Salah in stand-by. La Roma aspetta e vede Luiz Adriano


Quando ieri lo hanno visto uscire dal tunnel di Stamford Bridge per giocare la sfida di FA cup contro il Bradford, qualcuno ha pensato perché. Perché Mohamed Salah è in campo se ha già un accordo con la Roma? E perché da Trigoria latitano e non chiudono la trattativa con l’esterno egiziano del Chelsea? Già, perché. Se lo chiedono in tanti, probabilmente anche chi sta gestendo l’affare per conto della Roma. Salah resta nelle mani di Walter Sabatini, l’affare è di fatto chiuso e il giocatore potrebbe sbarcare nella Capitale la prossima settimana. A meno che nel frattempo non succeda l’imponderabile e cioè che la Roma riesca a vendere Destro.

INCASTRI EXTRA – Ieri a Londra si aspettavano di concludere l’affare, dopo che venerdì Roma e Chelsea avevano trovato l’accordo. Mancavano le firme, erano attese oggi. Ma Sabatini ha preso tempo, almeno altre 24 ore. Perché nel frattempo sta lavorando su altri tavoli, tutti con vista extracomunitario. Due sono il cambio di Salah (gli ucraini Konoplyanka del Dnipro e Yarmolenko della Dinamo Kiev), l’altro è Luiz Adriano, il centravanti brasiliano che di fatto è la prima scelta. Per poterci arrivare, però, urge vendere prima Destro. Possibilità remota: Mattia vuole restare almeno fino a giugno e trovare oggi qualcuno disposto ad investire tanti soldi per prenderlo è dura. Intanto, però, dal Brasile rimbalzano alcune dichiarazioni (vecchie) di Luiz Adriano: «So dell’interesse della Roma, ma non so i dettagli. È un buon club, sarebbe interessante. È sempre bene avere nuove sfide, aspettiamo e vediamo che succederà. Nella testa per ora ho lo Shakhtar: voglio vincere il titolo e giocare la Champions».

A CACCIA DI RADJA – Oggi, intanto, potrebbe esserci un incontro importante a Firenze tra lo stesso Sabatini e Beltrami, l’agente di Nainggolan, per cercare di trovare l’accordo per la seconda metà del cartellino di Radja. Per cautelarsi, in ogni caso, la Roma sta lavorando sul rinnovo del contratto (offerta da 2,5 milioni a stagione più bonus). Poi si tornerà alla carica anche con il Cagliari.

Photo Credits | Getty Images


65 commenti su “Salah in stand-by. La Roma aspetta e vede Luiz Adriano”

  1. Nel momento in cui abbiamo perso spero ancora per poco, giocatori per noi
    fondamentali, non abbiamo reagito come si doveva, è evidente, e il morale
    complessivo ne risente…penso che ormai il discorso campionato è andato,
    stasera abbiamo una partita difficile, mentre invece gli altri hanno la strada
    spianata…e poi resteranno ancora i -5… ci resta lo scontro diretto ma in queste
    condizioni…meglio non pensare, hai ragione…
    Invece la movimentazione di mercato è una favola…talmente senza vita che
    da da pensare…. proprio come dire……..
    per “quest’anno non cambiare, stessa spiaggia stesso mare”
    E Pallotta che c’ha la saccoccia a lumaca…se la Roma non vince lui non spende,
    è un tirammolla che per me è fondato nella foto attuale della situazione.
    Fatemi cambiare idea… ma Sempre Forza Roma!! Beninteso. 😉

    Rispondi
  2. Ma non sapete fare altro che guardare i giocatori della Juve?
    Ma basta, ma pensate ad altro.
    Ma chi li vuole, una volta gobbo, una merda sempre 😀

    Rispondi
  3. la roma vuole vince lo scudo? basta mettere avanti ibra o cavani….uno dei due….stop nessun altro nome…..poi magari si prendono due terzini e un portiere sfanculando balzaretti cole desanctis borriello destro e qualke altra pippa…..

    Rispondi
  4. Pogba e Tevez sono superiori a qualsiasi nostro giocatore.
    L’anno scorso avevamo Strotman e se tornasse sui suoi livelli avremmo un fuoriclasse vero!
    Pjanic è discontinuo, non ha grinta, tecnica ne ha una marea.
    Gevinho è fortissimo ma non sa segnare.
    Conclusione; L’unico modo per battere la juventus è il collettivo.
    Per quanto riuarda i terzini, ne urgono due di livello.
    Florenzi è duttile ma non ha ruolo…
    io oggi manderei via:
    De Sanctis Cole Emanuelson Torosidis Florenzi Destro e Borriello.. su Pjanic ci penserei in relazione all’offerta.. partisse Pjanic e arrivasse un Pastore o un qualcuno di livello non mi sfascerei la testa.
    prenderei:
    1 portiere 2 terzini 1 punta vera

    Rispondi
    • @HULK84: @HULK84: x florenzi ci penserei non è un fuoriclasse ma è sempre giocatore duttile cioè quelli che ogni all. Vorrebbero

      Rispondi
      • @roma roma roma: qualcuno devi vendere o no? se vuoi fare mercato devi vendere e investire.. per me un Florenzi è utile nel ruolo che aveva Perrotta.. quello che s’inserisce, è l’unico della Roma che lo fa.. io lo vedo in quel ruolo piuttosto che in quello di terzino.. come tecnica non è un mostro ma manco uno che non sa giocare a calcio.. è un jolly! Tuttavia se devi fare un 11 di livello io non lo vedrei tra quegli 11, magari sono un’incompetente =)
        Per esempio tra Ljaic Iturbe e Gervinho, l’unico che non leverei mai è Gervinho! A centrocampo abbiamo Strotman De Rossi Naingolan Keita Pjanic e Paredes (Ucan non lo conto) chi levi? davanti lo metteresti ala al posto di Ljaic/Iturbe? terzino al posto di un Maicon che sta bene?

      • @HULK84: ti ricordo che se vai in Champion l’uefa hanno disposto la rosa con almeno 2 vivai “se ricordo bene ” Totti è già agli sgoccioli poi resta ddr che facciamo

  5. roma roma roma ha detto:

    @down under: lo puoi mettere dove vuoi ma ci vuole continuità e pjanic non lo ha mai fatto

    Bisogna far giocare i giocatori piu’ forti e Pjanic e’ tra i piu’ talentuosi.
    Non e’ continuo?
    Dimmi un giocatore della Roma che non e’ stato discontinuo in questa stagione!
    Iniziamo a farlo giocare in avanti dove puo’ rendere al meglio.

    Rispondi
    • @Jedvaj: e ake ti servono se poi giochi con medel e kuzmanovic a centrocampo o ranocchia in difessa per no parlare dei terzini…… cmq tra shaquiri e iturbe non c’e partita a favore del primo l’avessimo preso noi a quelle cifre

      Rispondi
      • @Bangkok: eppure alcuni dicono che 30 mln per Iturbe è giusto e 15 per Shaqiri no…non si sa il perché…

      • @thiago94: iturbe m ha fatto bestemmia poco.. io volevo Yarmolenko/Douglas Costa.. invece no.. se semo presi un nano che non salta l’uomo e non è incisivo sotto porta

  6. AsRomaUK ha detto:

    La differenza tra Roma e Juve sono Pogba e Tevez, due che tra l’altro non si infortunano o vanno fuori forma nemmeno se gli spari!
    Il campionato italiano e’ cosi’ di basso livello che bastano due calciatori forti per vincerlo.

    È la sacrosanta verità, se guardate gli ultimi acquisti della roma abbiamo preso sempre e solo giocatori normali, pensavamo che iturbe era anormale, ma col Verona giocava mica in un campionato più serio, c’era da aspettarselo… E salah o luiz Adriano non sono giocatori veramente forti, secondo me bisogna ignorare i problemi che abbiamo (terzini, portiere ecc) e prendere un giocatore forte e basta, magari non ora ma a giugno, basta questo, lo dico sinceramente, io vorrei in porta Cech e terzini Rodriguez e Piszscek, con Konoplyanka e Adriano in attacco, ma niente di tutto questo ci farebbe fare il salto di qualità che ci serve davvero, basta uno solo, basta un Tevez o un Pogba, e poi siamo da scudo… Possiamo benissimo vincere lo scudetto con questa porta e questa difesa, ciò che ci serve è un Lavazette, un Jovetic o forse ancora di più…

    Rispondi
  7. Se pjanic vale 30 milioni (e sarebbe un furto fuori dal mondo) pogba ne vale 150. Il centrocampo titolare della Roma dovrebbe esse naingollan keita strootman.

    Rispondi
  8. La Roma non deve ps ai non colorati loro son forti ma il campionato è ancora lungo con tante insidie sia x la Roma che x i non colorati quindi cerchiamo di uscire dal franchi con i 3 punti che ci darà forza x combattere forza Roma sempre e ovunque

    Rispondi
  9. Fino al goal oggi quasi meglio il Chievo.
    Comunque:
    – senza Pogba oggi non la portavano a casa la partita
    – Tevez non brillantissimo
    – hanno sofferto e non poco il pressing alto dei clivensi

    Rispondi
  10. La differenza tra Roma e Juve sono Pogba e Tevez, due che tra l’altro non si infortunano o vanno fuori forma nemmeno se gli spari!

    Il campionato italiano e’ cosi’ di basso livello che bastano due calciatori forti per vincerlo.

    Rispondi
  11. luiz adriano è largamente sopravvalutato da quanto leggo, mi sembra l’acquisto proprio per dire che compriamo qualcuno.
    se dobbiamo spendere nel ruolo che sia un giocatore di prima linea non uno che sono 10 anni che gioca in ucraina , con tutto il rispetto.

    Rispondi
    • @aleste85: Il campionato ucraino non e’ il massimo, ma anche quello italiano e’ ormai debole. Io comunque non lo conosco questo attaccante ma Destro e’ imbarazzante al momento

      Rispondi
    • @aleste85: fidati se la roma prende luiz adriano fa un passo in avanti rispetto a quelli che abbiamo (destro e sborrielo) certamente non e’ un top player ma la roma i top nn se li puo’ permettere, e poi secondo me e’ molto piu adatto rispetto a destro per il gioco di garcia

      Rispondi
  12. Ragà, Luiz Adriano nun è bono, deppiù… e poi ricordateve che a maggio vanno via Destro e Borriello, quindi un’altra punta degna di questo nome può essere pigliata eccome!

    Rispondi
  13. Ritengo che questo possibile viraggio verso Luiz Adriano con conseguente allontanamento da Salah sia dovuto alle ultime buone prestazioni di Iturbe.

    Rispondi
  14. down under ha detto:

    @Alan:
    Il partito pro Luiz Adriano e’ bello numeroso.
    Francamente non mi dispiace anche se non e’ una prima scelta. Contro di noi ha sempre fatto buone gare, anche se mi impressiono’ maggiormente Douglas Costa.
    Se arriva per Destro trovo che potrebbe essere un azzardo. Destro con tutti i limiti che ha comunque la butta dentro. Luiz Adriano potrebbe essere forse anche piu’ forte ma non e’ detto possa fare meglio di Mattia.
    L’ideale sarebbe, una volta sbolognato Borriello, avere entrambi in rosa col rischio pero’ di marginalizzare Destro, non valorizzarlo e quindi di rivenderlo a poco.
    Molto dipende anche dal modulo. Se la squadra e l’allenatore prediligono il 4:3:3 forse e’ piu’ funzionale Salah.

    Parliamoci chiaro, la Roma non ha la forza economica per comprare Benzema, Higuain o giocatori di questo calibro.Anche se aspettiamo Giugno con tutti i riscatti che abbiamo da fare, non ci restano molti soldi. Luiz Adriano e un`opportunita siccome andra in scadenza a Ottobre, forse non sara un campione, ma un buonissimo attacante che ha anche una buona tecnica di base in confronto a Destro. Ieri ho letto il commento di un utente, non ricordo chi era che diceva che il brasiliano e scarso nel gioco aerio. Penso che non l`ha mai visto giocare, lui e fortissimo nei contrasti e nelle palle alte forse una delle sue migliori qualita.

    Rispondi
    • @Alan: Scarso nel gioco aereo? Piuttosto è storto con i piedi pure lui, ma gli scontri fisici non li perde con nessuno ne in terra ne in aria 😀

      Rispondi
    • @Alan:
      Non prendiamoci in giro. Sappiamo tutti che verra’ ceduto un big in estate. Pjanic, Kevin, Radja non so. Con quei soldi e la cessione di Mattia perche’ non prendere un attaccante di valore. Non dico Cavani, ma Benteke o Lacazette potrebbero essere alla nostra portata.

      Rispondi
  15. Senza offesa per gli utenti che lo vorrebbero, ma Luiz Adriano sarebbe l’emblema di una squadra poco ambiziosa. Capisco che non essendo abituati a vincere tutto fa brodo, pure una Coppa Italia, ma volerlo mi sa di “l’erba del vicino è sempre più verde”.

    Non siamo più la Roma di Taddei e Perrotta, onesti mestieranti che ci mettevano il cuore, fare un acquisto tanto per non ha più senso, siamo arrivati al punto in cui o si prende un top o lasci perdere, anche perchè vincere uno scudetto singolo isolato non credo sia l’ambizione di Pallotta.

    A noi serve il Batitusta dello scudetto e qualche tassello per migliorare la rosa, a partire dal portiere che non è possibile sia tra i più scarsi dell’intera serie A, non è possibile che il Torino abbia un portiere migliore, ma anche il Latina ne ha uno in prestito dall’Inter molto buono.

    Poi sia chiaro Luiz è meglio di Destro, ma non è con lui che possiamo entrare nell’ottica di idee di “spacco il culo a tutte per 2-3 anni consecutivi”.

    Rispondi
  16. Luiz Adriano sarebbe il massimo per l immediato. Ma il suo eventuale acquisto esclude l acquisto di un giocatore da salto di qualità in estate?

    Destro parte già a gennaio? Se resta e viene Luiz Adriano, la sua svalutazione sarà quasi definitiva (vedendo come stanno le cose oggi).

    Rispondi
    • @Tommy91 AsRoMa: Ricordiamoci che davanti chiunque arrivi non sarà uno che avrà il posto fisso, quindi io escluderei a priori nomi di gente giovane e famosa e opterei più per gente scontata, di esperienza o che costi poco.
      Se la trattativa è congelata magari si è trovato un compratore buono per Destro? O magari una delle mosse improvvise che nessuno sa di Sabatini?

      Rispondi
      • @RomaWolf:

        Sicuramente, a gennaio senza soldi è difficile rinforzarsi. Luiz Adriano in questo caso, è il massimo a cui possiamo aspirare. Anche se non è uno tutto sto grande attaccante.
        Su Destro il mistero più assoluto. Non sembra muoversi niente, quando avremmo tanto bisogno di una tempesta di richieste! È una situazione forzata, in attesa di tempi migliori.

    • @Alan: Se prenderlo significa regalare al Milan Destro subito, allora no.
      Se Destro lo vendono altrove a un buon prezzo allora va bene.
      Dopo aver dato a nulla Jedvaj dobbiamo dare a nulla Destro?

      Rispondi
    • @Alan:

      Il partito pro Luiz Adriano e’ bello numeroso.
      Francamente non mi dispiace anche se non e’ una prima scelta. Contro di noi ha sempre fatto buone gare, anche se mi impressiono’ maggiormente Douglas Costa.
      Se arriva per Destro trovo che potrebbe essere un azzardo. Destro con tutti i limiti che ha comunque la butta dentro. Luiz Adriano potrebbe essere forse anche piu’ forte ma non e’ detto possa fare meglio di Mattia.
      L’ideale sarebbe, una volta sbolognato Borriello, avere entrambi in rosa col rischio pero’ di marginalizzare Destro, non valorizzarlo e quindi di rivenderlo a poco.
      Molto dipende anche dal modulo. Se la squadra e l’allenatore prediligono il 4:3:3 forse e’ piu’ funzionale Salah.

      Rispondi
  17. Se la Roma avesse già chiuso x salah nn sarebbe sceso in campo. Evidentemente è cambiato qlkosa.. o Sabatini sta puntando un altro esterno (magari comunitario) oppure stanno tentando x luiz.. ke porterebbe alla cessione d destro/borriello ke dopo i fiski d coppa ha deciso d ire..

    Rispondi
    • @rugantino2014: No be quello dell’FA Cup era già ovvio, l’avevano detto che doveva giocare lui. Cmq se non lo danno a noi lo danno ad altri, quello conta poco.

      Rispondi

Lascia un commento