Da Verona ai bianconeri con una certezza: Maicon resta ko


RASSEGNA STAMPA – IL MESSAGGERO

Sarà forse dipeso dal compleanno, festeggiato insieme alla squadra, allo staff medico e tecnico coinvolgendo anche l’ufficio stampa dopo la seduta mattutina. O probabilmente perché già qualche giorno fa, era stato il ds Sabatini ad alzare la voce nello spogliatoio. Fatto sta che ieri Garcia, alla ripresa degli allenamenti in vista della trasferta di Verona, ha utilizzato un approccio soft con i calciatori. Sia in campo (dove ha svolto diversi giochi ludici) che a parole. Discorso molto breve al gruppo al quale ha chiesto di rimanere uniti. E’ solo in questo modo, ha aggiunto, che si costruiscono le grandi vittorie anche perché ogni obiettivo è ancora possibile. Esortazioni che oramai si ripetono da settimane. L’impressione è che se le gambe non torneranno a girare, la risposta in campo difficilmente cambierà. Della serie: vorrei ma non posso.

CROCEVIA
I prossimi 10 giorni sono fondamentali nella stagione giallorossa. Domenica la trasferta a Verona, giovedì il ritorno dei sedicesimi di finale contro il Feyenoord e poi lunedì lo scontro al vertice contro la Juventus. Gara che non vedrà la presenza di Maicon. Il brasiliano sta effettuando una cura con i fattori della crescita a Barcellona dove si è recato già due volte. La terza è prevista lunedì e dopo verrà fatta una valutazione. In teoria sarebbe prevista una quarta seduta ma anche nel caso il calciatore, di concerto con lo staff medico che lo sta seguendo, dovesse decidere di non svolgerla, essendo oramai fermo da due settimane non avrebbe la condizione necessaria per scendere in campo contro i bianconeri. Da escludere anche un rientro di Iturbe: per il ritorno stabile in gruppo manca ancora una settimana e l’argentino, dopo i numerosi infortuni, non ha nessuna intenzione di forzare i tempi. Influenza ieri per Spolli mentre Ljajic ha completamente riassorbito la contusione al costato che aveva rimediato nella gara casalinga contro il Parma. Garcia a Verona si appresta a schierare l’ennesima formazione diversa. Il serbo tornerà in attacco dal primo minuto insieme a Gervinho. Per il terzo posto a disposizione, due le opzioni. La prima è una possibile staffetta Totti-Doumbia. Ieri l’ivoriano ha svolto del lavoro differenziato per un problema alla schiena dovuto ad un materasso troppo scomodo sul quale ha dormito in albergo: oggi sarà regolarmente in campo e anche se non dà l’idea di essere pronto per iniziare dal primo minuto, il tecnico potrebbe pensarla diversamente. L’altra prevede un tridente leggero (come a Genova) con Florenzi (o Verde). In difesa Manolas è in affanno: probabile turno di riposo con il rilancio di Astori.

Photo Credits | Getty Images


46 commenti su “Da Verona ai bianconeri con una certezza: Maicon resta ko”

  1. down under ha detto:

    @JULIA.02.ZA:
    Ciao Julia scusa l’off topic, ma come si chiama la pianta sudafricana che fa fiori arancioni a forma di cresta di gallo? Ho fatto una ricerca sulla rete e mi vien fuori “uccello del paradiso”. Quando vivevo in Australia pero’ li lo chiamavano in maniera diversa dalla traduzione “paradise bird”.

    CIAO
    si è una della Strelitzia e l’ho sempre chiamata Paradise Bird, e anche mia mamma dice che il nome è quello
    poi se gli esperti la chiamano in modo diverso non lo so 🙄

    Ma dove vivi tu adesso? non in Italia vero?

    Rispondi
    • @JULIA.02.ZA:
      Ok grazie. In Australia però la chiamavano diversamente.
      Non vivo più là, sono rientrato sul suolo italico, faccio parte del “gruppo del nord”.. 😥
      Ma ci vado di tanto in tanto, mia moglie è australiana.
      Mi piacerebbe un giorno anche visitare il tuo paese, quando vivevo a Sydney ho conosciuto un sacco di sudafricani tutti molto simpatici. Certo avete un’inglese molto particolare, direi un po’ “rough”, senza offesa. 😆

      Rispondi
  2. e a questo abbiamo rinovato a 3,5 mln!!!!
    va be’ , penso solo a domani
    vincere a tutti i costi per tenere lontano il napule…
    ci manca solo di fare i preliminari ad agosto….questi so capaci de rovinacce pure la fine dell’estate!!! 😐

    Rispondi
  3. Inutile piangere sul latte versato.
    Che Maicon fosse in condizioni pietose da tempo lo si sapeva prima del mercato di gennaio.
    Mercato che secondo me era già delineato a grosse linee.
    Io ho una mia ipotesi ovvero che inizialmente il piano fosse quello di prendere un centrale capace anche di fare la fascia destra e Chiriches rispondeva bene a questo identikit.
    L’altra acquisizione da fare era il sostituto del partente Gervinho e qui il Saba aveva due nomi: Salah, forse come diversivo e Konoplyanka, come reale obiettivo.
    Magari il fumante avesse dato seguito al programma, peraltro ampiamente realizzabile come abbiamo visto dalle dichiarazioni rilasciate dagli entourages di Chiriches e Konoplyanka.
    Invece se ne è uscito con la follia del prestito di Destro e di lì tutto quello che ne è conseguito. Potevamo chiudere un mercato (in attivo) con prestiti onerosi rinforzandoci, siamo al 21 di febbraio con 20 ml in passivo sul groppone e indeboliti, perché Doumbia e Ibarbo per vari motivi non stanno dando il loro contributo.

    Rispondi
  4. romanistavero ha detto:

    @Peter Pan:
    Riposto il comento che è stato indirizzato ad Ave e invece era per Peter :
    io quello che che penso di questi olandesi me lo sono tenuto e me lo tengo per me,altrimenti mi arriva la digos a casa.

    tanto il sito c’ha il timer di autodistruzione dei commenti…
    un buon sistema per evitare problemi ❗

    Rispondi
  5. De Sanctis
    Flo-Kostas-Yanga-Holebas
    Pjanic-Ddr-Paredes
    Verde-Doumbia-Ljajic

    Avrei messo Ucan al posto di Ddr ma non gioca mai…
    Lasciamo fuori Gervi,Raadja,Keita che serviranno per l’EL

    Rispondi
  6. Pessoa ha detto:

    JULIA.02.ZA ha detto:
    a giugno dobbiamo cercare di venderlo, troppi problemi fisici
    e devono andare via
    cole
    astori
    de sanctis
    curci
    e se c’è una grande offerta ( ) per me è da vendere anche DDR. Basta.
    ci vuole gente che corre e la difesa deve prendere meno gol
    saluto tutti
    soprattutto
    AVE
    LUPOGIO E IL PIZZETTARO ERNESTO
    PESSOA
    MARIO73
    BARBAROSSA
    GUGLY_89
    ADO
    SKONTRINO
    ROMALEO+
    ER TIMMOLO
    OBLOMOV
    PETER PAN
    CUCS e tutti quelli del nord Italia
    UOMO DI M..ONDO
    ma che fine ha fatto Apollo, da quando lui non commenta le cose non vanno bene
    DDR ormai resta a vita, non ci saranno offerte fino a che non svernerà negli Stati Uniti.
    De Sanctis resterà come secondo, va anche bene.
    Maicon la vedo dura darlo via.
    Per gli altri c’è possibilità.
    La teoria Apollo è sempre più confermata.
    Il potere di far accadere l’esatto contrario di quello che dice.
    Da quando non non dice più cazzate, per la Roma non c’è niente da fare.

    Te ce scherzi, ma Apollo è un profeta ahahah

    Rispondi
  7. Ciao a tutti!!

    Tanto mica solo Maicon sta ko…troppi siamo!…

    Spero che Garcia cambi modulo. Ormai siamo
    come le previsioni meteo. Tutti sanno come
    affrontarci.

    Rispondi
  8. Tommy91 AsRoMa ha detto:

    Vista la nostra pessima condizione psico/fisica, Garcia secondo me deve per forza cambiare la disposizione in campo della squadra e avere il coraggio di cambiare i giocatori di fiducia che non sono in forma.
    Il 4-3-3 è un gioco troppo dispendioso per la Roma attuale. C’è bisogno di cambiare qualcosa.
    Io non sono un amante della difesa a 3, però magari prendendo spunto dalla Juve di Conte, secondo me può uscire qualcosa di utile e producente.
    3-5-2 così:
    o
    o o o
    o
    o o o o
    o o
    De Sanctis
    Yanga Mbiwa-Manolas-Astori
    Paredes
    Florenzi-Pjanic-Nainggolan-Holebas
    *Ljajic-Gervinho*
    *Oppure Ljajic-Doumbia o Gervinho-Doumbia.
    La mia è un ipotesi, però quello che è certo e che tutti abbiamo capito, è che va cambiato qualcosa.

    il 3-5-2 è una formazione che va studiata, e non puoi imprrovvisarla in 3 giorni.

    Giocheremo col 4-3-3.

    Rispondi
  9. …giovedì sera ho visto un ottimo primo tempo di Verde, accelerazioni sulla fascia che era tempo che non vedevo
    in questo momento ha gamba, corre e fa anche ottime cose dal punto di vista tecnico
    subito in campo

    Rispondi
      • @Peter Pan:…sì e la differenza si vede. Anche Paredes lo proverei dall’inizio, ultimamente fa buone partite. Tanto è così più giochi e più carburi e questi due ne hanno tanta di benzina da dare alla Roma, cosa che altri non possono più garantire

  10. Vista la nostra pessima condizione psico/fisica, Garcia secondo me deve per forza cambiare la disposizione in campo della squadra e avere il coraggio di cambiare i giocatori di fiducia che non sono in forma.

    Il 4-3-3 è un gioco troppo dispendioso per la Roma attuale. C’è bisogno di cambiare qualcosa.

    Io non sono un amante della difesa a 3, però magari prendendo spunto dalla Juve di Conte, secondo me può uscire qualcosa di utile e producente.

    3-5-2 così:

    o

    o o o

    o
    o o o o

    o o

    De Sanctis

    Yanga Mbiwa-Manolas-Astori

    Paredes
    Florenzi-Pjanic-Nainggolan-Holebas

    *Ljajic-Gervinho*

    *Oppure Ljajic-Doumbia o Gervinho-Doumbia.

    La mia è un ipotesi, però quello che è certo e che tutti abbiamo capito, è che va cambiato qualcosa.

    Rispondi
  11. Considerando il numero di presenza di quest’anno credo che rinnovargli il contratto sia stato un errore, ho la sensazione che questo problema se lo trascinerà fino all’ultima partita.. Peccato..

    Rispondi
  12. …ieri ho visto con attenzione quello che hanno fatto quegli schifosi di olandesi, hanno tenuto in ostaggio una città x un giorno e mezzo, senza che nessuno facesse niente

    ora le spiegazioni sul perchè è stato fatto quello, o non è stato fatto
    ma il danno resta e la faranno franca

    la più importante Città al mondo x storia, monumenti e siti archeologici in mano a barbari maledetti

    lasciata incustodita…

    schifo totale

    Rispondi
  13. “A Pamplona prima di scatenare i tori durante la festa li mettono in un recinto. Gli olandesi ubriachi dovrebbero essere trattati allo stesso modo”. (cit Daverio)

    Un applauso ai romanisti che hanno in tutti i modi tentato di vendicarsi e difendere la città, a me del finto moralismo non me ne frega un cazzo, ste merde a Rotterdam si comportano da signorine… e noi gli permettiamo di fare tutto questo?
    La polizia, il sidnaco, il prefetto… non hanno fatto il loro dovere, questi non dovevano arrivare in centro.

    E Platini dov’é? la UEFA di merda dove é?

    Dal sito si capisce come Roma non sia realmente nel cuore degli utenti, ma solo la squadra. 😥

    Rispondi
  14. Maicon si avvicina sempre più ad essere un ex giocatore. Era prevedibile questa situazione. Il fatto di non aver preso un alternativa all’altezza è stato un grave errore.

    In estate via lui e Torosidis e dentro un terzino destro giovane e di livello con Florenzi ad alternarsi.

    Rispondi
    • @Tommy91 AsRoMa: Ci può stare.

      Detto che però Toro lo terrei, magari a sinistra con Holebas che è sempre uno dei pochi che si salva, pure Giovedì, sta crescendo molto.

      E poi fai l’acquisto a destra.

      Rispondi
      • @Pessoa:
        Servono due terzini, uno destro ed uno sinistro.
        A sinistra lo prenderei giovane (Baba? Adnan?).
        A destra serve un titolare, per questo non mi piace l’opzione Peres, costa tanto ed e’ tutto da valutare in una big.

      • @Pessoa:

        Ma anche a sinistra si dovrà fare lo stesso discorso. Considerando che l’unica certezza che abbiamo è il solo Holebas.

        Il prossimo anno via Cole e Balzaretti e dentro un terzino sinistro giovane e di livello con Holebas ad alternarsi.

        C è proprio bisogno di rinfrescare i ruoli!

  15. JULIA.02.ZA ha detto:

    a giugno dobbiamo cercare di venderlo, troppi problemi fisici
    e devono andare via
    cole
    astori
    de sanctis
    curci
    e se c’è una grande offerta ( ) per me è da vendere anche DDR. Basta.
    ci vuole gente che corre e la difesa deve prendere meno gol
    saluto tutti
    soprattutto
    AVE
    LUPOGIO E IL PIZZETTARO ERNESTO
    PESSOA
    MARIO73
    BARBAROSSA
    GUGLY_89
    ADO
    SKONTRINO
    ROMALEO+
    ER TIMMOLO
    OBLOMOV
    PETER PAN
    CUCS e tutti quelli del nord Italia
    UOMO DI M..ONDO
    ma che fine ha fatto Apollo, da quando lui non commenta le cose non vanno bene

    DDR ormai resta a vita, non ci saranno offerte fino a che non svernerà negli Stati Uniti.
    De Sanctis resterà come secondo, va anche bene.
    Maicon la vedo dura darlo via.
    Per gli altri c’è possibilità.

    La teoria Apollo è sempre più confermata.
    Il potere di far accadere l’esatto contrario di quello che dice.
    Da quando non non dice più cazzate, per la Roma non c’è niente da fare.

    Rispondi
  16. 🙄 🙄
    a giugno dobbiamo cercare di venderlo, troppi problemi fisici

    e devono andare via
    cole
    astori
    de sanctis
    curci
    e se c’è una grande offerta ( 🙄 ) per me è da vendere anche DDR. Basta.

    ci vuole gente che corre e la difesa deve prendere meno gol

    saluto tutti
    soprattutto
    AVE 😉 😉 😉 😉
    LUPOGIO E IL PIZZETTARO ERNESTO 😀
    PESSOA
    MARIO73 😛
    BARBAROSSA
    GUGLY_89
    ADO
    SKONTRINO
    ROMALEO+ 🙂
    ER TIMMOLO
    OBLOMOV
    PETER PAN
    CUCS e tutti quelli del nord Italia
    UOMO DI M..ONDO

    ma che fine ha fatto Apollo, da quando lui non commenta le cose non vanno bene
    😯

    Rispondi
    • @JULIA.02.ZA:
      Ciao Julia scusa l’off topic, ma come si chiama la pianta sudafricana che fa fiori arancioni a forma di cresta di gallo? Ho fatto una ricerca sulla rete e mi vien fuori “uccello del paradiso”. Quando vivevo in Australia pero’ li lo chiamavano in maniera diversa dalla traduzione “paradise bird”.

      Rispondi
      • @down under:

        Forse la pianta è la Strelitzia oppure la Celosia . Viene chiamata anche “fiore del Paradiso”.

      • @romanistavero:
        grazie, mi interessava sapere anche il nome volgare utilizzato dai sudafricani.
        Glielo richiederò un’altra volta. :mrgreen:

Lascia un commento