Rudi Garcia: “Su Destro non cambio idea. Dobbiamo imporre il nostro gioco dal 1′. Verde è come Iturbe”


Rudi Garcia a Mediaset Premium.
Vero le tante assenze, però forse dalla Roma ci si aspettava di più…
Soprattutto nel primo tempo, quando giochiamo contro una squadra in piena fiducia, un regalo così dopo Natale, dopo 2′, diventa una corsa ad handicap. Abbiamo visto una Roma completamente diversa nel secondo tempo, non solo il modulo ma abbiamo corso di più, miglior possesso palla ed abbiamo sofferto molto di meno il loro ottimo attacco.

Perché concedete il primo tempo?
Dobbiamo cambiare. E’ vero che avevamo tante assenze, a centrocampo e davanti, Maicon e Francesco non in forma. Dobbiamo avere continuità. La partita non inizia dopo il gol avversario, ma dopo il I secondo.

Frenata nella corsa Scudetto? Punti persi?
Sì, ma il campionato è molto lungo. Le cose non cambieranno totalmente, ma dobbiamo recuperare i punti persi in casa fuori casa. E non lo abbiamo fatto questa sera. E prima di parlare di Firenze, dobbiamo qualificarci in Tim Cup. Pensiamo gara dopo gara, dobbiamo avere più continuità.

Un passo falso. Possiamo dire che Destro non si muoverà e che serve altro?
Penso che con la squadra che avevamo questa sera potevamo vincere, anche se il Palermo è un’ottima squadra. Hanno fatto 10 risultati di fila, poi la sconfitta nell’ultima. Un punto a Palermo non è brutto, ma lo è il primo tempo. Per vincere sempre, dobbiamo essere protagonisti dall’inizio della gara ed imporre il nostro gioco. Mi sono già espresso su Mattia, non cambio idea.

Corradi: c’è stato poco equilibrio nelle catene di giocatori sulle fasce. Ho visto a volte i ragazzi voler vincere “da soli”, non di squadra.
Totalmente d’accordo, dobbiamo prendere il tempo. La gara è lunga. Abbiamo sofferto il gol dopo 2′, non l’inizio ideale fuori casa, ma giochiamo troppo di fretta. Anche negli ultimi 5 abbiamo tentato cose impossibili e si poteva mettere palla giù e fare qualcosa collettivamente. Senza alcuni leader in campo queste cose mancano. Avevamo tanti giovani, penso anche ad Iturbe, ma Paredes è cresciuto molto. Abbiamo dato anche tempo di gioco a Verde, che ha le stesse qualità di Iturbe: veloce e mancino. Positivo per il futuro, ma il nostro futuro è la Tim Cup.

Mancava un punto di riferimento ad Astori, il vertice basso. Pjanic in ritardo ed ecco l’errore.
Non è che subisce un pressing impressionante. Io ricordo che il portiere è un giocatore in più e quando non ci sono soluzioni è semplice dare palla al portiere, allargarsi e farla girare. Era previsto così, nel primo tempo. Non sono d’accordo, è un errore individuale. Fra tutti i nostri centrali Astori tecnicamente è il più bravo.

4-2-1-3 con Pjanic dietro le punte?
E’ la cosa fatta nel primo tempo. Eravamo molto offensivi questa sera e non è cambiato nulla. Non conta il modulo di gioco, ma come i giocatori giocano.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Il punto sulle cessioni della Roma: da monitorare non solo Kluivert

38 commenti su “Rudi Garcia: “Su Destro non cambio idea. Dobbiamo imporre il nostro gioco dal 1′. Verde è come Iturbe””

  1. io vorrei rimarcare quello che è già scritto da qualcuno in questa discussione .

    Se Verde vale Iturbe (è come iturbe) perchè sono stati spesi 28/30 milioni di euro per comprare iturbe ?
    Non si potevano usare per un giocatore già affermato,unendo anche i soldi usati per prendere Ljajic ( 14 milioni di euro ,per me ,sono troppi per un giocatore come lui ) ?

    Per la cronaca,la formazione che si è vista ieri sera contro il Palermo,fino al minuto 80 ,sarebbe quella prevista dal “famoso” progetto : un portiere d’esperienza e giovani di belle speranze.
    Fate voi…

    Rispondi
  2. …gli hanno costruito la squadra su misura e questi sono i risultati…francamente credo che Garcia non sia un top allenatore.. Se ne andasse al PSG…riprendiamo Spalletti … L’unico ad esprimere un bel gioco e che sicuramente non aveva a disposizione una rosa così importante…

    Rispondi
    • @zootopia:

      PSG !?! Come,no.Gli stanno proprio a fa’ er contratto.

      Non lo hanno preso Garcia quando lui vinse,in due anni, coppa di francia e campionato,lo prendono adesso ?
      Garcia si sta rivelando un allenatore del valore di Bagnoli.
      Mourinho,dopo avere vinto con il porto,ha allenato il chelsea,l’inter ,il real de madrid,vincendo molto .
      Perchè,invece,Garcia non è stato preso ,come allenatore,dai grandi club europei ?

      Rispondi
  3. un altro paio di partite così e regaliamo anche questo scudetto ai simpaticissimi ladroni.. se poi butti dentro un Verde qualsiasi col risultato da recuperare vuol dire che ti sei proprio perso, bello mio..

    Rispondi
  4. A qsta squadra manca: 1) la mentalità 2) gervinho
    A scusante posso dire ke abbiamo xso i 2 titani dlla difesa.. benatia/castan e strongman è rientrato solo ora. Serve un attaccante, ma no sto salah ke nn segna manco a porta vuota. Cmq qndo la finiranno d parlare e soprattutto d ripetere la parola ***** forse impareranno la lezione.

    Rispondi
  5. AVE ha detto:

    @down under:…è da molte gare che è così, è la squadra nel complesso che non va, ma la gente preferisce gettare colpe su questo o quel giocatore
    ecco perchè sono convinti che l’acquisto di Salah sarà un toccasana

    AVE ok, su questo hai ragione, perché se la squadra non gira, NESSUNO gira, ma qui si parla di stop, di passaggi semplici, di toccare il pallone cn il piede, l’ABC per un calciatore!!!

    Ad oggi, é vero, il problema é che nn si corre, non abbiamo cattiveria, perché non va la testa, questo é il vero problema, la testa…

    Rispondi
    • @LorySan:…Lory non mi riferivo a Destro, non parlavo di lui
      è che molte volte leggo che questo o quel giocatore, ci farebbe fare il famoso salto di qualità

      ma in una Roma di oggi, con la grande fatica che fa nel giocare, anche uno forte troverebbe problemi

      la Roma non corre, non pressa, crea poco, questi problemi te li risolve un singolo giocatore? X me no

      …x la cronaca Destro non mi piace come giocatore, ma giocando x la mia squadra spero sempre faccia bene è ovvio 8)

      Rispondi
  6. Cosa dobbiamo recriminare a Destro oggi?
    Che non e’ un campione?
    Lo sapevamo anche prima.
    Oggi ha fatto il suo, ha segnato, si e’ impegnato.
    Cosa pretendiamo di piu’ da lui.
    Ha limiti enormi, ringraziamo che almeno non perde il vizio del goal!
    Sembra che senza di lui avremmo vinto. Non siamo ridicoli, tutta la squadra e’ stata penosa, molle, sotto ritmo, senza idee in avanti.
    Se Sabatini ne avra’ l’occasione ci regalera’ un attaccante a prescindere se Destro rimarra’ o meno. A meno che qui qualcuno pensi veramente che possa arrivare adesso un club con una vagonata di milioni per lui con i quali comprare chissa’ chi! Siamo realisti l’unica proposta ricevibile da Destro e’ quella del Milan che lo vuole prendere con i buoni pasto!

    Rispondi
    • @down under:…è da molte gare che è così, è la squadra nel complesso che non va, ma la gente preferisce gettare colpe su questo o quel giocatore

      ecco perchè sono convinti che l’acquisto di Salah sarà un toccasana

      Rispondi
    • @down under: Una cosa é impegnarsi e una cosa é essere all’altezza.

      Per la Roma oggi, é una sconfitta, perché domani sei a +5 e la prox settimana, vedendo queste prestazioni, devi buttare sangue per vincere, senno vai a +7-+8 e il campionato finisce!!!

      Ma sanabria, a sto punto, é tanto più segha di sto qua??

      Rispondi
      • @LorySan:
        Vabbe’ Lory durante la diretta avete crocifisso questo ragazzo.
        Finche’ si impegna e sputa sangue per me va bene.
        Se arriva uno piu’ forte di lui va ancora meglio.
        Ma oggi si salvano proprio in pochi.
        Vogliamo parlare di Iturbe?
        Stasera siamo stati troppo brutti per essere veri.
        Inutile cercare un capro espiatorio.
        Da questa crisi la squadra ne esce recuperando quel gioco che ha smarrito dopo la scoppola col Bayern, non affidandosi a salvatori della patria!

  7. Tommy91 AsRoMa ha detto:

    Una cosa che mi fa rabbia sono le dichiarazioni di facciata che non corrispondono alla realtà.
    Tiro fuori una dichiarazione che ha fatto prima del Derby e in altre occasioni prima di partite importanti (so che in questo momento non c entra molto però)
    Garcia “i giocatori sono carichi, ho dovuto frenare un po’ i ragazzi per l’intensità che avevano in allenamento”
    Questa è una delle frasi che dice spesso prima di partite importanti, ora…com è possibile che ogni volta, a seguito di queste parole, in campo i giocatori non corrono mai e non giocano con intensità? Ogni volta, puntuali, si dimostrano tutto l opposto di quello che dice! E questo va avanti da parecchio tempo.
    E’ tanto difficile essere più equilibrati nelle parole e non dire cose che non corrispondono alla realtà? no perché poi quando le cose non vanno, siamo sempre i primi a fare le figuredimmerda. Parliamo e non dimostriamo, parliamo e non dimostriamo!
    Fatti. Ci vogliono i fatti. Bisogna stare zitti, correre e vincere!

    Pure Garcia é completamente duverso dallo scorso anno…

    Rispondi
  8. Verde ed Iturbe hanno le stesse caratteristiche, per dire quanto sono forti e’ ancora presto.

    Ad oggi effettivamente quei soldi spesi per Iturbe li avrei spesi 100 volte per Yarmolenko!

    Rispondi
  9. Una cosa che mi fa rabbia sono le dichiarazioni di facciata che non corrispondono alla realtà.

    Tiro fuori una dichiarazione che ha fatto prima del Derby e in altre occasioni prima di partite importanti (so che in questo momento non c entra molto però)

    Garcia “i giocatori sono carichi, ho dovuto frenare un po’ i ragazzi per l’intensità che avevano in allenamento”

    Questa è una delle frasi che dice spesso prima di partite importanti, ora…com è possibile che ogni volta, a seguito di queste parole, in campo i giocatori non corrono mai e non giocano con intensità? Ogni volta, puntuali, si dimostrano tutto l opposto di quello che dice! E questo va avanti da parecchio tempo.

    E’ tanto difficile essere più equilibrati nelle parole e non dire cose che non corrispondono alla realtà? no perché poi quando le cose non vanno, siamo sempre i primi a fare le figuredimmerda. Parliamo e non dimostriamo, parliamo e non dimostriamo!

    Fatti. Ci vogliono i fatti. Bisogna stare zitti, correre e vincere!

    Rispondi
  10. Verde è un ottimo talento, nulla da dire, ma prima di tutto vorrei sapere quante volte si è allenato con la prima squadra e secondo non me pare intelligente farlo entrare quando stai pareggiando…
    Secondo me oggi il ragazzo ne sarà uscito distrutto dalla prestazione.
    Come rovinare un giovane.
    Come Iturbe? Non diciamo cazzate adesso però.

    Rispondi
    • @RomaWolf: Verde secondo me ha giocato meglio rispetto ad iturbe ieri sera e secondo me con l’empoli dovremmo giocare cosi
      4-2-3-1
      Skorupski
      Florenzi
      Mapou
      Astori
      Cole( Holebas fa fatto riposare )
      De Rossi
      Paredes
      Verde
      Ucan
      Ljajic
      Destro/Borriello

      Rispondi
  11. Caro Rudi… ci affrontano tutti col pressing alto asfissiante da quando abbiamo perso col bayern… lo sai che ci affrontano cosi’… sei un allenatore e ben pagato… poni rimedio inventati qualcos’altro… se poi per assurdo non ti vogliono comperare i giocatori dillo…

    Rispondi
  12. Tutta la settimana con l’argomento selfie, cm se avessimo vinti, TUTTI FELICI!!

    Iturbe cm verde….

    Caro Garcia, bello lo scorso anno, ma ad oggi dopo molti errori da parte sua, comincio ha farmi 2 domande:”ma non é che hai perso la retta via??”,”non é che ti stai un rincoionendo?”

    Mi piaci cm allenatore, ma quest’anno hai fatto più di qualche errore.

    SIA CHIARO, non é che solo Garcia ha sbagliato, ma i giocatori per primi.

    Rispondi
  13. Verde è come Iturbe? E allora cosa lo abbiamo preso a fare a quella cifra??? Se penso che l’Atletico alla stessa cifra di Iturbe ha preso un certo Griezzman capisco che è stata fatta una gran cazzata!!!

    Rispondi
  14. Forse non ci rendiamo conto: stasera abbiamo perso il campionato. Domani saremo a -5, domenica prossima noi a Firenze, la Juve a Torino col Chievo.

    Tutte chiacchiere inutili. Stasera ci siamo giocati il tanto sbandierato scudetto.

    Rispondi
    • @Pio Daceto:…lo scudetto non te lo sei giocato questa sera, forse come mentalità non sei mai stato in gioco

      partite come sassuolo milan lazio soprattutto x il modo come sono state affrontate, è stato un chiaro segnale

      Rispondi

Lascia un commento