Castàn: “Il 12 a Roma per tornare ad allenarmi. Non ho parole per ringraziare la piazza di Roma”


Bella intervista quella rilasciata da Leandro Castàn alla radio brasiliana “Jovem Pan”, alla quale ha raccontato di non avere parole per descrivere il trattamento che la piazza di Roma gli ha riservato, oltre ad aver annunciato di voler tornare in campo in un mese, un mese e mezzo.

Grazie a Dio sto bene. Ora devo tranquillizzarmi e tornare ad allenarmi. Credo tornerò a farlo in un mese, un mese e mezzo. Il 12 sarò a Roma per ricominciare ad allenarmi, ma in un mese e mezzo circa tornerò a fare tutto, giocare, allenarmi più duro. Non posso fare le cose in fretta, ma ora tornerò a Roma per lavorare sulla parte atletica e fisica. Non ho parole per ringraziare la piazza di Roma. Da quando sono arrivato mi hanno sempre trattato bene ed ora sono ancora più innamorato della squadra e della città. Non dimenticherò mai quello che hanno fatto per me. Farà sempre parte della mia vita, sarà sempre nel mio cuore. E’ stato, sicuramente, il periodo più difficile della mia vita. In Italia sto imparando molto, sono migliorato molto, ottima esperienza per me, perché il calcio italiano è molto buono per un difensore centrale. I migliori difensori del mondo giocano lì. Sono al terzo anno: volevo collezionare le 100 presenze con la Roma in questa stagione, ma non l’ho fatto. Il mio obiettivo è tornare in questa stagione, giocare almeno 5-6 partite, ma se non succede, la prossima stagione cercherò di raggiungere le 100 presenze. La Roma è un club dalla grande tradizione: in Giallorosso hanno giocato molti brasiliani e qui io lascerò il segno“.

LEGGI ANCHE  Dybala e Zaniolo subito protagonisti in Roma-Shakhtar

Photo Credits | Getty Images


1 commento su “Castàn: “Il 12 a Roma per tornare ad allenarmi. Non ho parole per ringraziare la piazza di Roma””

Lascia un commento