Non solo attacco: la Roma continua a lavorare per Chiriches


Walter Sabatini non sta lavorando soltanto per portare a Roma un nuovo attaccante e/o un nuovo esterno, ma anche, un po’ più a fari spenti, per migliorare la difesa. Non è una novità che piaccia Vlad Chiriches (quest’estate Sabatini e Garcia gli preferirono tutti i centrali attuali in rosa, nda), ma avendo già Yanga-Mbiwa, Astori e Manolas, oltre ai “recuperi” o rientri di Romagnoli e Castàn, la Roma ha dovuto riflettere molto sull’opportunità di chiudere o meno l’operazione. L’ideale sarebbe stato quello di prendere un giocatore in grado di giocare sia terzino che centrale, ma Balanta (che la Roma ha tenuto fermo per molto tempo, avendolo bloccato) è stato messo da parte, avendo deciso, Sabatini con Garcia, di occupare la casella da extra in attacco. Ecco, quindi, che torna prepotentemente di moda il nome di Chiriches: oggi l’agente del romeno è andato a Londra, per conto della Roma, con l’intenzione di smuovere le acque e facilitare il suo arrivo in Giallorosso. La Roma vuole strappare un prestito con diritto di riscatto, mentre gli Spurs vorrebbero inserire “l’obbligo”. Un po’ come la situazione Destro-Milan. Ore caldissime, anche per Chiriches.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Il punto sulle cessioni della Roma: da monitorare non solo Kluivert

Lascia un commento