Conferenza stampa di Rudi Garcia in vista di Verona-Roma


La conferenza stampa del mister della Roma:

SULLA SITUAZIONE ATTUALE

“Lo spogliatoio va motivato per le gare che arrivano, dobbiamo solo vincere e dare tutto in campo. Bisogna superare questo momento che si sta pareggiando sempre. La mia squadra non deve perdere fiducia nella propria forza, se la squadra non prende più rischi non si prende le opportunità per vincere. Sto lavorando con la squadra per farli giocare come hanno fatto in un passato recente”.

SE LA VITTORIA DELLA JUVE DA MOTIVAZIONI ALLA ROMA

“Dobbiamo giocare per vincere. Finché non vinciamo è inutile parlare del primo posto. Sabatini ha detto quello che pensiamo tutti, dobbiamo difendere il secondo posto per attaccare il primo. A 10 punti si deve parlare solo di Verona. Posso parlare solo della Roma, la Juventus ha vinto con la giocata singola di un campione ma li abbiamo anche noi giocatori così, dobbiamo ritrovare questo perché abbiamo giocatori forti”.

SUI COLPI DEI SINGOLI

“Lo hanno fatto e lo sanno fare ma devono tornare al 100%, non sono solo grandi uomini ma anche grandi giocatori. Quando sono in forme e quando si sentono forti ci riescono, sanno che possono risolvere ogni situazione collettivamente e singolarmente”.

SU GENNAIO

“La responsabilità del secondo posto così come l’uscita dalla Champions è di tutti. Ho ottime scelte, non possiamo gestire però il timing. Sulla tempistica siamo stati penalizzati anche perché Ibarbo si è infortunato dopo due giorni quando avevo due giocatori in Coppa d’Africa. La responsabilità dei risultati è di tutti ma siamo tutti responsabili anche delle buone cose”.

SUL GIUDIZIO PIU’ SEVERO DEI TIFOSI

“Può parlare a nome della stampa e non per i tifosi, voglio portare risultati sopratutto sul lungo per il futuro. Vogliamo costruire una grande rosa nel futuro. Speriamo la Roma diventi importante, non lavoriamo per vincere uno scudetto ogni 30 anni ma per competere ogni anno. Siamo anche in anticipo su queste cose ma meglio lavoriamo e più possiamo avvicinarci all’obiettivo. Non stiamo aspettando il nuovo stadio o soldi in più ma stiamo spingendo al massimo da ora. Il momento difficile può essere normale vista la storia di quest’anno. Se i giocatori sentono la fiducia dell’ambiente diventano più forti. Spero che la Roma riuscirà a cogliere il successo che merita con questa fiducia. Quindi se cala la fiducia non si va nella strada giusta”.

LEGGI ANCHE  Come potrebbe giocare Dybala con la maglia della Roma

PERCHE’ LA SQUADRA SI ABBASSA IN DIFESA

“Tutto va visto nella giusta ottica. Quando siamo stati in vantaggio ed abbiamo deciso di difendere più stretti e bassi per colpire in contropiede. Quanto accaduto contro gli olandesi è umano ma è accaduto anche altre volte che subiamo il primo gol ma non riusciamo ne a vincere ma nemmeno a perdere. Con il Cagliari abbiamo segnato due gol, giovedì è stato normale difendere il risultato ma abbiamo dato più opportunità all’avversario. Speriamo di non prendere gol in fuorigioco, quando arretriamo lo facciamo per avere un blocco compatto in difesa”.

SE LA ROMA TORNERA’ AD ALTI LIVELLI

“Servirà tempo e lavoro, a fine febbraio risponderà il presidente. Io posso parlare solo del settore sportivo ma è chiaro come c’è un stretta relazione tra la situazione economica ed i risultati. Sa bene che servirà tempo”.

SE SI SENTE MESSO IN DISCUSSIONE DALLA ROSA

“Non vedo che il loro atteggiamento è cambiato nei miei confronti, potete chiederlo a loro”.

Photo Credits | Getty Images


167 commenti su “Conferenza stampa di Rudi Garcia in vista di Verona-Roma”

  1. A proposito dei tre punti…. se il Parma non potesse finire andrebbero annullate tutte le partite.
    La Lega ha autorizzato il Parma ad iniziare il campionato quando non avevano pagato SEI MESI ai dipendenti…. Caso strano i calciatori sarebbero stati pagati DOPO Roma Parma (strano), con la Juve hanno preso 7 pallini perché non ci hanno messo agonismo….. Non sarebbe giusto per tutte le classificazioni (scudetto, Champions, Europa, retrocessioni) che alcune avessero 3 punti “facili” quando la Federazione ha autorizzato il Parma ad iniziare… o gioca tutte le partite o tutte vengono annullate.

    Rispondi
  2. cari cannibale etc…
    non ho detto che i giocatori dovrebbero ripagare per la barcaccia…. solo un esempio di come si prendono i premi ,a non si paga per quello per cui si viene pagati e non si fa…
    Gervinho che mi sta molto simpatico ha preso lo stipendio da noi per giocare per il Costa d’Avorio e incassato un premio…. se un ingegnere fa un brevetto durante il lavoro con una compagnia, il brevetto e’ della compagnia…. Il buon Gervinho ha il doppio lavoro…. la beneficenza mi sembra la via da seguire… desse i soldi a Verde!

    Rispondi
  3. Per chi ha la fortuna di andare la domenica allo stadio,vorrei che mettessero uno striscione col scritto … IL SECONDO POSTO PER ME, VALE SCUDETTO…

    Rispondi
  4. Ai soli simpatizzanti della Roma … vedete che il barcellona ha perso con il malaga in casa e non credo che metono luis enrique sul patibolo.
    Ai veri tifosi della Roma dico che mettendo dentro,arbitri,potere ,media,mafia,scommesse, alleanze occulte e anche la fortuna il secondo posto vale uno scudetto per me.Come disse il capitano,loro fanno un campionato a parte.
    Forza magica sempre!!!!

    Rispondi
  5. La rosa que sogno per il prossimo anno
    Allenatore: Garcia
    Portieri: Cech,Handanovic,Skorupski
    Difensori Adriano,Cholevas,Manolas,Castan,Mbiwa,Chriches,Romagnoli,Darmian,Bruno Peres
    Centrocampisti: Keita; Nainggolan;Strootman,Ucan,Paredes,Ljajic,Florenzi,Verrati
    Attacanti: Gervinho,Luiz adriano,Jacson Martinez;Verde,Ibarbo, Iturbe,Sanabria

    Cosi vinciamo lo scudetto 3 anni di fila… 😀 😀 😀
    e allora con una squadra cometitiva in tutti i reparti..
    potremmo giudicare il vero potenziale di Garcia

    A tutti gli altri giocatori che non sono nella lista….un grande grazie e arrivederci.

    Rispondi
  6. in ogni caso…sempre FORZA ROMA…alla faccia de chi ce vo’ male….e onore a tutti coloro che saranno presenti al Bentegodi per sostenere ed amare la nostra R O MA….
    so che ci sarà il grande CUCS…onore a LUI e al ragazzo che così bene ha regalato a tutti noi che AMIAMO LA NOSTRA UNICA GRANDISSIMA ROMA

    Rispondi
  7. Io direi che dobbiamo ancora avere fiducia, che la squadra si riprenda in fretta.
    Che siano fatto un mercato idoneo al progetto che hanno in mente i dirigenti,
    e che questo brutto periodo serva da lezione.
    Non voglio pensare ad un altro allenatore, questo sarebbe un altro capitombolo…
    ricominciare da capo… per carità…chi vuole già mandare via Garcia, non pensa che ricominciare può determinare ampi ritardi e non è detto che i risultati arrivano in
    modalità flash. 😉

    Rispondi
    • Vedi che il capitombolo e pure forte lo stai facendo quest’anno, una stagione con tanti errori madornali araffica a memoria non l’ho mai vista, poi se per alcuni il pallone è un.provolone facciano pure io se ero Pallotta avrei fatto il putiferio con Garcia!

      Rispondi
  8. credo onestamente che molti di quelli che si auto-patentano da tifosi offendendo chi critica o ha un’idea differente dalla loro…lo stadio non lo abbiano visto neanche in tv…
    la loro e’ una nenia cupa e sconsolata (a dispetto della ‘positivita” delle loro parole) che li presenta esattamente per quello che sono….
    dei gatti neri….

    Rispondi
  9. vitolo ha detto:

    CARI GARCIA E SABATINI.. per essere una società competitiva ogni anno, devi prendere per il colletto benatia e dirgli che avendo 5 anni di contratto ne deve rispettare e con profitto almeno 3.. se stiamo ai pruriti di chiunque e ai soldi che dobbiamo farci non vinceremo mai un cazzo..

    Eh.
    Riscriviamo le regole del cash, allora.
    Vai te a benatia a dire “Senti ciccò, te da domani vieni ad allenarti, o vuoi o non vuoi”, poi vedi come sgamba sul verde.
    Dici eh?
    Sarà un pò una stronzata, tipo? del tipo che potrebbe risponderi “Si? sai che ti dico fratè? Io ci vengo ad allenarmi, ma se oggi ci puoi fare 30, domani mi perdi a gratis perchè mi faccio forare quando mi pare”.

    C’hai preso Manolas con parte di quei soldi, ritieniti soddisfatto.

    Rispondi
    • SI, COMPLIMENTI.. CONTINUIAMO A FARCI RICATTARE DAI PROCURATORI E DAI GIOCATORI.. ‘STA GENTE DEVE SCHIUMARE IN TRIBUNA SE NON FANNO I PROFESSIONISTI.. MARCIRE E ASPETTARE LA PENSIONE, CHè PER UN CALCIATORE ARRIVA PRESTO..

      Rispondi
  10. CARI GARCIA E SABATINI.. per essere una società competitiva ogni anno, devi prendere per il colletto benatia e dirgli che avendo 5 anni di contratto ne deve rispettare e con profitto almeno 3.. se stiamo ai pruriti di chiunque e ai soldi che dobbiamo farci non vinceremo mai un cazzo..

    Rispondi
    • @vitolo: Uno come il marocchino non è degno di vestire la maglia di una squadra professionistica e per me era da mandare a fanculo per direttissima già a Maggio e non a metà ritiro, non esiste proprio! a@vitolo:

      Rispondi
    • @oregon1:

      ma che deve fare, è espressione della sua confusione totale, della sua impossibilità a capirci qualcosa. Anche lui non riesce a credere a quello che sta succedendo, non riesce a uscirne e temporeggia, che deve fare.

      Rispondi
  11. …forse qualcuno non ha bene in mente che il Chelsea ed il Psg, hanno fatto investimenti massicci nelle squadre

    milioni milioni milioni che la Roma pur con Pallotta non potrà mai fare

    si tratta di spendere al meglio questo è vero

    ma se hanno vinto, è perchè hanno comprato giocatori che x costo ed ingaggio noi non potremo mai permetterci

    Rispondi
    • @AVE: Se Pallotta avesse speso la metà dei soldi che ha “buttato” fino ad ora come si deve, avrebbe vinto una Coppa Italia e passato la fase a gironi di Champions e non dite che non è vero dopo quello che abbiamo visto tutti in questi tre anni!

      Rispondi
      • @BARBAROSSA: quotone totale…..abbiamo preso venti ragazzini….la juve ha preso pirlo pogba e tevez a zero…e stanno pe vince il quarto scudo consecutivo….ke triztezza

      • @BARBAROSSA:…infatti ho scritto che i soldi che hai devi cercare di spenderli bene, a volte ci riesci a volte no
        sono stati spesi x gente che non serviva, invece di fare il contrario

    • @AVE: ogni tanto bisogna ave’ anke na botta de culo….la juve ha preso teves e pogba a zero…..noi in rosa abbiamo giocatori ke hanno solo il nome e per il resto nn valgono un cazzo o sono morti….e si sanno quali sono

      Rispondi
  12. La storia. Ragà, finitela con ste puttanate. Perché di quello si tratta. Il Chelsea ha storia? Sii? Parlatemi del Chelsea di 10 anni fa. Il City ha storia? Siiii? Parlatemi del City di 5 anni fa.
    Prego, sono tutto orecchi.
    Questa è solo la scusa dei perdenti, ragà. Quella vera.

    Rispondi
    • @Gugly_89:…ho parlato io di storia, x vincere devi battere le tre che da sempre dominano il campionato italiano

      se non c’è ne è una ci sono le altre a turno tutto qua

      non che non lo puoi fare

      Rispondi
      • @AVE: Ave, io non ce l’avevo con te. È che mi girano quando leggo di “mentalità”, “storia” e cazzate varie. In campo si vince, a meno di enormi imbrogli, se hai i giocatori forti e l’allenatore giusto, oltre ad una condizione atletica ottima. Se manca una di queste tre cose, si va a testa in giù. Il resto è un mare di chiacchiere fini a sé stesse, almeno per come la vedo io.

      • @Gugly_89: Io direi che se già ti manca la condizione atletica sei fottuto al 60%, il calcio è uno sport basato sulla corsa e la forza atletica se non ci sono solo a bocce puoi giocare.

  13. ..caro Oblomov ma allora fai finta di non capire?..mi pare che se rileggessi di nuovo i commenti alle baggianate che hai detto sul tifare questa squadra dico forse capiresti finalmente!..invece tu no ripeti a pappagallo sempre le stesse cose ma bisogna che ti sforzi a portare teorie credibili e non accuse al tifoso a vanvera…Ognuno qui ha il diritto di essprimere la propia opinione,DIRITTO, hai inteso? non sei il giudice dei commenti… Bisogna confrontarsi tra noi e non imporre stronzate a casaccio.. Si ama tutti la stessa squadra…

    Rispondi
  14. Il_Cannibale ha detto:

    @Pi314: Non è una bocciatura.
    Il ragazzo è bravo, per la giovanile.
    E’ bravo fra i giovani.
    Fra i giovani è il più bravo.
    Fra i giovani.
    Fra i grandi non ancora.
    Non è come Paredes o come Verde che, accidenti, ti fa vincere gà da solo.
    Sanabria no, non ancora.
    Dire il contrario è malafede, serve solo per dar contro all’allenatore della tua squadra.
    Fa male alla Roma avere Sanabria titolare, fa male al tuo allenatore, fa male al ragazzo che si condanna a bruciarsi.

    Forse hai ragione tu, forse.
    Però Verde possiamo dire che è da Roma perché qualche occasione l’ha avuta e non mi sembra che le prime apparizioni siano state memorabili.
    Sanabria ha giocato 15 minuti, mi sembra poco per esprimere un giudizio.
    Se proprio dobbiamo pareggiare pure la prossima allora preferisco farlo non con i soliti interpreti geriatrici ma vedere in campo un po’ di gente fresca, siano essi Sanabria, Paredes o Ucan.

    Rispondi
    • @down under: Garcia li vede ogni giorno in allenamento.
      Non ‘ che gli è saltato il cocco e l’ha buttato a morire, Verde.
      L’ha messo perchè in allenamento se lo sarà anche meritato, direi.

      Sanabria non viene preso in considerazione semplicemente perchè non è pronto.
      Vi chiedo, veramente, se possibile, di andare a vedervi, da qualche parte dove non saprei mandarvi, le apparizioni di Ucan e Sanabria nelle gionavili.
      E, magari, compararle con quelle di Verde.
      ma non il Verde attuale, parlo del Verde delle giovanili.
      C’è un così tale dislivello tecnico ed emotivo che fanno quasi tenerezza.

      Si faranno, ma è ancora presto.
      Ucan c’ha i piedi che cantano, ma deve mettere muscoli su qualche kg di muscoli per fare il bullo fra i grandi.
      A Sanabria manca un pò tutto, però c’ha il talento.
      Pure Nico Lopez aveva (ed ha, secondo me) talento, ora scalda la panca a Verona però.

      Rispondi
      • @Il_Cannibale:
        il senso del mio post era di non esagerare in un senso o in un altro.
        Sanabria salvatore della patria o ragazzino ancora tutto da farsi.
        Dio solo sa cosa potrebbero fare Ucan e sanabria se utilizzati con maggiore regolarità.
        Non lo so io e non lo sai tu.
        Non ho tutta questa fiducia nelle capacità di giudizio di Garcia.
        Il caso Jedvaj mi ha un po’ scottato.
        Ho visto la partita di Ucan in primavera.
        Il turco giocava la prima partita dopo mesi ed era pure infortunato, impossibile giudicarlo.
        Il fatto che il paraguaiano abbia giocato spesso per la sua nazionale maggiore e che il turco prima di venire da noi giocava nel Fenerbache testimoniano che non sono così baby.

      • @Il_Cannibale: Sanabria non è il salvatore della patria. Però un giocatore si vede già da come tocca la palla se può essere in futuro ottimo. E anche nell’amichevole con il Liverpool avevo visto spunti interessanti. Poi nessuno può saperlo. Comunque il caso Jedvaj è emblematico, con Garcia non ha mai visto il campo. Non era pronto? Boh! Io direi che Sanabria ha due problemi: ha il ruolo che è di qualcuno intoccabile e non è il centometrista che Garcia vuole in squadra. Vedremo.

  15. sinceramente ho le palle piene di questo garcia dice sempre le stesse cose … mai a prendersi colpe come faceva per esempio luis enrique anni fa . ke ti costa dire ke nn ci sto capendo piu’ un cazzo da 2 mesi, apprezzo per esempio sabatini ke ha ammesso ke ha sbagliato tempistike di mercato ecccc ma con questo arrogante e presuntoso allenatore dove andiamo … domani sara’ un altro pareggio del cavolo

    Rispondi
  16. …a proposito di mentalità, una cosa che aveva notato l’utente down under nel derby

    dopo il gol del pareggio, Totti si è fatto il selfie, tutto bello, originale, spiritoso,
    ma se hai voglia di vincere, l’abitudine a vincere, prendi subito il pallone dalla rete, lo porti a centrocampo perchè vuoi fare il terzo gol

    non ti accontenti, vuoi vincere e questa voglia la trasmetti alla squadra

    dopo festeggi

    Rispondi
  17. AVE ha detto:

    @BARBAROSSA:…io credo che il corso della storia difficilmente si cambi
    loro rimarranno sempre le squadre da battere

    BARBAROSSA ha detto:

    @AVE: Il corso della storia lo cambi con le persone giuste al posto giusto e la grana spesa come si deve e non a vanvera, poi i risultati arrivano senza ombra di dubbio!

    Ha ragione barbarossa… prendete il PSG (ma anche il chelsea ad es.), prima che arrivassero gli sceicchi era una squadra scarsa che pure nel mediocre campionato francese non vinceva mai nulla, avevano vinto solo 2 campionati di cui l’ultimo nel 1994.. guardali adesso

    Rispondi
    • @Pio Daceto:…ho detto che rimarranno sempre le squadre da battere. X vincere devi battere loro

      con la juve in b siamo arrivati secondi dietro l’inter

      inter con i campioni è vero

      ma ci siamo cacati in mano campionati e coppe

      Rispondi
    • @Pio Daceto: Il Chelsea proprio era come l’Atalanta da noi fino a che non arrivò Abramovic e prese gente competente sia in panchina che nello staff societario oltre a comprare gente di valore sul campo.

      Rispondi
  18. stikkinikki ha detto:

    io non so esprimermi su un conte alla Roma….nel senso che la tifoseria potrebbe avere idee contrastanti….
    di sicuro non le avrebbe la proprieta’/dirigenza che dall’inizio ha fatto della rubbe la sua principale alleata….( nel senso tu vinci e io lo pio ar culo! )…
    amichevoli varie , patti politici , porte aperte a trigoria…..uuhh avoja!

    sai bene come funziona.. anche chi storce il naso alle prime vittorie fa subito a ricredersi.
    basta vedere cosa è successo quest’estate alla Juve. Tutti contro allegri poi appena ha iniziato a vincere è tutto dimenticato.

    Rispondi
      • @Pio Daceto: con conte certi giocatri verrebbero appesi al muro:ddr,pijanic,totti,keita,maicon,per citarne alcuni … farebbe valere la cultura del lavoro a questi sfaticati milionari ke in campo camminano magari venisse

      • @Bangkok: Credo che Conte, che a me sta sul cazzo da tempo immemore, se per assurdo venisse a Roma a questi signori non li chiamerebbe nemmeno per il pre-ritiro e su questo non si discute.

  19. si pero’ cosi è facile.
    Ti eri illuso, e poi alle prime difficoltà ti svegli?
    Un po’ da vigliacchi. Facile tifare una squadra quando tutto va bene.

    Capisco la rabbia, la delusione ma voler distruggere tutto è da polli. Per non parlare poi delle Ode alla rube. Che schifo.
    Neanche io sono contento di alcune scelte del mister, di alcuni giocatori e del gioco.

    Ieri il telecronista ha detto. ” la rube senza il vero Tevez è irriconoscibile”
    Noi stiamo giocando senza Castan, senza Strootman, senza il vero Maicon, senza Ddr ecc.

    BARBAROSSA ha detto:

    @Oblomov: Forse più di tre mesi fa mi ero,anzi, mi avevano illuso giocatori, allenatore e proprietà ma come al solito era solo un semplice miraggio e questo adesso è innegabile credo!

    Rispondi
    • @Oblomov: Io non lodo la juve voglio solo far notare che i motivi per cui le cose a Roma non vanno e che ci si affida sempre a gente nuova e senza referenze di livello, ricordate Franco Sensi che si affidò ad un allenatore “certificato” che volle la squadra come voleva lui e porto lo scudetto.
      Come definisci il comportamento di Garcia quest’anno, dopo che ha palesemente fallito in maniera ridicola la preparazione atletica,che non ammette i propri errori imputando solo ad altri o a situazioni esterne il totale fallimento di questa stagione?
      Dobbiamo essere scemi per ridere o far finta di niente?
      Per me a Giugno deve sloggiare e di corsa pure!

      Rispondi
  20. io non so esprimermi su un conte alla Roma….nel senso che la tifoseria potrebbe avere idee contrastanti….
    di sicuro non le avrebbe la proprieta’/dirigenza che dall’inizio ha fatto della rubbe la sua principale alleata….( nel senso tu vinci e io lo pio ar culo! 😐 )…
    amichevoli varie , patti politici , porte aperte a trigoria…..uuhh avoja!

    Rispondi
  21. ma sti tifosi romanisti che vorrebbero conte sono tuoi amici?

    conte non allenerà mai la Roma
    fattene una ragione pietro

    Pio Daceto ha detto:

    @Oblomov: ma dove vivi? Ne conosco tanti di tifosi romanisti che accoglierebbero Conte con il tappeto rosso
    Quando ci vinci uno scudo, e magari più di uno, vedi come ti diventa simpatico.

    Rispondi
  22. In merito alla polemica riguardo alla tigna nell’ambiente juventino,io dico che iniziassero a mettere sulla panchina uno con le palle che ha vinto e che sa quello che vuole dal mercato e dai giocatori, uno che non guarda in faccia a nessuno.
    Chiaramente Sor Pallotta deve scucire molta grana ma almeno si inizia ad inculcare un modo di lavorare ed una mentalità che solo con Capello abbiamo visto perchè di soldi ne ha buttati aumentando i debiti ma zero tituli e figure di merda a go-go a tutti i livelli.
    La strada da seguire credo sia questa, vinci attiri sponsor e ti rifinanzi per una buona parte ogni anno aspettando gli introiti dello stadio poi se Sor Pallotta vuole tirare a campare fino a quando sarà pronto lo stadio lo dicesse chiaramente e non si lamentasse se poi all’Olimpico ci saranno meno tifosi di quelli del Sassuolo.
    La gente è stanca e si è rotta le scatole di questa situazione ridicola e provinciale,anzi, neanche in provincia si sono fatte le cazzate ad oltranza che si vedono a Roma!

    Rispondi
      • @Oblomov: Forse più di tre mesi fa mi ero,anzi, mi avevano illuso giocatori, allenatore e proprietà ma come al solito era solo un semplice miraggio e questo adesso è innegabile credo!

  23. …io non vorrei dare una delusione a molti, però vorrei ricordare che a livello di storia calcistica italiana, le squadre più importanti sono juve milan inter

    le altre sono comprimarie, partecipano al pranzo
    il più delle volte si fermano agli antipasti
    raramente arrivano al dolce

    il pranzo x intero, se lo sono goduto e se lo godono sempre loro

    Roma Napoli Firenze Genova sono piazze importanti a livello di tifoserie
    non a livello calcistico, inteso come vittorie

    Rispondi
      • @BARBAROSSA:…io credo che il corso della storia difficilmente si cambi
        loro rimarranno sempre le squadre da battere

      • @AVE: Il corso della storia lo cambi con le persone giuste al posto giusto e la grana spesa come si deve e non a vanvera, poi i risultati arrivano senza ombra di dubbio! 😉

  24. ceti commenti non c’entrano nulla con l’autocritica

    passo ha detto:

    @Oblomov: ..ma il pernacchio era autogestito? …Lo spirito critico non deve mai mancare..che significa essere tifoso pupazzo?..non sono cosi’ grazie

    Rispondi
  25. Dire che Sanabria ha fatto pena è malafede bella e buona. Mah, ognuno ha le sue visioni. Ma un giovane, entrato a pochi minuti dalla fine, che ha fatto vedere subito bei colpi non credo possa essere bocciato così.

    Rispondi
    • @Pi314: Non è una bocciatura.
      Il ragazzo è bravo, per la giovanile.
      E’ bravo fra i giovani.
      Fra i giovani è il più bravo.
      Fra i giovani.
      Fra i grandi non ancora.
      Non è come Paredes o come Verde che, accidenti, ti fa vincere gà da solo.
      Sanabria no, non ancora.
      Dire il contrario è malafede, serve solo per dar contro all’allenatore della tua squadra.
      Fa male alla Roma avere Sanabria titolare, fa male al tuo allenatore, fa male al ragazzo che si condanna a bruciarsi.

      Rispondi
      • si pero’ cosi è facile.
        Ti eri illuso, e poi alle prime difficoltà ti svegli?
        Un po’ da vigliacchi. Facile tifare una squadra quando tutto va bene.

        Capisco la rabbia, la delusione ma voler distruggere tutto è da polli. Per non parlare poi delle Ode alla rube. Che schifo.
        Neanche io sono contento di alcune scelte del mister, di alcuni giocatori e del gioco.

        Ieri il telecronista ha detto. ” la rube senza il vero Tevez è irriconoscibile”
        Noi stiamo giocando senza Castan, senza Strootman, senza il vero Maicon, senza Ddr ecc.

        BARBAROSSA ha detto:

        @Oblomov: Forse più di tre mesi fa mi ero,anzi, mi avevano illuso giocatori, allenatore e proprietà ma come al solito era solo un semplice miraggio e questo adesso è innegabile credo!

      • @Oblomov: Si ma non è una scusante per la squadra che non corre da Novembre apri gli occhi che non sarà mai ammissibile nel calcio una cosa del genere!!!

      • @Il_Cannibale: Io non do contro al mio allenatore. Faccio critiche più che giustificate a gente pagata per fare scelte e che, ad oggi, ne sta sbagliando un po’. Ti ho già risposto che hai letto male e velocemente (voglio sperare sia la velocità il problema) la mia frase sotto. L’allenatore sta sbagliando qualche scelta, ultimamente mi ha deluso. L’ho sempre difeso ogni volta che è stato attaccato. Non è adatto Totti a giocare partite intere, lasciandoci in 10 (e in Europa è ancora più evidente perchè corrono di più), avere osato di più con Sanabria non sarebbe stato un delitto.

        Non fa male alla Roma provare Sanabria, perché potrebbe rivelarsi un buon attaccante (in un ruolo in cui non abbiamo Benzema, tra l’altro).

        Non fa male al giocatore (confidenza nei propri mezzi e fiducia).

        Non fa male all’allenatore, perché dimostrerebbe che qualcuno in forma e con voglia di correre potrebbe riuscire ad avere chance in un ruolo d’attacco monopolizzato senza nessun merito ma solo in virtù di un glorioso passato.

        Tu la pensi così, io la penso diverso. Ma non t’ho mica accusato di dare addosso a Sabatini e alla società dicendo che Sanabria non è pronto. Quindi non accusarmi di “dare addosso” a Garcia, perché strumentalizzi e non è bene.

  26. AVE ha detto:

    @passo:…questioni di carattere, di mentalità, di abitudine a vincere, di esperienza. Anche nei momenti di difficoltà, riescono a trovare la zampata vincente
    Lì si gioca x vincere e basta, non esistono secondi posti, se arrivano è una sconfitta

    ecco.

    Rispondi
  27. domani credo che vedremo Paredes dal 1mo….
    de rossi e’ ormai un ex , diciamo un ‘libero’ inutile…
    e keita ha un po’ il fiato corto…
    pjanic….lassamo perde!
    non trovare posto ad un giovane che forse non diventera’ mai un fenomeno ma che sta bene ed ha voglia in un momento di penuria fisica e tecnica come ora lo troverei veramente assurdo!

    Rispondi
    • @stikkinikki: ddr é un ex…ma difensivamente é una sicurezza….
      Invece keita é uno dei piu sopravvalutati degli ultimi anni romanisti
      Giocatore (parlo di ora…nn di quello del barca) pressocché inutile
      Nn ti fa ne interventi decisivi in dif ne tagli in attacco tantomeno cross o assist
      Sa solo far girare bebe la palla ma senza esser mai pericoloso…inutile

      Rispondi
  28. scrivere su un sito romanista un ode a quelle merde mafiose rubentine
    il coglione che vuole le dimissioni di Garcia e conte allenatore

    meglio arrivare secondi con Garcia, che primi con conte

    tifoso minchia prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

    Rispondi
    • @Oblomov: Significa riconoscere quando gli altri sono più bravi, dovremmo prendere ESEMPIO da loro, e non mi riferisco ai furti ma alla tigna di cui si parlava prima, alla voglia di vincere

      “meglio arrivare secondi con Garcia, che primi con conte”
      AUREA MEDIOCRITAS.

      Rispondi
      • @Pio Daceto: io tifo Roma, tu che squadra tifi?

        La verità è che tu sei un infiltrato. Ma quale tifose Romanista vorrebbe conte allenatore?
        Nessuno.
        E poi magari pure moggi ds.
        E in quella minchiata di commento ti sei dimenticato di parlare di arbitri, di quella merda di marchionne, della fiat….

      • @Oblomov: ma dove vivi? Ne conosco tanti di tifosi romanisti che accoglierebbero Conte con il tappeto rosso 😆 😆
        Quando ci vinci uno scudo, e magari più di uno, vedi come ti diventa simpatico.

    • @Oblomov: e la mia non è un’ode alla Vecchia Puttana perché io alla juve ci piscio sopra, è la squadra che odio di più anche più della lazie.

      E’ semplicemente evidenziare la differenza abissale tra noi e loro in termini di MENTALITA’.

      Rispondi
  29. …da diverse partite i gobbi zoppicano, ma in un modo o in un altro quasi sempre riescono a portare a casa i tre punti
    questa è la grande differenza rispetto a noi
    noi zoppichiamo e non vinciamo
    loro zoppicano e vincono

    Rispondi
      • @passo:…questioni di carattere, di mentalità, di abitudine a vincere, di esperienza. Anche nei momenti di difficoltà, riescono a trovare la zampata vincente
        Lì si gioca x vincere e basta, non esistono secondi posti, se arrivano è una sconfitta

  30. AhHahahah aspé…me devo fa na risata
    Io sono mesi che critico garcia
    Ma qui addirittura leggo di gente che dice che prandelli al confronto é di un altro pianeta
    Nn ci sono mezze misure…chi lo osanna e chi praticamente lo ha messo in categoria con mondonico (essendo secondo costui peggio di prandelli)

    Rispondi
  31. passo ha detto:

    ..ma vi siete mai chiesti perché a parte tutti i regali, la ladra abbia sempre sta cazzo de voglia di vincere?.. chi gliela da da tempo immemorabile sta tigna?..come si fa a mantenere sta concentrazione per tutto l’arco del campionato?… Qui ogni cambio di allenatore, giocatore, modulo ecc…quello che rimane è sempre e comunque quello di aggredire l’avversario…Come fa??…Mandiamo qualche spia…studiamoli veramente…

    te lo dico io come fanno, e potrà confermartelo CommandoUltraCurvaSud che abita a torino e conosce bene l’ambiente….

    HANNO LA MENTALITA’ VINCENTE CHE NOI NON ABBIAMO MAI AVUTO

    tutti: presidente (sempre presente e pressante, non come il nostro a migliaia di km), dirigenti, allenatori, giocatori, mass-media, TIFOSI.

    lì pure Allegri, che è tutto fuorché un allenatore di polso, sembra cazzuto.
    Lo stesso Allegri che dopo un pareggio col cesena, pur essendo primi a 7 punti da noi, si è inculato pubblicamente la squadra e ha detto che hanno sprecato un’occasione irripetibile e che non dovrà più succedere.
    Da noi Garcia dopo il quarantesimo pareggio ripete a pappagallo “dobbiamo lavorare, ci riprenderemo, c’erano gli assenti, la pioggia, il vento…”

    ve lo ricordate Cassano che qualche anno fa disse di aver rifiutato la juve perché lì sono “tutti soldatini”? Ecco.
    lì si riga dritto e si vince. Si deve vincere. I tifosi vogliono vincere, non si accontentano mai neanche dopo 3 scudetti consecutivi e altri 27 in bacheca.

    Qui si arriva puntualmente a gennaio senza obiettivi e si dice “pazienza, ci riproveremo l’anno prossimo”. Lì questo NON ESISTE.

    Ecco perché a questa squadra servirebbe un CONTE come l’ossigeno.

    Rispondi
      • @passo: purtroppo questa mentalità non si compra. L’unico modo è portare gente che abbia vinto tanto (es. Keita), ovviamente in età accettabile, mettere dirigenti vincenti, allenatori vincenti.
        Se l’ambiente non è vincente, almeno la squadra deve sopperire. E non è detto che basti.
        E se un anno ti va di culo e vinci, non devi riporre le bandiere e aspettare altri 20 anni… devi vincere 2-3-4 anni di seguito… allora si costruisce una mentalità diversa.

    • @Pio Daceto: sapete xk la nostra mentalitá é sbagliata?
      Vi faccio un esempio…
      Qui si sta ancora a pensa di inaugurare il nuovo stadio con totti alla guida del nostro attacco
      é solo un esempio ma calza a pennello Con la nostra imperfezione
      Invece dovrebbe esse o vincete lo scudo o tutti senza stipendio

      Rispondi
  32. Siamo l’unica squadra che non riesce a battere un fallo laterale, senza farsela portare via, siamo una squadra di giocolieri, ma continamo a fare lanci lunghi nel nulla assoluto, abbiamo smesso di creare gioco, abbiamo perso l’imprevedibilita’, non abbiamo piu’ fiducia in noi stessi, ma sicuramente non abbiamo perso gli attributi, malgrado tutto siamo ancora secondi, la primavera ci dira’ che estate sara’…forza Roma, sempre e comunque.

    Rispondi
  33. ..ma vi siete mai chiesti perché a parte tutti i regali, la ladra abbia sempre sta cazzo de voglia di vincere?.. chi gliela da da tempo immemorabile sta tigna?..come si fa a mantenere sta concentrazione per tutto l’arco del campionato?… Qui ogni cambio di allenatore, giocatore, modulo ecc…quello che rimane è sempre e comunque quello di aggredire l’avversario…Come fa??…Mandiamo qualche spia…studiamoli veramente… 8)

    Rispondi
  34. Ddr per me è un ex centrocampista.
    Con Strootman e Naingolan giocherebbe anche meglio Pjanic.
    Garcia poveretto tante scelte non ne ha. C’ha un sacco di ex giocatori. Ma pure colpa sua che non vuole dare fiducia ai giovani.
    Contestare la squadra o volere le dimissioni di Garcia è da coglioni.

    AsRomaUK ha detto:

    Garcia ha detto che non bisogna indietreggiare e bisogna fare un pressing da pazzi. Sono d’accordo. Ma allora perche’ i calciatori non fanno questo? Forse perche’ non ce la fanno?
    Certo che da questo punto di vista De Rossi e’ un’influenza negativa, mentre Strootman e’ il centrocampista perfetto che guarda sempre avanti

    Rispondi
    • @Oblomov: E si.
      Toglie Pjanic per mettere Ucan, no?
      Cioè stiamo in crisi di risultati e con un 2° posto da confermare, e che fa? butta dentro i ragazzi.
      Cosa che sta facendo tra l’altro, fra Paredes e Verde, ma proprio deve buttare Ucan.

      Cioè non basta che s’è dovuto affidare per forza a Sanabria ed il ragazzo, giustamente perchè non è pronto, ha fatto pena.
      Deve insistere, altrimenti è poco flessibile.
      Verde e Paredes li ha lanciati in tempi non sospetti, ed ora sono giocatori preziosi per il futuro.
      Evidentemente, oggi, Sanabria ed Ucan non lo sono.
      E ripeto, se aveste seguito uno sputo la giovanile, lo sapreste.

      Rispondi
      • @Il_Cannibale: mi riferivo a Paredes

        ma davvero preferite vedere in campo un veterano che non si muove che un giovane che ha voglia di fare, correre?

  35. Pi314 ha detto:

    Il Garcia di quest’anno? Incerto, cambia formazione più di L. Enrique.

    Pi314 ha detto:

    Ma soprattutto, poco elastico. …giocano sempre quelli che hanno il nome, così lui può scrollarsi più di qualche responsabilità.

    Ecco, questo è un esempio di attacco totalmente gratuito.
    Conflittuale nella sua essenza, esprime un ossimoro evidente, creato solo per far male deliberato.

    Commentare? avrei dovuto evitare, ma non ce l’ho fatta.

    Rispondi
    • @Il_Cannibale: Lo iato tra l’elasticità mentale e l’incertezza è evidente e non voglio spiegarlo. Il fatto che giochino sempre gli stessi era riferito agli stessi tre (ultratrentenni) anche se hanno le stampelle.
      L’attacco non è gratuito ma un analisi del momento che stiamo vivendo.
      Il “giocano sempre quelli che hanno il nome” non implica il “non cambiare mai la formazione”.
      Avrei voluto non risponderti, ma credo che ad un’attenta analisi ne viene fuori una logica che ad una lettura poco attenta ti ha fatto scambiare per ossimoro una semplice sottigliezza logica adatta a menti acute.

      Rispondi
  36. Noi ci facciamo tante pippe mentali, ma qui abbiamo santificato un allenatore dopo un anno buono sì, ma che non ha portato alcun successo e che anche nei momenti più belli ci ha fatto perdere tutte le partite contro le rivali dirette, coppa Italia compresa.

    Vogliamo dare un 7 alla stagione scorsa? Ma proprio ad esssere generosi volendo considerare da dove eravamo partiti, perché se dobbiamo basarci sui titoli ………………………..

    Ok.
    Parti quest’anno sbandierando che vuoi lo scudetto, più che lecito, giochi bene fino ad ottobre e poi il crollo da quella maledetta sera. Dove il pubblico ti ha APPLAUDITO E CANTATO “VINCEREMO IL TRICOLOR”.

    Sono passati mesi e non ti sei più rialzato. Però a parole continui a dire che la partita successiva sarà la svolta. Fino a qualche settimana fa continuavano addirittura a parlare del furto di torino, quando più di una volta abbiamo usufruito anche noi di arbitraggi “generosi”. Adesso fortunatamente hanno smesso perché in queste condizioni dovrebbero tacere e basta, altro che parlare di altre squadre.

    Ti ritrovi a gennaio/febbraio con una lunga serie di pareggi che ti hanno compromesso tutta la stagione, e hai pareggiato contro squadre DI MERDA, diciamolo, tra cui il Parma che aveva il morale sotto ai tacchi… una partita la si può sbagliare, due, ma se ne sbagli 10 contro tutte squadre piccole inizi a rompere le palle.

    Se poi ci aggiungiamo una comunicazione RIDICOLA, una Juventus non irresistibile che qualche punto lo lascia e il fatto che il tifoso romanista non vede un trofeo dall’età della pietra, ce n’è abbastanza per averne la misura colma.

    Rispondi
    • @Pio Daceto: 7.
      Cioè un 2° posto in campionato, accesso diretto alla fase Champions, valorizzazioni di elementi che sul bilancio hanno portato una buona plus valenza, dimostrazione di un calcio profondo ed incisivo ammirato in tutta Italia, riconosciuto universalmente tra l’altro = 7.

      Per dire, no? Per prendere un 8, od addirittura un 9, che cosa avrebbe dovuto fare?
      Poniamo vincere.
      Per prendere 10, invece?

      Ora, poniamo che stiamo a 7 come valutazione, alla luce di ciò che hai conquistato l’anno scorso, quest’anno lo stai facendo con un organico meno forte (per me non è così, ma adopero parole vostre, di voi disfattisti), aggiungici che quest’ anno abbiamo dovuto far fronte ad un impegno in più come la Champions, ed al lordo della consecutio di avvenimenti catastrofici come infortuni gravi a giocatori centrali.
      Strootman è il nome facile visto che ha subito una ricaduta al ginocchia, ma penso a Castan che s’è operato al cervello, o ad Iturbe che nel periodo nel quale stava nascendo a dovuto render di conto ad una doppia distorsione.

      Quest’anno però non si può dare la sufficenza, è vietato, “c’avemo da contestà, se doveva da vince oh”.

      Rispondi
  37. mario73 ha detto:

    barcellona malaga 0-1 chelsa burnley 1-1 vergognatevi siete penosi

    capirai da te che gli ultimi anni di Chelsea e barcellona con i relativi successi e l’inossidabile prestigio europeo sono un abito sotto al quale alcune battute d’arresto per quanto brucianti diventano invisibili ed irrilevanti…
    e pure , nonostante cio’ , a madrid hanno insultato i loro giocatori dopo la figuraccia contro l’atletico di 2 settimane fa…
    ma guarda che ‘incivili’ ‘sti tifosi….. 😡

    Rispondi
  38. Il Garcia dello scorso anno? Sicuro, tosto, fiero. Stessi 11 in campo ogni partita, idee chiare.
    Il Garcia di quest’anno? Incerto, cambia formazione più di L. Enrique. Ma soprattutto, poco elastico. Se il tipo di “gioco” (palla a Gervinho) non funziona, apporta correttivi. Invece niente, inerzia totale, giocano sempre quelli che hanno il nome, così lui può scrollarsi più di qualche responsabilità.
    Se è un grande allenatore, e io lo reputo tale, prenda decisioni impopolari, adatti il suo gioco al materiale che ha: è forse il primo allenatore a Roma ad avere tutti questi giocatori. Ora, un po’ di polso e scelte coraggiose. Se qualcuno deve uscire (e se lo fa come col Torino, arrabbiandosi come un bimbo di 10 anni) esca, faccia vedere alla squadra che lui ha in pugno la situazione.

    Rispondi
  39. …ce manca er killer sotto porta

    dateme Bomber Pruzzo

    dateme Voeller er tedesco che vola

    dateme Batistuta e la mitraglia

    con uno di questi seppur con la crisi attuale, avevamo dagli 8 ai 10 punti in più, altro che storie

    …er killer ce manca er killer

    Rispondi
  40. la roma per vincere lo scudetto non deve essere leggermente più forte della juve o al suo pari, ma deve essere molto più forte della juve e deve fare il 200% ogni partita…
    probabilmente lo scorso anno in un campionato regolare avremmo vinto noi lo scudo

    Rispondi
  41. spero che il mister riesca a trovare la soluzione a questo brutto momento. lui in primis deve capire che il gioco dello scorso anno la roma non è in grado di farlo. xke manca totalmente la difesa, nn c’è strootman, quindi dovrebbe variare il gioco. e poi i giocatori dovrebbero tirar fuori gli attributi e rischiare giocate difficili perchè se non si supera il momento pure la fiorentina ci supera.

    vorrei ricordare a tutti che la roma pur facendo un gran campionato lo scorso anno siamo arrivati secondi a 17 punti dalla juve e che nn abbiamo vinto nulla.

    quindi forza roma forza ragazzi nulla è perduto, ma bisogna ripartire altrimenti si mette male.

    Rispondi
      • @ForzaRoma_93_: che con la roma e la juve hanno fatto perdere 2600 euro al sottoscritto 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿

    • @mario73: Toppare una partita è ben diverso dal pareggiare 700 partite in due mesi e bruciarsi tutti gli obiettivi dichiarati, cioè campionato, champions, europa league e coppa Italia. Facendo figure penose e regalando punti pure al PARMA che sta scomparendo.

      A me lo striscione ha fatto piacere. Un po’ perché mi stavo giusto chiedendo se i tifosi romanisti avessero ancora un minimo di interesse tale da intervenire per manifestare disappunto verso la deriva cui stiamo andando; un po’ perché magari si svegliano, che sarebbe ora.

      No alle manifestazioni di violenza, mai, tipo tirare i sassi o altro… ma due parole scritte su un lenzuolo non uccidono nessuno.

      Rispondi
  42. Il_Cannibale ha detto:

    @ForzaRoma_93_: E’ questo che i ragazzi devono capire.
    Che non sono scarsi loro, semplicemente il bayern li ha asfaltati perchè sono ad un livello troppo troppo superiore.
    Situazione economica, tecnica, tattica e culturale florida.
    Una super potenza come mai sono esistite nel calcio.
    Prendere l’imbarc(caccia)ata col Bayern la devi mettere in conto.
    Non sempre eh, talvolta si limitano a fartene 4, talvolta gli è capitato di imbustarne 8.
    Accantonato questo limite emotivo, torneremo a distruggere tutti.

    Il nostro problema è che siamo arrivati troppo esaltati a quella partita.
    Tifosi, media, giornalisti ci davano non dico vincenti ma che ce la potevamo giocare.
    In tutta Italia non so quanta gente aveva scommesso ad esempio sull’1.
    Poi puff, ti svegli e ti trovi 7 gol sul groppone.
    La mazzata è stata incredibile ed è stata mascherata da qualche altra buona partita (Juve, Torino, in parte Inter).
    Quel giorno però la Roma è morta e ahinoi non ci dà al momento speranze di resurrezione.

    Rispondi
    • @ForzaRoma_93_: Certo è che scassare la wuallera con contestazioni penose come quelle di oggi, con messe in discussione dell’allenatore e con propagande anti sabatini non è che si migliora la situazione.

      Non dico manco di spompinare il loro ego eh.

      Ma seguire un consiglio, dal mio punto di vista saggio, di Rudi.
      Giudicare con obiettività, cosa sulla quale spinge da un mesetto abbondante.

      Rispondi
  43. ..caro Fateride scusa ma sei fuori di testa!..perché dici cazzate cosi evidenti? che centrano i giocatori della n.s squadra con colpe non loro?..Hanno già le loro responsabilità ma aggiungerne anche queste mi sembra il colmo… Cosicché Garcy alla domanda perché tutti si abbassano in difesa ha risposto che lo fanno per avere un blocco compatto nella propia area…Ed ecco svelato l’arcano!.. Ci sono allora chiare indicazioni da parte dell’allenatore di stare tutti arretrati quando si “riesce” a fare un golletto..benee! Ecco spiegato l’interminabile sequenza di pareggi! Ci deve allora dire perché una volta si pressava selvaggiamente a centrocampo non facendo praticamente mai arrivare la palla nei pressi della n.s difesa e si vedevano partite dove ti rilassavi veramente tanto sapevi che gli avversari non riuscivano neanche a vedere la n.s area!.. PERCHE’ NON SI PRESSA PIU’? Non abbiamo giocatori adatti? Gli scoppiano i polmoni? Preparazione non all’altezza?.. però ci dicano questo e non altre cazzate tipo che i tifosi debbano dare fiducia all’ambiente..

    Rispondi
    • @ForzaRoma_93_: E’ questo che i ragazzi devono capire.
      Che non sono scarsi loro, semplicemente il bayern li ha asfaltati perchè sono ad un livello troppo troppo superiore.
      Situazione economica, tecnica, tattica e culturale florida.
      Una super potenza come mai sono esistite nel calcio.

      Prendere l’imbarc(caccia)ata col Bayern la devi mettere in conto.
      Non sempre eh, talvolta si limitano a fartene 4, talvolta gli è capitato di imbustarne 8.

      Accantonato questo limite emotivo, torneremo a distruggere tutti.

      Rispondi
      • @Il_Cannibale: si infatti lo Shakhtar che l’altro giorno ha pareggiato con il Bayern è una squadra di fenomeni. O il Wolfsburg che un paio di settimane fa gliene ha rifilati 4.

        mah…

      • @Pio Daceto: con questo non voglio dire che il bayern sia scarso o sapravvalutato, ovvio, però mi spiace che quella sera ci ha umiliato così davanti a tutto il mondo, perché lo sappiamo tutto che da lì la Roma è morta.
        Poi il punto più infimo lo si è raggiunto qualche giorno dopo quando andammo a “giocare” il ritorno con il dichiarato scopo di prenderne il meno possibile……..

      • @Pio Daceto: Madò regà non potete insultare così la vostra intelligenza.
        Non lo meritate.
        Cioè, secondo te Garcia va in Conferenza Stampa a dire che limiteranno i danni per ammettere il proprio limite nei confronti degli avversari?
        Pare che seguite il calcio da ieri oh, cioè veramente.
        Un uomo che parla di scudetto a Settembre va in Conferenza Stampa a dire che non potranno vincere una partita, dai oh.

        S’è per questo il bayern ha pure perso quest’anno in campionato, ma nulla gli ha vietato di bucare una squadra ben 8 volte in una sola partita.
        non ho contato male, non mi riferisco a noi, in campionato hanno devastato una squadra tipo 8 a 0 od una cosa del genere.

        Mettiti nei panni di una squadra, vergine come noi in Europa, che trova il Bayern e subisce un paio di schiaffi a buffo ad inizio partita.
        Con tutti a guardarli.
        Ti dirò che, anzi, mi sorprende non ne abbiano presi 14, altro che 7.

      • @Il_Cannibale: il bello del calcio è che, magari 10 volte su 100, pure la squadra più scarsa può vincere contro la più forte.

        Siamo arrivati alla prima sfida col bayern credendo di potercela giocare apertamente con loro, e ci hanno devastati. Evidentemente ci eravamo sopravvalutati. Ma da lì a dire APERTAMENTE al mondo “andiamo a limitare i danni” al ritorno è la cosa più antisportiva e antimotivazionale che possa esistere al mondo. Pensa che bel segnale venne dato quella sera ai giocatori da parte del mister che all’epoca era visto come un condottiero.
        Come se ieri Colantuono, con 14 assenti, avesse detto “andiamo a Torino a cercare di perdere con pochi gol di scarto”. Invece pur nettamente più scarsi e senza tanti giocatori se la sono giocata egregiamente.

        Quella genialata ha contribuito ad affossare le nostre certezze.

      • @Pio Daceto: E certo, Garcia va in Conferenza Stampa e dice quel che dice perchè gli fa male il glande percui, tanto vale, amputarsi direttamente il cazzo.

        O magari non gliene frega niente della conferenza stampa come a tutti gli allenatori di calcio, perchè è un di più, una cosa inutile, come detto dal “profeta” Conte.
        Può essere abbia parlato alla squadra prima, può essere che con la squadra abbia riso alle domande da completi ritardati dei giornalisti, che arrancano in banalità disumane.

        Guarda, ti copio ed incollo una domanda a buffo di questa conferenza stampa:
        PERCHE’ LA SQUADRA SI ABBASSA IN DIFESA?
        Ma che domanda è?
        Poniamo caso ci sia una motivazione, che fa? la va a dire pubblicamente così i suoi avversari la sfruttano contro di lui?
        E menomale che abbiamo avuto Montella che esprimeva chiaramente queste perplessità in conferenza.
        Che faccio, ho un punto debole e lo rendo noto?
        Ovviamente no, ti mento, ti dico una puttanata, rido del fatto che prendi nota perchè la reputi una risposta di senso quando, in realtà, ho aggirato l’ostacolo.

        La dialettica è una partita a scacchi, fosse tutto così semplice e fosse tutto credibile quel che ci si dice vivremmo nel mondo del pan di zenzero.

      • @Il_Cannibale: non ti seguo… quindi avrebbe mentito quando disse così?
        Non mi sembra, visto che andammo là a giocare in 11 in difesa.

      • @Pio Daceto: Cioè stai cagando il cazzo per averne presi 7 all’andata e doveva fare una partita stile geronimo e morire sotto le bocche di fuoco tedesche?

        A fa lo spavaldo e non va bene, e fa il remissivo e non va bene, usa la logica e non va bene, prova con la creatività e non va bene.
        Ma che volete, oh?

      • @Pio Daceto: C’è anche da dire che in campionato dopo 22 partite hanno preso 9 gol di cui 4 (come dicevi) solo in una folle partita.

  44. garcia è stato sopravvalutato l’anno scorso quando la voglia di rivalsa dei nostri giocatori e di sabatini dopo la sconfitta con la lazio in coppa italia ha fatto le differenza, dato che non si poteva più sbagliare…
    gente come benatia, castan,strootman, maicon, de rossi, gervinho e de sanctis al 110 % hanno fatto si che la squadra andasse a mille….

    garcia a un conte, un montella, un mazzarri o un prandelli gli puo giusto lustrare le scarpe

    Rispondi
      • @dennisb.: Ci mancherebbe altro, lui ha pigliato un 2° posto, l’anno scorso, senza l’affanno dell’Europa.
        Con tutti i problemi che si portava dietro questa squadra, con le scorie di una sconfitta storica.
        2° posto che sta confermando quest’anno con una squadra più debole e con l’assillo imperterrito della competizione europea.

        Sicuramente mi fido più di lui che di te, però è sempre divertente leggere nomi improbabili che secondo alchimie aritmetiche, meccaniche oscure e convincimenti impissibili potrebbero venire da noi.

        Tipo, magari, un Cavani (la quale acquisizione ed il quale sostentamento polverizzerebbero i ricavi complessivi di un anno della Roma a detta di Sabatini, e per me c’è andato pure stretto) viene qui per leggersi su di uno striscione “Vergognatevi siete penosi”, o magari per leggere da un tizio che si chiama dennisb che il proprio allenatore è un sopravvalutato, sebbene ancora matematicamente in corsa e con un 2° posto da difendere.

        Vai oh che se mandiamo via Rudi arriva Mazzari.
        Evviva.

    • @dennisb.: tranne conte gli altri allenatori che hai citato non hanno vinto nulla. garcia 1 campionato e una coppa francesi li ha vinti. quindi secondo me il tuo post è del tutto fuori luogo.
      per me garcia è un ottimo allenatore, ma insieme alla società ha sbagliato qualcosa.

      lasocietà a non fare un mercato estivo adeguato, mancavano 2 terzini e nessuno li ha comprati.

      il mister ha sbagliato preparazione e quindi la roma non ha cambio di passo.

      bisogna sperare che avendo fatto solo il fondo fra 1 mesetto quando gli altri tirano il fiato noi usciamo alla distanza, ma è pur vero che nn possiamo perdere altro terreno sennò è finito tutto

      Rispondi
  45. probabilmente saremo gli ultimi ad aver dato 1 punto al parma in serie A, magnifici, riusciamo in tutte le imprese impossibili.

    e poi come da tradizione si ritorna a fare figuraccie in coppa uefa come quindici anni fa, come leeds, come middlesbrough, come villareal, come atletico, ma vaffanculo va, non cambierà mai questa squadra

    Rispondi
  46. Questo messaggio solo pewr lanciare una idea….
    Caro Gervinho, l’anno scorso, visto il grande campionato hai chiesto ed ottenuto un ritocco al contratto….
    Quest’anno sei mancato per quasi due mesi per andare a vincere la Coppa d’Africa, i cassando un bel premio (46,000 più una villa da 46,000), tutto questo mentre percepivi lo stipendio dalla Roma senza giocare…
    Toto diceva siamo uomini o caporali?
    Sarebbe bello vedere Gervinho donare quei soldi dello stipendio per aiutare qualche romanista in difficoltà, il restauro della Barcaccia o altro…
    Questo vale per tutti i giallorossi, ricordate gli aumenti e i premi…. ricordate i sacrifici dei tifosi e mettetevi una mano sulla coscienza e nel portafoglio.
    Qualche volta mi devo svegliare alle tre per vedere la partita qui in Arizona, e l’addormentato non sono io!

    Rispondi
    • @Fateride: CHe c’entrano i giocatori della Roma con il restauro della barcaccia?
      Lì deve essere l’Olanda o il Feyenoord a ripagare i danni.

      E comunque la maggior parte dei giocatori fa beneficenza.
      Non mettiamo in mezzo falsi moralismi!

      Rispondi
    • @Fateride: Un gruppo di Olandesi sfascia un monumento italiano ed un giocatore della Roma, non romano tra l’altro, dovrebbe mettere mano al portafoglio?
      Non ha senso.

      Ha senso il contrario, ossia che lo sfregio divenga monito.
      Che a rompersi siano, la prossima volta, i cocomeri degli olandesi, crepati a manganellate.

      C’è chi dovrebbe tagliarsi soldi dallo stipendio per correggere queste “brutture” architettoniche sopragiunte, e di certo non sono i giocatori della Roma a doversi adoperare.

      Rispondi
  47. Terzo 0-0 di fila del Carpi con altrettante squadre abbordabili.
    Dite che il potere di Lotito sta facendo effetto o hanno preso la Romite?

    Rispondi
  48. “Lo hanno fatto e lo sanno fare ma devono tornare al 100%, non sono solo grandi uomini ma anche grandi giocatori. Quando sono in forma e quando si sentono forti ci riescono”…
    Mister, con tutta la mia più grande stima per lei…..una sola domanda: cosa è accaduto perchè questo 100% sia potuto scendere di punto in bianco? e da cosa è stato dato il non sentirsi più forti come prima?

    Rispondi
    • @attilio IV: Ti rispondo io, data la chiara impossibilità, da parte di garcia, di palesarsi qui.
      Dal fatto che sono uomini e dal fatto che la Roma ha degli avversari che, a loro volta, vogliono vincere.
      Sembra banale, ma a quanto pare non così tanto come sembra.

      Tutti vogliono vincere e solo uno ci riesce.
      Citerò Bob “bull” Hurley ne “Over the Top”: – “Io cerco di spezzare il braccio al mio avversario, per fortuna non sempre ci riesco. Voglio essere il numero 1. Non esiste il 2° posto. 2° = merda”.
      Poi, “bull”, viene brutalizzato da Stallone.

      Ecco, noi siamo bull.
      E’ uno forte che ha le potenzialità per vincere sempre.
      Però non ha vinto.
      Che fa? si monca il braccio? Ovviamente no, si ripresenta l’anno dopo e glielo spezza quel braccio in un sequel di Over the Top immaginario e magnifico.

      Noi, con ‘ste manifestazioni, ci stiamo segando le braccia da soli.

      Rispondi
      • @Il_Cannibale: grazie Cannibale. Concordo perfettamente con la tua metafora di Bull. Per quanto riguarda le manifestazioni di cui parli all’ ultimo, non fa una piega. ( detto da uno che è riuscito a sopportare da ragazzino anche l’ infausta coppia di terzini Olivieri-Sensibile).

  49. a me attualmente Garcia sembra uno dei tanti allenatori , anche bravi , che abbiamo avuto e che dopo un po’ ha capito dove cazzo e’ capitato e con quale gentaccia ha a che fare…
    ecco perché , con tutto che anche lui ha commesso degli errori , al momento lo considero quello con piu’ attenuanti di tutti!

    Rispondi
  50. Gillu ha detto:

    @Il_Cannibale: Più che altro io mi chiedo se possa davvero esistere gente che crede nella perfezione totale delle cose.

    Concetto di alto livello, dovrebbero insegnarlo nelle scuole.

    Rispondi
  51. io non spreco più tempo a leggere le conferenza stampa, sono solo specchi per le allodole per tenere calme le acque in attesa che cambi qualcosa.

    La sensazione che da in realtà Garcia, al di là delle parole piene di parvenza è che è perplesso e confuso quanto noi, glielo leggi negli occhi durante le partite, sembra sbigottito dall’atteggiamento in campo. Lui crede o vuole sperare che il momento passerà ma a me personalmente sembrà ormai irreversibile.

    Forse a sbloccare questa squadra, il segno che aspetta garcia, poteva servire vincere 3 0 contro il fayenoord, e per poco ci riuscivamo, purtroppo anche stavolta è andata male, complice anche il disastro sotto porta di un gervinho deficitario.

    Magari quando gervi e doumbia recupereranno ricomincieremo per lo meno a trovare continuità di risultati, la coppa però temo che ormai sia andata, l’1-1 è un macigno e gervinho e doumbia difficilmente recupereranno la forma per il ritorno

    Rispondi
  52. Striscione ridicolo e controproducente..La squadra soffre problemi fisici e psicologici, indietreggia impaurita a proteggere il risultato. E noi cosa facciamo?Aggiungiamo pressione.
    Grande grande idea!

    Rispondi
  53. Contro gli olandesi ho visto un ottimo primo tempo. Ripartenze veloci, molto pressing, palloni recuperati a metà campo. Successivamente la squadra si è proprio fermata. I motivi non sono fisici, sono psicologici.
    Comunque concordo con chi dice che DDr lì al centro è un uomo inutile. Mi spiace ma la vedo così. Onore al giocatore ma serve gente che corre e che non faccia solo passaggi in orizzontale.
    Lo striscione è stupido, fatto da persone stupide. Giochiamo male ma non si contesta una squadra seconda in classifica. Si critica , al massimo, e basta. E’ una vergogna…. questi sono gli stessi che cacciano i giocatori a sassate ecc ecc.

    Rispondi
    • @Gillu: Bravo.
      Anzi, tolgo anche qualcosa da quei 30 minuti.
      La Roma ha smesso di giocare dopo il gol di Gervinho, continuando a giochicchiare fino all’ennesima occasione bruciata dallo stesso.

      Questi geni mi devono spiegare perchè ora, i giocatori, alla luce di quel bel regalo fatto dai tifosi in un momento di crisi nera, dovrebbero ripagarli con la prestazione.
      Per paura?
      Loro le garze se le riempiono lo stesso, loro possono andare via da Roma in qualsiasi momento, e farlo per andare a vincere altrove?
      Perchè devono dare rose a chi gli sputa addoso? Perchè dovrebbero?
      Per paura?
      Loro possono riderci in faccia da dietro i loro vetri anti proiettile, figurati se per un pò di ghiaia si spaventano.

      Non è bastata la reazione di Pjanic, un ragazzo che è rimasto dopo l’accoglienza, che tutti sappiamo, ricevuta all’indomani sportivo del derby di coppa italia.
      E’ rimasto, poteva andar via, è rimasto per far ricredere tutti.
      Riuscendoci ampiamente, direi.
      Ed ora che di nuovo in flessione gli si ripropone la stessa zuppa di merda sotto il muso?
      No, è inaccettabile.
      Una vergogna.
      Queste sono le cose che mi sconfortano, che mi fanno capire che non andremo mai da nessuna parte.
      Ci vorrebbe una bomba adomica selettiva, che spazzi via tutti questi tumori dalla Roma.
      Utopia.
      Chiuso il sipario.
      Oggi siamo morti di nuovo, speriamo di risorgere di nuovo.
      Fino alla prossima morte, s’ìintende.

      Rispondi
      • @Il_Cannibale: Più che altro io mi chiedo se possa davvero esistere gente che crede nella perfezione totale delle cose.
        Cioè, secondo molti, non è ” tollerabile” che una squadra abbia un periodo no.Ma che vita vivono? Ma dove vive sta gente?
        Se le cose non riescono non riescono, sicuramente ci sono problemi che vanno risolti ma non è che per questo ci si possa sentire in diritto di spalare merda su squadra, società ecc ecc….
        Poi cambiano idea come cambia il vento eh…
        Obbiettivamente la roma sta giocando male… però, per esempio, col Parma siamo anche stati sfigati. Su sei sette tiri in porta ( Palo, Cole, Naingo ecc ecc…) non n’è entrato uno … ed il Parma ha fatto 0 tiri in porta. Questo non l’ho letto da nessuna parte.

      • @Gillu:

        gente che riversa le proprie insoddisfazioni sulla squadra sul quale proiettano il loro ideale di vita vincente. Avoja se ce l’hanno avuti i momenti no ste persone, per questo per loro un blackout della squadra è insopportabile, gli ricorda i loro.

    • @Gillu: La squadra e l’allenatore ci mettono impegno. Per questo lo striscione e’ stupido. Purtroppo l’impegno a volte non e’ sufficiente

      Rispondi
  54. Io comunque timidi segnali di ripresa li ho visti…almeno nella prima mezz’ora con gli olandesi. Il fatto è che piove sempre sul bagnato e in certi periodi tutto gira male. Potevamo tranquillamente finire il primo tempo 2 o 3 a 0 e il loro gol peraltro fortunoso e forse irregolare sarebbe stato ininfluente…Comunque nn si può pretendere che si esca da sta crisi da un giorno all’altro. Devono continuare a lavorare e ritrovare forma e fiducia…qst’anno bisogna lottare per salvare il salvabile e cioè il secondo posto
    Forza Rudi e forza ragazzi!!!! Molti tifosi nonostante la delusione e la rabbia sono ancora con voi fino alla fine

    Rispondi
    • @Uomo di m…ondo: Vaglielo a dire a quelli che guardano solo lo score finale, a quelli de “Annamoli a contestà”, a quelli che usano la Roma che ragione per sfottere i laziali”.

      Oh, i Laziali.
      Cioè quelli che si gonfiano il petto delle smafiate di Lotito, sebbene non perderebbero occasione per impiccarlo al primo platano fuori a formello.
      Qui contestiamo tutto, pure che Pallotta sia a Boston.
      Cioè, secondo ‘ste menti malate, la squadra girerebbe meglio se Pallotta fosse in loco.
      Una cosa senza senso, pure un bambino rimarrebbe perplesso di fronte a ste porcherie.

      Queste è prostituzione intellettuale, per chi da sempre se lo chiede.

      Violentare se stessi pur di far del male del tutto deliberato e gratuito.

      Sono inorridito.

      Ma voi ci pensate se si riuscisse a portare per UN ANNO uno scudo a questa piazza per, poi, non riuscirlo a confermare l’anno dopo?
      Non vi golio manco pensare guarda.
      Altro che barcaccia, proprio il Titanic guarda.
      Non evolveremo mai, rimarremo sempre quelli de “lo scudetto d’agosto”.
      Mannaggia a dio.

      Rispondi
  55. Ma quanto fanno schifo gli autori di quello striscione? Quanto?

    Dove si è vista mai una squadra, che sta al secondo posto in campionato, subire un trattamento del genere?
    Dove?

    Io non ho parole, talvolta penso che non potrò mai gioire dei successi della mia squadra proprio a causa di questi sacchi di merda del tutto irrispettosi, prepotenti ed arroganti.
    Gli stessi del “Bentornate Merde” no? quelli che hanno ancora il coraggio di pretendere dalla squadra di vincere lo scudetto? Perchè i giocatori dovrebbero ripagare, con rose, una sassaiola simile?
    Cosa si pensa di ottenere con queste manifestazioni di disprezzo?

    Spero che la vita per voi sia come una strada sterrata (voi maiestatis, prima che qualcuno se la prenda), impercorribile, scomoda e piena di insidie, che vi allontani dalla gioia dell’arrivo.
    Maledetti.
    Spero che i ragazzi sappiano ci sia gente che li sostiene ancora.

    Rispondi
  56. Io, ormai, preferisco NN vedere le partite della Roma. Prima il comportamento della squadra mi faceva innervosire, adesso mi mette depressione. L’allenatore e la società NN dicono nulla sul rendimento dei giocatori e NN spiegano i motivi di tale situazione negativa, costringendo i tifosi a reazioni emotive varie e a commenti forse nn attinenti alla verità. L’ultima volta che ero abbonato allo stadio fu l’anno che allenava Carlos Bianchi. All’inizio bene, poi girone di ritorno da sfascio. Ogni partita ti mandava in depressione, cosi decisi di NN abbonarmi più. Quell’anno sconfitte adesso pareggi. Speriamo di NN perdere il 2 e 3 posto.

    Rispondi
  57. Garcia ha detto che non bisogna indietreggiare e bisogna fare un pressing da pazzi. Sono d’accordo. Ma allora perche’ i calciatori non fanno questo? Forse perche’ non ce la fanno?
    Certo che da questo punto di vista De Rossi e’ un’influenza negativa, mentre Strootman e’ il centrocampista perfetto che guarda sempre avanti

    Rispondi

Lascia un commento