Botte da orbi nell’indifferenza generale


(BLOG AS ROMA – BOTTE DA ORBI NELL’INDIFFERENZA GENERALE – FORZA-ROMA.COM) – C’è differenza tra gioco maschio ed antisportività. Se, poi, la denuncia arriva da Claudio Ranieri, uno che vanta importanti esperienze nel calcio inglese, dove fisicità e virilità la fanno da padrona, la dimensione di ciò che è accaduto domenica sera a San Siro assume una portata considerevole. Qualcuno ritiene sia stata colpa di Rocchi; l’arbitro potrebbe avere indirizzato la partita a favore degli interisti. Del resto, il preconcetto secondo cui, a Milano, il direttore di gara debba sintonizzarsi sulle frequenze di “Radio Moratti”, continua a raccogliere energia vitale in quel fenomeno intrinseco che gli addetti ai lavori chiamano “sudditanza psicologica”. Qualche emerito giornalista, invece, si è cimentato nella costruzione di una giustificante tattica: l’Inter, troppo sbilanciata in avanti, avrebbe sofferto oltremodo le ripartente giallorosse, vedendosi costretta, sistematicamente, al fallo tattico. Molto più banalmente, ritengo che le peculiarità dei calciatori schierati da Mourinho abbiano determinato l’unico atteggiamento spendibile, di fronte all’imprevista ed imprevedibile soccombenza: la baruffa. Penso ai picchiatori Vieira e Muntari, quelli che la gamba non la tirano indietro nemmeno al cospetto di un infante; penso al provocatore Balotelli, uno che sembra nato con la missione di fracassare “i gioielli” a chiunque invada la sua sfera di competenza. Tutto sommato, considerando le inclinazioni degli interpreti, lo “Spaghetti Western” era nella natura delle cose. Quello che, invece, non tollero è il due contro uno a bocce ferme, Moratti – Mourinho Vs Ranieri, che tanto sa di arroganza e presunzione. Mi turba l’idea della predica, elevata da un pulpito di cartapesta; mi turba lo stridore delle dichiarazioni rese dal patron nerazzurro, rispetto al ricovero coevo del povero De Rossi. Ma più di ogni altra cosa, mi turba la solitudine del tecnico testaccino, miseramente abbandonato all’impari confronto. Ancora una volta, i nostri dirigenti sono venuti meno. Sarà che non conviene fare la guerra all’amico Massimo; sarà che non conviene esporsi più di tanto in questo momento. Fatto sta che lo scarno comunicato con cui è stata ufficializzata la riuscita dell’intervento allo zigomo martoriato del nostro futuro Capitano, avrebbe dovuto preludere una presa di posizione seria e netta, destinata a scalfire l’indifferenza colpevole dei vertici del calcio nostrano, alla vista di uno spettacolo semplicemente vergognoso. Era nelle nostre facoltà, ma, soprattutto, era un nostro dovere.


8 commenti su “Botte da orbi nell’indifferenza generale”

  1. se Moratti non fosse il nostro finanziatore sarei d’accordo,ma dato che Massimo ogni anno ci da una mano allora la sensi furiosa sta zitta!!a lei interessa solo che Massimo ogni anno ci dia una mano poi che ce frega se ci rubano le partite,alla fine contano solo i soldi per lei tifosa della roma

    Rispondi
  2. 1)FALLO TATTICO DI VIERA CON UNA SPALLATA SU PERROTTA…L’ARBRITO FISCHIA LA PUNIZIONE MA NON AMMONISCE,IN EUROPA E IN ITALIA è GIALLO,MA NON PER L’INTER

    2)INTER SOTTO DI UN GOL,CALCIO DI MUNTARI A MENEZ,MUNTARI GIA AMMONITO, LARBITRO VEDE E LASCIA PROSEGUIRE,IN EUROPA E IN ITALIA è ROSSO E VAI A CASA,MA NON PER L’INTER

    3) TRATTENUTA THIAGO MOTTA SU PERROTA,FALLO TATTICO,L’ARBITRO VEDE FISCHIA PUNIZIONE,MA SI SCORDA IL CARTELLINO GIALLO IN TASCA,IN ITALIA E IN EUROPA DOPPIA AMMONIZIONE,ROSSO E VAI A CASA,MA NON PER L’INTER

    4)GOMITATA SU DEROSSI DI VIERA,ANCHE SE INVOLONTARIA,IN EUROPA è ROSSO E VAI A CASA,LO STESSO DEROSSI SI è FATTO 3 GIORNATE AI MONDIALI,MA NON PER L’INTER…

    FATE SCHIFO ALMENO NOI JUVENTINI,SE è COME DITE VOI CHE RUBAVAMO,LO SAPEVAMO FARE CON STILE…VOI NEANCHE QUELLO SIETE CAPACI A FARE…RUBATE DAVANTI ALL’EVIDENZA

    IO DA OGGI NON SEGUO PIU’ IL CALCIO XCHE’ NON CI SONO REGOLE!!!!
    CHE SCHIFOOOOOOO!!!!!

    Rispondi
  3. [quote comment=”122047″]ma Mirkos io volevo dire che doveva difendere Ranieri e le parole che ha detto dopo inter Roma. non c’era bisogno di alzare polveroni come contro il milan, però ammetterai che ti fa pensare questo atteggiamento abissalmente diverso.
    e poi ritieni ancora di ringraziare perdè e la poraccia di rosella se danno Andreolli in cambio di Burdisso? io li fucilerei![/quote]
    andreolli ancora non l’hanno mica dato in prestito.sei zozzella difende ranieri va contro moratti e lei non lo fara’ mai anke perke’ era l’unico amico di papa’franco…infatti ci ha dato burdisso.e poi io sono contro sta societa’ perke’ secondo me non ha le p a l l e,punto e basta!!!

    Rispondi
  4. ma Mirkos io volevo dire che doveva difendere Ranieri e le parole che ha detto dopo inter Roma. non c’era bisogno di alzare polveroni come contro il milan, però ammetterai che ti fa pensare questo atteggiamento abissalmente diverso.
    e poi ritieni ancora di ringraziare perdè e la poraccia di rosella se danno Andreolli in cambio di Burdisso? io li fucilerei!

    Rispondi
  5. [quote comment=”122041″]siamo punto e a capo. ha sollevato un polverone incredibile contro il Milan perché quest’anno galliani non le ha dato nessun giocatore e ha taciuto colpevolmente e omertosamente contro l’inter perché zio moratti la sta aiutando a mantenere la zattera in rotta. mi fai s c h i f o e mi tocca vederti presidente di questo splendido giocattolo che era diventata la Roma (e una tale carica per me significa rappresentatività, soprattutto in una realtà familiare come ancora è la Roma a differenza delle grandi d’inghillterra)[/quote]
    si ok e’ vero cio’ ke dice lei pero’ bisogna pur dire ke ci ha dato burdisso e ci ha fatto un favore e secondo me ha fatto bene a non dire niente contro moratti,lei si doveva inca z z are prima e non l’ha fatto.ma adesso amoratti non deve dire proprio nulla,anzi grazie ancora per burdisso.purtroppo siamo cosi’ combinati!

    Rispondi
  6. siamo punto e a capo. ha sollevato un polverone incredibile contro il Milan perché quest’anno galliani non le ha dato nessun giocatore e ha taciuto colpevolmente e omertosamente contro l’inter perché zio moratti la sta aiutando a mantenere la zattera in rotta. mi fai s c h i f o e mi tocca vederti presidente di questo splendido giocattolo che era diventata la Roma (e una tale carica per me significa rappresentatività, soprattutto in una realtà familiare come ancora è la Roma a differenza delle grandi d’inghillterra)

    Rispondi

Lascia un commento