Stadio della Roma, Parnasi cerca nuovi alleati per le attività commerciali


stadionuovo

Milano Finanza ha aggiornato la situazione del nuovo Stadio della Roma affermando che il gruppo ParsitaliaEurnova tramite Luca Parnasi, proprietario dei terreni di Tor di Valle, sta scegliendo nuovi partner per sfruttare le varie attività commerciali correlate che verranno costruite intorno allo stadio.

Proprio per questo motivo potrebbe esserci l’apertura del capitale della società a investitori istituzionali ed operatori del settore real estate italiani e stranieri. Una volta superato l’ultimo step, il via libera anche da parte della Regione, la newco che controlla il progetto verrà divisa in due, una a James Pallotta e l’altra a Parnasi.

La parte che sarà in mano a James Pallotta che svilupperà l’iniziativa relativa all’impianto sportivo. L’imprenditore americano ha già solide alleanze come il colosso alberghiero Starwood e sta cercando anche l’appoggio di Etihad, primo socio di Alitalia. La parte di Parnasi avrà il comparto business nei dintorni dell’impianto sportivo come il centro direzionale che potrebbe coprire la nuova sede unica romana di Unicredit.

Adesso si sta ancora definendo il progetto finale, intanto è certo che la Regione dovrà convocare la conferenza di servizi entro sei mesi dalla presentazione del progetto. Una volta avviato il cantiere il lavoro per realizzare il progetto dovrebbe durare 22 mesi.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Il punto sulle cessioni della Roma: da monitorare non solo Kluivert

Lascia un commento