Mercato, nuova offerta dello United per Kevin Strootman


Nuovo assalto del Manchester United di van Gaal per Kevin Strootman. Saranno giornate di grande studio e riflessione per Walter Sabatini, Rudi Garcia ed il management della Roma: gli inglesi questa volta, secondo quanto riferito dal Daily Star, avrebbero offerto 38 milioni di euro. Un’offerta molto importante, quasi clamorosa, se consideriamo la condizione fisica di Strootman.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Più concreto l'interesse della Roma per Lindelof: difensore in uscita dal Manchester United

32 commenti su “Mercato, nuova offerta dello United per Kevin Strootman”

  1. Però rega’ fatela un po’ finita con Totti de qua e Totti de la…io so’ il primo che dice che sarebbe ora si ritirasse ma ce vo’ anke un po’ de rispetto per quello che è stato sicuramente il nostro più grande calciatore…aivoja ad aspettarne n’artro 😐

    Rispondi
  2. quoto

    Tommy91 AsRoMa ha detto:

    @LorySan:
    Una cosa che mi ha deluso molto è che Garcia da un po di tempo a questa parte si è “italianizzato” tantissimo. Non è più “l estraneo” dei primi tempi che non si faceva influenzare dai brutti modi di fare calcistici italiani. E’ diventato molto italico come allenatore, e questo un po mi rende perplesso.
    Non ho più idea se è consapevole di tutte le scelte che fa. Perché davvero alcune cose sono assurde.
    Capisco da quest anno sono cambiate molte cose e molti interpreti, però la Roma dello scorso anno era completamente diversa da questa (sia per giocatori e numero di impegni) però quello spirito che c era l anno scorso non lo vedo più. In certi sensi siamo diventati più sbruffoni, abbiamo atteggiamenti da chi ha vinto tutto e si sente superiore, quando non abbiamo vinto NIENTE.
    Non c è più quel senso di SQUADRA che c era l anno scorso…e questo mi aumenta qualche dubbio sul finale di stagione e sulla crescita di questa squadra. Ho la sensazione che a volte si facciano le cose a caso. Dal mercato, alle scelte, al gioco, alle dichiarazioni….un po a tutto! E sinceramente non mi piace molto questa situazione!

    Rispondi
  3. Credo ke almeno 2/3 calciatori arriveranno (magarà Podolsky). Naturalmente spero ke gli indesiderati vadano a svernare da un altra parte. I calciatori in organico li abbiamo è chiaro ke Itu dve ritrovarsi e Kevin recuperare lo smalto passato. Certo cn europa league e coppa italia mi aspetto un turn-over massiccio. Rudinì dv’essere + elastico nlle scelte sennò riskiamo di aumentare il distacco dlla jumerdus.. vuoi puntare sul Capitano e su ql paracarro di DDR? Ok, ma nn spremerli + d tanto xkè nn ce la fanno + fisicamente..

    Rispondi
  4. LorySan ha detto:

    puiklasara ha detto:
    A gennaio qualcosa va fatto ma è innegabile che i giocatori già ce l’abbiamo in casa,
    Strootman, Destro, Iturbe, sono giocatori che hanno un certo valore di mercato e sono mesi che stanno scaldando la panchina. Ma il peggio è che non sembra una scelta tattica non farli giocare, c’è una forte sensazione che siano degli “emarginati” e in una squadra da vertice queste sensazioni non dovrebbero esserci.
    Ma quello che mi fa più innervosire è vedere società come la lazio e il milan, che non hanno speso niente durante il mercato in confronto a noi, scalare la vetta della classifica con l’umiltà e tenerci testa.
    Noi invece, stiamo diventando arroganti e il livello della squadra si sta abbassando!
    A Udine con il tridente FLORENZI, LAJIC, GERVINHO/ITURBE.
    basti pensare che montolivo è tornato, cn in un infortunio simile a quello di stroot, ritornati lo stesso periodi, sn gia 2-3 partite da titolare per montolivo, e mezza per strootman.
    Mha…
    Iturbe, che è stato una rivleazione assoluta lo scorso campionato, mo fa panca addirittura per florenzi… ma farlo giocare per fargli trovare una condizione ottimale??
    mha…
    Destro, che critico molto, almeno è uno che sta in area, e se facciamo tanti cross e nn ce mai nessuno in area, si che alla lunga puo essere un problema.
    Quindi bisogna crederci, se nn viene viene venduto.
    mha…
    I giovani tipo peredes, sn tanto pippe da nn farli giocare neanche una partita??
    mha…
    Poi lasci un panca l’uomo piu in forma, il cannoniere della squadra per un giocatore difensivo.
    PRATICAMENTE SI è GIOCATI CN UN 4-5-1 , un po come succede sempre, visto che l’unico che sa attaccare è gervinho.

    quoto assolutamente tutto e agiungo che gran colpa (se non tutta) é di Garcia che delle volte fa delle scelte completamente inspiegabili.

    Ma perché cavolo metti Ddr e Keita insieme, non si puó!!
    Strootman fallo giocare un pó, i giovani non ne praliamo!!!
    E Destro fa cosí tanto schifo che si fa prendere il posto da un quarantenne come Totti 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  5. Gianfrusaglia ha detto:

    @LorySan:
    La partita è stata pareggiata (per me anche persa) a centrocampo. Hai due giocatori di corsa (Strootman e Nainggolan), ma uno non gioca mai e l’altro comincia a mostrare la lingua. Sabato dal centrocampo non è nato nulla, proprio perrchè l’unico regista che la Roma ha (Pjanic) era in panchina squalificato (ci sarebbe anche Paredes, ma a quanto pare è finito nel dimenticatoio) e si è giocato con De Rossi che non ha la corsa nel suo Dna e Keita che non ha l’età per correre. La difesa non riesce a far partire l’azione, così è bastato marcare Totti (che tanto Sabato si è marcato da solo) per bloccare buona parte del gioco. Rendiamoci conto che gli unici pericoli li ha creati Gervinho, Florenzi sempre molta corsa ma quando crossa bisogna attendere l’allineamento dei nove pianeti del sistema solare perchè ne vada a segno uno e quando lo azzecca non c’è mai nessuno in area e voilà… La Roma ha giocato sotto ritmo? ma se su 10 giocatori di movimento 3 erano fermi e 1 (Maicon) è palesemente fuori forma come pretendi di far girare il pallone più velocemente?

    HAI CENTRATO IL PUNTO!!!

    Nella Roma ci sn tanti equivoci tattici: il primo fra tutti, lo snaturare un regista cm keita, che nn ha mai avuto la corsa nel proprio DNA, ( e ben che meno lo avrà a 35 anni ) spostarlo nel ruolo di pjanic, dv devi INVENTARE, e devi correre, è un ERRORE enorme.

    O gioca ddr o gioca keita.

    Poi sappiamo tutti che se radja che correre per 3, nn potrà mai aggiungere qualità all’azione.

    Un altro equivoco è quello di nn puntare sui giovani, e nn sugli over 30, che sn panchinari, e per un massimo di 1-2 dovrebbero militare cm titolari, nn 3-4, perché sappiamo che nn avranno mai una continuità fisica da gara tutti la prestazione, ed ora lo stiamo pagando.

    Nel calcio moderno bisogna correre.

    POI CE L’ATTACCO, con grandi talenti, o cmq, giocatori di qualità: gervinho, iturbe,ljajic, ituebe, destro, e in parte florenzi… Poi ce Totti che cm QUALSIASI giocatore di 38-39 anni dovrebbe fare panchina, per giocatori di maggior affidabilità fisica.

    La Roma ha giocatori di estrema qualità, e può far a meno di Totti.

    BISOGNA CORRERE.

    Garcia è confuso e si vede, cm nel cambiare al 70-75esimo giocatori che nn ne avevano già al 50esimo.

    ora Garcia in queste 2-3 settimane avrà il tempo di riflettere e di ottenere coraggio che prima nn aveva.

    Se vuole vincere bisogna avere coraggio, perché hmcia messo la faccia, e ci ha promesso che vinceremo, e spero per lui che lo faremo.

    Possiamo nn vincere lo scudo a patto che si vinca qualcosa.

    SI PUO VINCERE, NULLA È COMPROMESSO, QUINDI SPERIAMO BENE, E FORZA ROMA 😉

    Rispondi
    • @LorySan:

      Una cosa che mi ha deluso molto è che Garcia da un po di tempo a questa parte si è “italianizzato” tantissimo. Non è più “l estraneo” dei primi tempi che non si faceva influenzare dai brutti modi di fare calcistici italiani. E’ diventato molto italico come allenatore, e questo un po mi rende perplesso.
      Non ho più idea se è consapevole di tutte le scelte che fa. Perché davvero alcune cose sono assurde.

      Capisco da quest anno sono cambiate molte cose e molti interpreti, però la Roma dello scorso anno era completamente diversa da questa (sia per giocatori e numero di impegni) però quello spirito che c era l anno scorso non lo vedo più. In certi sensi siamo diventati più sbruffoni, abbiamo atteggiamenti da chi ha vinto tutto e si sente superiore, quando non abbiamo vinto NIENTE.

      Non c è più quel senso di SQUADRA che c era l anno scorso…e questo mi aumenta qualche dubbio sul finale di stagione e sulla crescita di questa squadra. Ho la sensazione che a volte si facciano le cose a caso. Dal mercato, alle scelte, al gioco, alle dichiarazioni….un po a tutto! E sinceramente non mi piace molto questa situazione!

      Rispondi
      • Semplicemente, è finito l’effetto 26 maggio. Come tifosi, dovremmo ricordar loro che non hanno ancora rimediato a quel disastro. Non hanno ancora vinto niente. Peggio: credono di aver vinto e hanno infilato altri disastri. Bayern.. Napoli.. Partite che molti ritengono vendute o apparecchiare per motivi di ordine pubblico. E tuttavia, chissene frega! Una squadra forte non si vende e non scende a compromessi. Punta dritto la gloria. Come dice la società. Altrimenti sono chiacchiere. Chiacchiere, punti buttati e talento sprecato. E queste cose lasciano solo rimpianti. Non vincere non è grave. Non vincere quando se ne aveva lo possibilità lo è.

  6. I consiglieri FI Alleanza Popolare e M5S (che merde) 😯
    con i soldi di Pallotta e soci vogliono sistemare ogni problema di Roma
    dal depuratore, la stazione Tor di valle, magari pure la linea C, il GRA….

    Rispondi
    • i M5S sono quelli che ostacolano di più
      vogliono fanno insinuazioni, accusano,
      vogliono indagare chi siano i vari Parnasi….
      nelle loro sedi in Lussemburgo!?

      FERMATELI!
      Per fortuna sono entrati in sala anche alcuni tifosi romanisti.

      Rispondi
  7. …vendere Stroot x poi fare cosa?…partito Benatia con i suoi soldi abbiamo provato a fare acquisti decenti poi rivelatesi non all’altezza…ed ora? Ora abbiamo una difesa che sappiamo che prende gol in quantità.. Ci stiamo indebolendo ragazzi.. Teniamolo perché la classe non è acqua e prima o poi tornerà di sicuro.. Van gal questo lo sa….

    Rispondi
    • @passo:

      ATTENZIONE: lo scorso anno la Roma aveva tutti sempre titolari, cn un centrocampo possente, che faceva un filtro enorme, che a volte nn permetteva neanche un tiro in porta.

      Manolas, contro il Milan, nuovamente migliore della Roma, ricordiamo che ha 5-6 anni in meno di benatia… Mi pare che sia del 91, e in giro difensori di quest’età cosi forti nn seme trovano.

      Puoi dirmi che manca castan, ok.

      Poi mettici pure le papere di de Santis.

      QUELLO CHE MANCA, È UN CC CHE FA FILTRO E UN PORTIERE ALL’ALTEZZA.

      Lo scorso anno era questa la forza della squadra.

      Rispondi
  8. puiklasara ha detto:

    A gennaio qualcosa va fatto ma è innegabile che i giocatori già ce l’abbiamo in casa,
    Strootman, Destro, Iturbe, sono giocatori che hanno un certo valore di mercato e sono mesi che stanno scaldando la panchina. Ma il peggio è che non sembra una scelta tattica non farli giocare, c’è una forte sensazione che siano degli “emarginati” e in una squadra da vertice queste sensazioni non dovrebbero esserci.
    Ma quello che mi fa più innervosire è vedere società come la lazio e il milan, che non hanno speso niente durante il mercato in confronto a noi, scalare la vetta della classifica con l’umiltà e tenerci testa.
    Noi invece, stiamo diventando arroganti e il livello della squadra si sta abbassando!
    A Udine con il tridente FLORENZI, LAJIC, GERVINHO/ITURBE.

    basti pensare che montolivo è tornato, cn in un infortunio simile a quello di stroot, ritornati lo stesso periodi, sn gia 2-3 partite da titolare per montolivo, e mezza per strootman.

    Mha…

    Iturbe, che è stato una rivleazione assoluta lo scorso campionato, mo fa panca addirittura per florenzi… ma farlo giocare per fargli trovare una condizione ottimale??

    mha…

    Destro, che critico molto, almeno è uno che sta in area, e se facciamo tanti cross e nn ce mai nessuno in area, si che alla lunga puo essere un problema.
    Quindi bisogna crederci, se nn viene viene venduto.

    mha…

    I giovani tipo peredes, sn tanto pippe da nn farli giocare neanche una partita??

    mha…

    Poi lasci un panca l’uomo piu in forma, il cannoniere della squadra per un giocatore difensivo.

    PRATICAMENTE SI è GIOCATI CN UN 4-5-1 , un po come succede sempre, visto che l’unico che sa attaccare è gervinho.

    Rispondi
    • @LorySan:

      La partita è stata pareggiata (per me anche persa) a centrocampo. Hai due giocatori di corsa (Strootman e Nainggolan), ma uno non gioca mai e l’altro comincia a mostrare la lingua. Sabato dal centrocampo non è nato nulla, proprio perrchè l’unico regista che la Roma ha (Pjanic) era in panchina squalificato (ci sarebbe anche Paredes, ma a quanto pare è finito nel dimenticatoio) e si è giocato con De Rossi che non ha la corsa nel suo Dna e Keita che non ha l’età per correre. La difesa non riesce a far partire l’azione, così è bastato marcare Totti (che tanto Sabato si è marcato da solo) per bloccare buona parte del gioco. Rendiamoci conto che gli unici pericoli li ha creati Gervinho, Florenzi sempre molta corsa ma quando crossa bisogna attendere l’allineamento dei nove pianeti del sistema solare perchè ne vada a segno uno e quando lo azzecca non c’è mai nessuno in area e voilà… La Roma ha giocato sotto ritmo? ma se su 10 giocatori di movimento 3 erano fermi e 1 (Maicon) è palesemente fuori forma come pretendi di far girare il pallone più velocemente?

      Rispondi
    • Concordo…
      Bisogna fare attenzioni a non rovinare Iturbe, pagato 30 ml.

      Se persino tu @Lory invochi Destro…
      Ogni volta che entra, i cross non arrivano più oppure sono tutti fuori misura…bho..

      Rispondi

Lascia un commento