Lesione di primo grado al retto femorale per Torosidis


La Roma ha riportato sul proprio sito internet la situazione di Torosidis:

“Torosidis ha effettuato in data odierna degli esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado del retto femorale destro: il calciatore greco ha già iniziato le terapie del caso”.

Photo Credits | Getty Images


7 commenti su “Lesione di primo grado al retto femorale per Torosidis”

  1. Ho letto molti commenti giusti: mentalità, gioco, sterilità offensiva etc.
    Abbiamo bisogno d 2 rinforzi. Invece d salah.. mejo Lavezzi o mirallas + un difensore. Sennò mettiamoci il cuore in pace e pensiamo a mantenere il 2posto e magari provare ad andare lontano in Europa.

    Rispondi
  2. come volevasi dimostrare

    annata in cui si sono sommate troppe negativita’

    per giunta molte frutto di nostri errori

    giocatori rotti come maicon a cui abbiamo rinnovato anche il contratto
    terzini azzardati come l’inglese ex giocatore di bocce

    giochiamo senza ali di ruolo
    pieni di mezze punte fuori ruolo

    garcia parla alla squadra quando fa le interviste…
    si ma la cosa non funziona
    perché all’origine ci sono errori troppo evidenti
    di preparazione
    e mercato
    in relazione al modulo

    Forza Roma

    troppi errori sofferti in soli 5 ,mesi di campionato
    troppi per non notare gli errori
    e pagarli

    Rispondi
    • @johnnywalker: È vero. Ci sta poco da fa. Speriamo si cambi ma, visto che lo stiamo scrivendo da troppo tempo e che da altrettanto tempo non succede, credo ‘sta speranza sia destinata a morire. Non pigliatemi per fatalista, ma so 2 mesi che le cose vanno in modo pessimo, gira che ti rigira. E questo è quanto.

      Rispondi
    • @johnnywalker:
      Il tuo commento è un riassunto della situazione.
      L’allenatore ha sempre parlato alla squadra tramite interviste.
      Ma non mi sembra che funzioni più, sempre se abbia mai funzionato…
      I nostri giocatori arrivano sempre secondi sui palloni, la cosa è imbarazzante e solo quando sono con le spalle al muro si danno una svegliata.
      Guardiamo contro la lazie…abbiamo rischiato il 3 a 0 solo nel primo tempo, con tutto il secondo tempo da giocare la situazione faceva paura. Ed è qui che è uscito un po’ di orgoglio, sia all’allenatore, sia ai giocatori.

      Rispondi
  3. Se fanno male pure quelli che non giocano mai
    Complimenti davvero ai preparatori atletici e allo staff medico 2014-2015, siete forti.

    Rispondi

Lascia un commento