??? Per questo devo dare dell’incompetente anche a Spalletti… come ha fatto in 3 anni a non accorgersi che questo ragazzo aveva grandi potenzialità???
    Quante partite abbiamo perso per colpa di errori dei suoi ben più blasonati colleghi?

    E vi dirò di più… ormai è chiaro che Er Felino ha scalzato il posto a Doni… e siccome Doni è il secondo portiere della Nazionale Brasiliana, se 2+2 fa 4 presto vedremo Er Felino con la maglia verdeoro, e sarei contentissimo per lui!

    E’ il portiere più reattivo che io ricordi!

    Rispondi
  4. In questo momento Julio Sergio è il migliore dei nostri portieri, e tà giocando alla grandissima, nella nostra storia recente non abbiamo avuto grandi portieri, dopo Tancredi, Konsel (per poco tempo), Peruzzi (ancora meno), ma io non disdegno il primo Cervone, secondo me era un fenomeno, poi si è perso ma all’inizio era un grande.

    Rispondi
  5. [quote comment=”124347″]ke peccato ke nn l’abbiamo considerato prima!
    GRANDE ER FELINOOOOOOOOO!!!!!!!!!!![/quote]
    Sei avellinese?? Io ho dei parenti di Avellino, e origini irpine :1:
    MA SONO NATO E CRESCIUTO A ROMA… QUINDI FORZA ROMA!!!!!!!!!!

    ER FELINO IN NAZIONALE!!!!!

    Rispondi
  6. sono d’accordo charly,Konsel loabbiamo avuto x poco e a fine carriera,cmq faccio fatica veramente a ricordare un portiere che abbia fatto parate DECISIVE e in sequenza come JS

    Rispondi
  7. [quote comment=”124340″]Credo che dopo Tancredi nn abbiamo mai avuto un buon portiere.Compilmenti a J. Sergio e a chi lo ha allenato perchè nn credo che 3 anni fa fosse a questi livelli[/quote]
    Konsel il + forte di tutti i portieri della roma peccato che l’abbiamo avuto per poco

    Rispondi
  8. Credo che dopo Tancredi nn abbiamo mai avuto un buon portiere.Compilmenti a J. Sergio e a chi lo ha allenato perchè nn credo che 3 anni fa fosse a questi livelli

    Rispondi
  9. beh…se quella di ieri nn era una reazione veloce…comunque un bravo ragazzo Julio..peccato che nn si e preso in considerazione prima

    Rispondi

Lascia un commento