La Roma emette la nuova tessera del tifoso


Rassegna Stampa Forza-Roma.comIl Tempo ha analizzato la nuova As Roma Club Privilege che sarà sottoscrivibile da oggi online in tutto il mondo. La società è venuta incontro ai tifosi in particolare quelli non tesserati. La nuova card infatti ha le stesse caratteristiche della tessera Away: assenti il microchip e il circuito bancario. Sarà valida per tutte le competizioni che affronterà la squadra, durata di 5 anni come la vecchia tessera.

Sotto le differenze tra la nuova tessera (n.1) e la vecchia (n.2).

tessera

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Come potrebbe giocare Dybala con la maglia della Roma

82 commenti su “La Roma emette la nuova tessera del tifoso”

  1. CIAO CUCS….
    ma che hai replicato a fa a quel demente?
    FORZA ROMA E VIVA I TIFOSI SOPRATTUTTO QUELLI CHE COME ME E TANTI ALTRI PAGANO PER ESSERE SEMPRE PRESENTI ALL’OLIMPICO MA SOPRATTUTTO QUELLI COME TE CHE SI SBATTONO IN MILLE MODI PER FARE TRASFERTE COMPLICATISSIME…

    Rispondi
    • @stikkinikki: Ciao caro amico!
      Ognuno ha la sua idea, e su Pallotta ci mancherebbe, le mie perplessità possono anche essere errate, e se sarà un grande presidente io ne sarò felicissimo…
      Però che la colpa degli scarsi risultati, sia dei tifosi, umorali e psicolabili, mi sembrava ingiusto…..
      Penso che la tifoseria sia migliore della squadra, nella gran parte degli anni….poi, mi sbaglierò…..ma noi amiamo la squadra molto di più di quanto lo fanno tifosi di squadre che vincono assai di più…..
      Comunque domani, daje!!

      Rispondi
  2. La ruota gira sempre cari miei, e girerà anche sta volta. E ci sarà tempo per sbeffeggiare (ancora) chi si diverte a fare il cazzaro appena le cose non vanno bene..

    Rispondi
    • @Erminio: non sono discorsi da fare
      se va male poi ce la prendiamo con te?

      prendete il calcio troppo seriamente
      il calcio è uno spettacolo, è divertimento
      dopo tre mesi di non spettacolo ci puo’ stare che a uno girano le palle…..soprattutto a quelli che pagano 50 euro per vedersi na partita di merda.

      Rispondi
    • @Erminio: perchè cosi facendo ti comporti come pietro d’aceto ma all’opposto

      lui vede ovunque merda soppratutto allo specchio, tu vedi ovunque perle :mrgreen:

      Rispondi
  3. CommandoUltraCurvaSud ha detto:

    @kike: @thiago94: Quello che dite è probabilmente vero, nel senso che chissà chi avremmo….però il tifoso romanista lo conosce poco, e per me – per avere risultati migliori dovrebbe stare più vicino alla squadra…..comandare da lontano è difficilissimo…

    thiago94 ha detto:

    @CommandoUltraCurvaSud: Guarda,ti dico che questa della vicinanza del presidente è una cosa molto italiana. Molte squadre anche più importanti di noi all’estero non sanno neanche chi siano i proprietari. Anche perché alcune di queste sono di fondi comuni e popolari. Eppure vincono e giocano bene lo stesso

    Parlo di Bayern,Barcellona e molti altri club di primissima fascia. Hanno dei dirigenti più o meno come noi che gestiscono il tutto. Solamente che con 500 mln all’anno di ricavi,è difficile essere messi in discussione. Questo almeno,va a favore di Sabatini,dopo tutti i contro che gli ho dato 😉

    Rispondi
  4. Alla Roma serve un regista che giochi da trequartista, perché Totti fra 1 anno avrà 39 anni.

    Ancora non esiste l’erede di Totti.

    Bisogna comprare uno giovane che sappia fare tanti assist.

    Yarmolenko è il Top Player che ci manca li davanti, a giugno deve venire.

    Doumbia?? Kramaric è decisamente meglio, guardare per credere, non è molto conosciuto, ma ha fatto una cosa come 32 gol 😯 fino ad ora.

    Rispondi
    • @kike: Hai ragione. Non capisco perché venga criticato. In fin dei conti,a causa del fair-play finanziario,neanche con uno sceicco sultano degli emirati arabi potevi spendere sul mercato. Per cui…

      Rispondi
      • @kike: @thiago94: Quello che dite è probabilmente vero, nel senso che chissà chi avremmo….però il tifoso romanista lo conosce poco, e per me – per avere risultati migliori dovrebbe stare più vicino alla squadra…..comandare da lontano è difficilissimo…

      • @CommandoUltraCurvaSud: Guarda,ti dico che questa della vicinanza del presidente è una cosa molto italiana. Molte squadre anche più importanti di noi all’estero non sanno neanche chi siano i proprietari. Anche perché alcune di queste sono di fondi comuni e popolari. Eppure vincono e giocano bene lo stesso

  5. Sampei ha detto:
    “”
    E’ solo questione di tempo prima di vincere lo scudetto, Pallotta insieme all’aiuto di Sabatini sta creando un circolo virtuoso che ci porterà a competere per lo scudetto per i prossimi 10 anni consecutivi, non più se ti dice bene una volta ogni 5, anche per quello è rilassato. Non significa che non sia ambizioso.

    La svolta americana per una squadra come la nostra è epocale.”””

    “””Solo un folle come lui poteva rilevare una squadra storicamente perdente con una montagna di debiti e dal valore prossimo allo zero, una tifoseria umorale e psicolabile e investirci sopra “””

    “””
    Poi parliamoci chiaro, chi glielo fa fare? “”

    Caro Sampei, ti rispondo, in ordine, riguardo la tua argomentata, pacata e seria difesa del presidente.
    Che poi non va certo difeso, a qualcuno piace, ad altri (tra cui ci sono io….) meno.
    Almeno per ora.
    Pronto e felice di ricredermi….
    Con riguardo alle tue tre (tra le altre) affermazioni posso dirti la mia:
    A) Non vedo l’ora come te ed il Presidente, che si vinca qualcosa. Tu sei certo che siamo entrati in questo “trend” vittorioso o altamente competitivo.
    Io meno, ma sarei davvero felice di sbagliarmi, o felice di essere leggermente più pessimista di te.
    Il mio, infatti, è pessimismo solo di oggi, perchè sino ad Ottobre – seguendo Garcia – ero sicuro che lo scudetto lo avremmo vinto;
    B) Non concordo, invece, per nulla – ma si badi bene questo non vuole dire che ho ragione io – sul fatto che la tifoseria giallorossa sia “umorale e psicolabile”, giudizio che fa trasparire una tua valutazione non positiva della tifoseria.
    Scusa, ma una tifoseria che manda 3.000 tifosi a Rotterdam, trasferta pericolosa, per un 16° di finale di una coppetta, dopo tre mesi di gioco inesistente, con giocatori che (nel 50 percento di loro) camminano (anche in modo ostentato…….) a fronte di uno stipendio milionario, a fronte di sacrifici enormi, invece, di chi si prende l’aereo e li segue, non va definita, prima di ogni altra cosa, una tifoseria MITICA ?
    Io – umilmente – a 55 anni faccio sacrifici (non solo finanziari, ma di tempo e di padre separato…) enormi (ed ho la fortuna di avere un lavoro che me lo permette……) con mio figlio, e con due tessere del tifoso me ne vado nel settore ospiti di tutti gli stadi del Nord, per seguire la squadra con amore, anche se delude, e sinceramente mi sento di appartenere ad una tifoseria UNICA, e non PSICOLABILE.
    Che riempie i settori ospiti – e non solo – anche se vede De Rossi (lo cito per caso, sotto molti aspetti lo stimo moltissimo..) passeggiare e sbagliare tutti i passaggi.
    Vivo a Torino, e posso dirti che i tifosi della Juve sono assai più esigenti di noi, che vinciamo ogni 15/20 anni, altrochè 5….magari….loro si che sono UMORALI…..quando arrivavano 7 o 8 avevano 15.000 tifosi allo stadio……
    Aggiungo – e mi scuso se parlo di cose personali – che nel 1970, in auto, già mi seguivo con mio padre (l’esempio, serve…..) la Roma a Strasburgo, nello spareggio con il Gornik nella Coppa delle Coppe, dove uscimmo su monetina…..
    Insomma, la Roma la conosco e la amo da tempo….
    Ha una tifoseria PIENA D’AMORE.
    Il resto, cioè i difetti, vengono dopo.
    Per me.
    C) chi glielo fa fare ?
    Qui una risposta “cattiva”, e non a te, ci mancherebbe, mi sfugge.
    Bene, spero che la risposta non sia emersa nella cena con Agnelli, a Torino, prima di Juve – Roma.
    Si dice che abbiano affari e/o interessi in comune negli States…..
    Tutto lecito, ci mancherebbe….
    Ma io spero tanto, come te, che invece l’obiettivo di Pallotta sia portare gloria alla nostra squadra del cuore, e poi, solo poi, guadagnarci….
    Speriamo.

    Rispondi
    • @CommandoUltraCurvaSud: Più che in un trend vittorioso,mi sembra di essere entrati in un tunnel senza uscita. Per iniziarlo questo trend vittorioso,ci sarebbe bisogno innanzitutto della vittoria di un trofeo. Ma non abbiamo ancora vinto niente

      Rispondi
    • @CommandoUltraCurvaSud:…tu sei psicolabile e tifosotto, solo perchè ti poni delle domande e degli interrogativi
      su Pallotta ne abbiamo parlato questa mattina

      x il resto lascia perdere, qui ancora scrivono che i mali della Roma sono i tifosi
      ha ancora senso parlarne?

      passa avanti CUCS

      un saluto 😉

      Rispondi
  6. Candela32 ha detto:

    @thiago94: ESAGERO…ROMAGNOLI è MEGLIO DEI 74 DIFENSORI CHE ABBIAMO…E BERTOLACCI è FORTISSIMOOO…VUOI CHE ESAGERO ANCORA?

    Se vuoi esagera. Però a questo punto,mi sa che pure Gasperini è meglio di Garcia…

    Rispondi
  7. Certo che non è un vantaggio per nessuno e men che meno x Tavecchio, poichè evidenzia le sue omissioni in sede di controllo a giugno.
    Quello che dico io è che non è escluso che la promessa di morbidità/superficialità in detti controlli sia stata utilizzata come merce di scambio x ottenere il voto delle società più inguaiate, il che spiegherebbe l’altrimenti poco comprensibile difesa a spada tratta di Tavecchio ad opera di Leonardi.

    aleste85 ha detto:

    @derossimaancheno: io credo che non sia un vantaggio per nessuno , tavecchio compreso, che il parma fallisca .
    sulla questione juve roma ti do ragione. se sono le uniche due squadre ad avere una visione improntata allo sviluppo del calcio italiano bisogna appoggiare l’accordo non impedirlo.

    Rispondi
  8. Gillu ha detto:

    Sabatini è un gigante… Ce lo invidiano tutti tranne i nostri tifosi. Grazie al cazzo che sbaglia qualche colpo… Io di persona perfetta non ne ho ancora incontrata una in vita mia. Poi c’è il tifosetto che pensa il mercato sia fatto di nomi e figurine…
    Pallotta sta facendo un lavoro sovrumano….sta a Boston? Meno male,mi verrebbe da dire.
    Garcia non è esente da colpe ma è comunque uno dei migliori allenatori in circolazione …. Il resto so chiacchiere. La squadra va sostenuta soprattutto quando non va bene, quellofa il vero tifoso.

    Scusa ma Garcia sarebbe “uno dei migliori allenatori in circolazione” su che basi? Ha fatto un buon campionato lo scorso anno (senza avere altre competizioni)..e poi? Ha vinto qualcosa? Sta esprimendo un bel gioco? Ha fatto una preparazione estiva curata e redditizia? Boh non so come vi vengono certe sparate..

    Rispondi
  9. BARBAROSSA ha detto:

    Bertolacci meglio di Pjianic in quanto a tigna e cuore!

    Da su,che lo vedete a genova. Bertolacci a Roma sarebbe come tutti gli altri,un THE WALKING DEAD

    Rispondi
    • In fin dei conti,Gasperini non sarà granché, ma si vede che tutti i giocatori del Genoa pedalano in allenamento. Corrono tanto tutti gli effettivi. Noi passeggiamo mano nella mano. Ma non mi stupisco,i giocatori,i nostri,in allenamento passeggiano perché Garcia è convinto che si possano vincere le partite con il lento e sterile possesso palla senza inserimenti e vericalizzazioni,sperando che Gervinho risolva la situazione. Vuoi sapere? Pjanic con un altro allenatore che lo fa correre,varrebbe 50-60 mln.

      Rispondi
  10. gianfranco126 ha detto:

    @thiago94: Anche per questo ci vorrebbe un Presidente presente di modo che si faccia dire visto che è lui che tira fuori i soldi. Poi con tutti soldi spesi ma spesi male a quest’ ora avrebbe comprato giocatori validi anche un centro campista da 20 goal l ‘hanno.
    Questo discorso no e valido solo con Sabatini ma anche del resto della dirigenza della Roma.
    Si faccia dare delle spiegazioni perché questa Roma con tutti soldi a che se pochi ma sono soldi mal spesi visto anche questi soldi sono anche frutto dalla vendita degli abbonamenti e anche chi investito i propri soldi. Non un presidente fantasma.

    Si in parte hai ragione su Pallotta anche se poi credo che in campo ci vanno i giocatori. Detto questo,insisto sul discorso perché anche qui molti fanno finta di non vedere. In verità,in riferimento anche a quanto successo lo scorso anno,se hai buoni giocatori come abbiamo noi,soprattutto in un campionato mediocre come quello italiano,vinci le partite con le squadrette pure se hai una cattiva organizzazione di gioco. L’anno scorso le vincevamo(con le piccole). Ma molti si scordano le sberle che prendevamo con Juve e Napoli. Adesso,qui il discorso è questo. Si può vincere con le piccole pure se hai un gioco di basso livello. Ma non si vincono i Big match se non hai un VERO gioco,fatto di intensità,pressing,verticalizzazioni veloci e inserimenti in area di rigore. Esattamente cioè quello che è successo lo scorso anno e confermato parzialmente anche quest’anno. Poi chiaramente,qui oltre al gioco che non c’è(se togliamo il classico palla a Gervinho),manca pure la fiducia in questo momento storico. Ed ecco perché oltre ai big match,non si vince manco con l’Empoli

    Rispondi
  11. se, come non perdono mai occasione di ricordare proprietà dirigenza ed allenatore, l’obiettivo è di crescere come squadra allora ogni giocatore che entra deve dare qualcosa in più alla squadra.
    non è facile capirlo a priori perché o spendi 50 milioni o non ha la certezza in certi ruoli di migliorare.
    quest’anno sotto molti aspetti ci è andata male in questa scelta. il trentello messo per iturbe (sebbene sia un giocatore che io apprezzo particolarmente) per una serie di motivi ancora non si sta imponendo.
    le mosse che non capisco ad esempio l’acquisto di doumbia. che non è scarso per carità ma non come ho sempre sostenuto non è il nome che ti mette in panca totti .
    potevamo tenerci destro e farlo giocare di più.
    le mosse che non capisco sono i milioni per ucan che non ha mai giocato, i rinnovi di maicon , l’acquisto di cole…

    Rispondi
    • @Candela32: Ferrero non è un pagliaccio, è furbo perché sa quanto può valere Romagnoli e utile alla Samp.

      Diciamo che è la Roma ad avere dei pagliacci: mandi via Romagnoli, non lo fai giocare (come Jedvaj) e poi prendi Astori.

      Rispondi
      • @Area 51: MA HA FATTO BENE A MANDARLO IN PRESTITO…SE RESTAVA SI AMMOSCIAVA COME GLI ALTRI……MA è NOSTRO E DEVE TORNARE ❗

  12. thiago94 ha detto:

    @aleste85: Dai su. Sabatini tira fuori in conferenza stampa la storia che Cavani non ce lo possiamo permettere. Grazie al cazzo gli direi. Ma a livello tecnico,tra quelli che compriamo noi e Cavani,ce ne stanno parecchi…tipo Aubameyang e Lacazette. Sui quali però il fumante non ha alcuna intenzione di investire 30 mln e 4-4,5 di stipendi. Eppure si potrebbe sacrificare un nostro giocatore cedendolo per poi arrivare a uno di questi attaccanti. Ma la verità è che Sabatini,invece di vendere Pjanic a 30 e reinvestirli su un ipotetico Lcazette,preferisce comprare 2 giocatori da 10 mln l’uno e gli altri 10 mln fanno cassa…

    ma questo l’ho sempre sostenuto anche io . ormai l’ossatura della squadra è fatta . al posto di continuare a comprare giocatore a 12 milioni e tenerli in tribuna preferisco che si concentrino gli sforzi per gente da 30 milioni. serveil salto di qualità.
    però ovvio che orientarsi a giovani e vecchi serve per spendere meno

    Rispondi
    • @aleste85: Si ma se fai una cessione eccellente,avresti la possibilità di comprare proprio quello che ti serve. Siccome che però Sabatini a già pensato che la metà dell’incasso di una cessione estiva andrà a bilancio…
      Per poi reinvestire in quella stessa posizione di campo l’altra metà di quanto incassato. Vedi Benatia-Manolas

      Rispondi
  13. Sabatini è un gigante… Ce lo invidiano tutti tranne i nostri tifosi. Grazie al cazzo che sbaglia qualche colpo… Io di persona perfetta non ne ho ancora incontrata una in vita mia. Poi c’è il tifosetto che pensa il mercato sia fatto di nomi e figurine…
    Pallotta sta facendo un lavoro sovrumano….sta a Boston? Meno male,mi verrebbe da dire.
    Garcia non è esente da colpe ma è comunque uno dei migliori allenatori in circolazione …. Il resto so chiacchiere. La squadra va sostenuta soprattutto quando non va bene, quellofa il vero tifoso.

    Rispondi
    • @Candela32: No Romagnoli non lo venderà mai adesso. Anzi,sarà un nostro difensore l’anno prossimo. Al posto di Astori,che non ha convinto nessuno e ci costerebbe pure 5 mln

      Rispondi
  14. se arrivassimo secondi e almeno ai semifinali di europa league io continuerei con garcia anche il prossimo anno…
    quest’anno garcia ha le sue colpe certo, ma ha avuto anche tanta sfiga soprattutto per castan e strootman ecc..
    invece se l’ha squadra non lo segue piu allora e un altro discorso…..

    Rispondi
  15. …comunque nessun ds non sbaglia mai un colpo nell’acquistare i giocatori, toppare ci sta.
    Sabatini non è immune da ciò, solo che in momenti come questi vengono ricordati solo i flop

    qualche bel giocatore l’ha preso no?
    x inciso a gennaio non mi è piaciuto

    Rispondi
    • @AVE: Si ma non si possono comprare 10 giocatori che non fanno la differenza,soprattutto in vista della champions. Siamo senza terzini e si è ricordato di acquistare un centravanti solo a gennaio. Che poi Doumbia penso sia un altro buon giocatore che non fa la differenza.

      Rispondi
  16. chi a preso Garcia chi a preso Zeman ed altri compreso Baldini quando lavorava con la Roma.
    Le cose vanno male perché non ce’ un Presidente presente ma persone che sono delegate per fare il suo compito. 😈 il quale non può intervenire con la sua presenza quando
    c’era Sensi o Viola.

    Rispondi
    • @gianfranco126: Si questo è vero. Ma sta squadra tutto sommato,non è così scarsa come alcuni vogliono far credere,solo perché hanno il prosciutto negli occhi da non vedere che la squadra non ha gioco. Sabatini per me può pure dare le dimissioni,non mi metterei le mani tra i capelli. Ma Garcia è il primo a doverlo fare.

      Rispondi
  17. 😈 Per me non deve andare via Garcia ma Sabatini visto che tutti gli altri allenatori ha fatto cilecca per cui non sono ne i giocatori e ne gli allenatori ma Sabatini perché quando va sul mercato ho compra giocatori troppo giovani o troppo Vecchi che oramai non hanno al livello fisico l’i n t e g r i t à giusta solo per andare in pensione . L’unico ponte percorribile per questi giocatori per venire a prendere la pensione d’ i n v a l i d i t à tanto in Italia abbiamo tanti falsi invalidi. 😈 Perciò l’ unica persona che se ne deve andare dalla Roma e Sabatini. 😈 Vediamo domani cosa potranno combinare. 👿

    Rispondi
      • @aleste85: Ma e meglio comprare giocatori scarsi quindi buttare i soldi o e meglio attendere di avere più soldi magari chiedendoli a Pallotta e comprare giocatori p i u’ validi vendere giocatori che per l’età o per altri motivi non sono degni di vestire questa maglia.

      • @aleste85: Dai su. Sabatini tira fuori in conferenza stampa la storia che Cavani non ce lo possiamo permettere. Grazie al cazzo gli direi. Ma a livello tecnico,tra quelli che compriamo noi e Cavani,ce ne stanno parecchi…tipo Aubameyang e Lacazette. Sui quali però il fumante non ha alcuna intenzione di investire 30 mln e 4-4,5 di stipendi. Eppure si potrebbe sacrificare un nostro giocatore cedendolo per poi arrivare a uno di questi attaccanti. Ma la verità è che Sabatini,invece di vendere Pjanic a 30 e reinvestirli su un ipotetico Lcazette,preferisce comprare 2 giocatori da 10 mln l’uno e gli altri 10 mln fanno cassa…

    • @gianfranco126: La tua opinione è difficilmente condivisibile. Chiaramente non siamo ne il Real Madrid ne il Bayern,questo è ovvio. Non eravamo neanche una squadra in grado di fare bella figura in champions,lo ammetto. Ma nel momento in cui non vinci col Sassuolo,Parma,Palermo,Empoli e compagnia bella,non è che devi avere C.Ronaldo per farlo eh…Sabatini ha sbagliato praticamente tutto quest’anno,non abbiamo terzini e ha comprato un centravanti solo a Gennaio. Vuoi vincere lo scudo e lo compri a gennaio??? Inoltre probabilmente continua a comprare decine di giocatori che non alzano il livello tecnico della squadra. Hai ragione. Ma se non vinci con l’Empoli,la colpa è sempre dell’allenatore. Inoltre ci sta non vincere,ma non per così tanto tempo e per di più non vinci maii un big-match. Parlo di Napoli che dall’anno scorso ci surclassa edella juve che ha vinto tutti gli scontri diretti. Cioè chiaramente non c’è un gioco qui. Ma già dallo scorso anno. E se la squadra passeggia,e lo fa,la colpa è di Sabatini o di chi li allena sti giocatori?

      Rispondi
      • @thiago94: Anche per questo ci vorrebbe un Presidente presente di modo che si faccia dire visto che è lui che tira fuori i soldi. Poi con tutti soldi spesi ma spesi male a quest’ ora avrebbe comprato giocatori validi anche un centro campista da 20 goal l ‘hanno.
        Questo discorso no e valido solo con Sabatini ma anche del resto della dirigenza della Roma.
        👿 Si faccia dare delle spiegazioni perché questa Roma con tutti soldi a che se pochi ma sono soldi mal spesi visto anche questi soldi sono anche frutto dalla vendita degli abbonamenti e anche chi investito i propri soldi. Non un presidente fantasma.

  18. Off topic

    Chiedo scusa in anticipo ma Volevo fare un’osservazione fuori contesto e ritornare all’elezione di Tavecchio.
    Tra i suoi principali sostenitori e tra i primi a minimizzare lo sfondone su Opti-pobà e le banane c’era proprio il Parma, in persona del su DS Leonardi che prima di allora mi era sempre sembrata una persona moderna e perbene, come tale incompatibile con una visione delle cose rozzamente razzista come quella del nano di Ponte Lambro.
    Ora si scopre che x i numeri osceni di bilancio il Parma non doveva neanche iniziarlo questo campionato, e la cosa si poteva approfondire sin da subito, quando la FIFA lo aveva estromesso dalle coppe in conseguenza del mancato/ritardato pagamento dei contributi.
    Il dubbio/timore a questo punto è che molte squadre versino da un punto di vista dell’indebitamento in cindizioni simili a quelle del Parma, anche se magari con minori problemi con le banche e quindi di cassa, e pertanto che Tavecchio sia in qualche modo il garante di un atteggiamento morbido e permissivo nei loro confronti, il che spiegherebbe la sua elezione nonostante tutto.
    Il calcio italiano se gestito in maniera lungimirante potrebbe aspirare a vendere i propri diritti televisivi a prezzi assimilabili a quelli della premier, invece ad oggi incassiamo circa un 1/6, il che si riverbera sulle nostre capacità di attrarre campioni e quindi di nuovo sulle nostre aspettative future.
    Lo strano sodalizio Rube-Roma ( e qui replico all’amico CUCS) rappresenta questo, sono le uniche due società che vorrebbero portare il nostro campionato a quei livelli, a costo di perdere x strada i rami secchi.
    Business e vicende sportive nel calcio professionistico sono cose intimamente collegate e non autonome, piaccia o no è così.
    Se realizzi un buon prodotto/spettacolo lo vendi bene e puoi permetterti di pagare gli stipendi di campioni che ti aiuteranno a produrre uno spettacolo semore migliore, il che aiuterà il business a crescere ulteriormente e via così all’infinito.
    La visione di Loptirchio e Company è invece quella di tirare a campare per ottenere altri benefici, il potere in primis x Claudione.
    Io sto con James, ovviamente….

    Rispondi
    • @derossimaancheno: io credo che non sia un vantaggio per nessuno , tavecchio compreso, che il parma fallisca .
      sulla questione juve roma ti do ragione. se sono le uniche due squadre ad avere una visione improntata allo sviluppo del calcio italiano bisogna appoggiare l’accordo non impedirlo.

      Rispondi
  19. Una Vittoria
    Per i tifosi della Roma e Roma città
    dopo lo schifo fatto da quelle merde d’olandesi sarebbe una bellissima vendetta.

    La chiesa al centro del villaggio è l’ultima gioia che abbiamo vissuto.
    Tempo per una nuova gioia.

    altrimenti ffanculo……

    Rispondi
  20. CommandoUltraCurvaSud ha detto:

    E comunque, senza dirlo con toni duri, anche a me non piace Pallotta.
    Poi, ha messo i soldi e lo rispetto, e gli auguro di guadagnare con la Roma, perchè vorrebbe dire che la squadra vince qualcosa.
    Ma non mi piace:
    a) che parli ogni tre mesi;
    b) che dica o banalità o frasi ad effetto, di cui si realizza il contrario (con il Manchester, in casa, nella partita dentro fuori: “Vinciamo noi 3-0, tripletta di Totti”….e basta pensare solo alle magliette……),
    c) la cena con Agnelli la sera prima della partita con la Juve ad Ottobre allo Juventus Stadium.
    Bene, se la cena serviva a stemperare le polemiche tra Società, ed a rendere il clima agonistico civile.
    Ma quello che si è visto la sera dopo – ed io ero li – e non parlo di Rocchi, è stato un clima di oltraggio ed assalto alla squadra, mai visto.
    In nessun campo d’Italia.
    Garcia e Strootman costretti a difendersi quasi fisicamente.
    Non una parola, su questo.
    Non mi è piaciuto, per nulla.

    Se pensi che Pallotta sia interessato solo al business, chiaramente lo è anche, hai una visione distorta del nostro presidente.

    Diciamo che vanno di pari passo ecco.

    Puoi non averlo notato, visto che come al solito non abbiamo vinto ahimè una mazza, ma il progetto che sta nascendo è di quelli davvero importanti e soprattutto a lungo termine.

    E’ solo questione di tempo prima di vincere lo scudetto, Pallotta insieme all’aiuto di Sabatini sta creando un circolo virtuoso che ci porterà a competere per lo scudetto per i prossimi 10 anni consecutivi, non più se ti dice bene una volta ogni 5, anche per quello è rilassato. Non significa che non sia ambizioso.

    La svolta americana per una squadra come la nostra è epocale.

    Solo un folle come James poteva comprare la Roma.

    Solo un folle come lui poteva rilevare una squadra storicamente perdente con una montagna di debiti e dal valore prossimo allo zero, una tifoseria umorale e psicolabile e investirci sopra.

    Siamo passati dall’elemosinare Borriello al discutere se 7 milioni fossero o meno sufficienti per un 19 enne croato che ha giocato 30 minuti nella Roma e contemporaneamente possiamo permetterci di averne un altro di parimenti valore in prestito alla Sampdoria senza risentirne più di tanto.

    Insomma, tanta roba.

    Poi parliamoci chiaro, chi glielo fa fare?

    James è lo stesso che nell’ambito del progetto stadio, nonostante richieste di ammodernamento irragionevoli da parte della Regione, non ha fatto una piega e a cazzo dritto sta proseguendo la sua battaglia.

    Poche storie, grande presidente.

    P.s. Poi sì magari di calcio non capisce una fava, ma non gli viene appunto richiesto.

    Rispondi
  21. 😈 ALTRE RICHIESTE DEL CA.SO . PER PRENDERE IN GIRO I PROPRI TIFOSI.
    PER AVERE PER NON DARE QUALCHE SODDISFAZIONE A CHI FATTO LA PROPRIA VITA NEL NOME DELLA ROMA.
    😈 TIFOSI FATEVI SENTIRE UNA BUONA VOLTA. 👿 MA SABATINI E COMPANY QUANDO CI VENGONO HA CHIEDERE CHE LO FANNO CON IL PASS.GNA.

    Rispondi

Lascia un commento