La Roma non si arrende mai


(NEWS A ROMA – LA ROMA NON SI ARRENDE MAI – FORZA-ROMA.COM) – Quella mentalità di non arrendersi mai. Una peculiarità della Roma di Ranieri, ottenere il massimo in rimonta anche quando il conta secondi è ormai giunto agli sgoccioli. E’ successo a Siena e Palermo, con il batticuore anche a Catania ed a Londra. Claudio Ranieri ha indirizzato la sua Roma verso quella strada del non darsi mai per vinto. Solo una volta la Roma non ha compiuto la rimonta, domenica scorsa a San Siro: De Rossi e Perrotta le occasioni per il pareggio le hanno avuto ma per imprecisione e foga agonistica l’urlo del pareggio è rimasto in gola senza sfociare in emozione. Ranieri è apparso soddisfatto, quando ha stilato un resoconto sui primi 50 giorni ma non ha nascosto il fatto che la Roma dovrà lavorare tanto per arrivare ad un livello di stabilità fisica e mentale di gran livello. L’assenza di Totti è molto pesante ma l’aver recuperato gente come Menez (il voto negativo riguardava solo il rigore sbagliato) ed aver dato fiducia, corrisposta lodevolmente, a ragazzi come Okaka, Andreolli e Faty (peccato non averlo visto contro il Fulham) stà a significare che il gruppo a disposizione di Claudio Ranieri ha voglia di proseguire nella strada giusta. Ranieri sprona intanto il recupero di quei ancora non hanno risposto presenti all’appello: Vucinic, Baptista e Brighi i prossimi a salire alla ribalta. Dal montenegrino tutti attendono il primo sigillo in campionato, contro il Livorno potrebbe la volta giusta. Magari senza rimonta da crepacuore.


13 commenti su “La Roma non si arrende mai”

  1. Che bello,
    s’è aperto un simpatico siparietto..
    le parole non sono il mio forte l’ho ammesso e premesso in diversi commenti che ho fatto..
    per quanto mi riguarda sono romanista e so cosa vuol dire soffrire per un rigore negato un gol annullato un telecronista di parte delle moviole di parte o quant’altro..
    Rossella Sensi a dispetto del grande Franco s’è alleata col potere del palazzo,
    questo mi sembra lampante..
    Detto ciò la Roma non è la Sensi..
    la cosa che mi dispiace di questa storia e che permette ai villapacelliani di pensarla alla tua maniera, è che non c’è trasparenza nell’informazione..
    non ce n’è stata sulla vicenda Soros.. (sono circolate molte voci e ancora non si sa quale siano quelle vere e quali non lo siano)
    A quanto vedo hai gradito la posizione societaria di quest’estate..
    non ci è stato permesso d’assistere agli allenamenti..
    le squadre che stanno in borsa sono Roma Lazio e Juve..
    ti sei chiesto perchè l’Inter non ci sia?
    Per quanto concerne le squadre inglesi mi riferisco alla valutazione di una squadra..
    E’ mai possibile gonfiare il prezzo di una società come fa la Sensi??
    Il prezzo dovrebbe essere stabilito dalla legge della domanda e dell’offerta..
    non operiamo in concorrenza perfetta questo è vero ma non è neanche accettabile fare delle valutazioni eccessive al momento della vendita..
    Io non voglio il fallimento della Roma nonostante quanto abbia affermato con quel ripartire da zero..
    a me irrita avere la Sensi alla presidenza e non so quanto sia vero il fatto ch lei sia il meglio che possiamo avere..
    C’è troppa disinformazione sull’argomento e le notizie che vengono riportate dai giornali sono sempre di parte.. (con parte intendo soggettive e illusorie circa la veridicità dei fatti)..
    FORZA ROMA!!!
    TE POTREI CONCLUDE CON UNA FRASE ALLA VIERI
    “IO SO ROMANISTA PIU’ DE TUTTI VOI MESSI INSIEME”
    LUI DISSE “IO SO PIU’ UOMO DE TUTTI VOI..”

    Rispondi
  2. Manco i Villapacelliani s’arrendono mai ahahahahaha
    ma io me domando la Sensi ve da lo stipendio??
    O sperate che se possa continua co lei??
    Io preferirei ripartire da zero.. (non scherzo)
    ciao!
    ma sai cosa e’ zero ??? 19 anni fa’ non eri nemmeno a zero eri sparito proprio dal calcio l’as roma aveva i libri contabili in t r i b u n a l e….tacci tue

    Rispondi
  3. 1 sola riflessione:
    i magnati investono in inghilterra comprando squadre a 2 soldi..
    come mai?
    Io so romano romanista fiero della mia romanità..
    ma sono anche un cittadino italiano..
    se evadessi il fisco andrei in carcere..
    Roma meriterebbe un Presidente..
    meriterebbe il meglio..
    ne gioverebbe all’Italia intesa come calcio, il che non è poco a livello d’immagine e porterebbe aria nuova a questa repubblica delle banane dove è la politica a farla da padrona

    Rispondi
  4. resto preplesso quando leggo che si preferisce ripartire da zero, come ha scritto joe.
    io tifo roma e, sebbene la sensi non mi piaccia come persona nè come presidente, non mi passa nemmeno per l’anticamera del cervello una frase del genere.
    quando gioca la roma non guardo chi c’è o non c’è in tribuna, ma guardo quelli che si affrontano in campo, quelli che hanno la maglia con i miei colori, e spero che vincano loro.
    tutto qui. poi se vogliamo parlare del futuro societario andiamo in un altro campo.
    l’articolo però si riferisce a situazioni avvenute in campo da quando c’è ranieri. possiamo commentarlo dicendo che è positivo non mollare mai, o che è negativo il fatto che comunque dobbiamo sempre rimontare… ma addirittura sperare nel fallimento della società perchè non si sopporta la sensi (e questo io ho interpretato quel “ripartire da zero”) per me è troppo.

    Rispondi
  5. [quote comment=”114743″]a volte leggo commenti che mi lasciano perplesso.
    :12:[/quote]
    Sì? Allora rispondi, confrontati esprimi il tuo parere così si fugano le perplessità!

    Rispondi
  6. [quote comment=”114729″]Joe, magari e’ proprio Rosella che sta infondendo a Ranieri e alla squadra questo approccio cosi’ grintoso e positivo!!! D’altronde a Gennaio chi vende se i giocatori non si mettono in mostra? Vucinic ad oggi non vale piu’ 20M EUR, deve darsi una mossa, lo stesso dicasi per Baptista e Menez, Mexes e Pizarro (De Rossi ormai e’ gia’ bello che andato, sento una puzza di bruciato…).[/quote]
    Pierfram secondo il mio parere uno ce lo deve avere nel sangue.Rosella secondo me la grinta e il carattere non ce l’ha,non e’ come il papa’, non e’ con quella lettera (che secondo me non ha neanche scritto lei)che arriva dopo anni di sberleffi subiti,di scudetto deciso a tavolino 2 anni fa’ e di altri fatti,decisioni e bugie successi da quando e’ presidente che mi fa cambiare idea. Pero’ gli escono fuori quando vede il colore dei soldi. Ma questo non e’ amore per la Roma.

    Rispondi
  7. Joe, magari e’ proprio Rosella che sta infondendo a Ranieri e alla squadra questo approccio cosi’ grintoso e positivo!!! D’altronde a Gennaio chi vende se i giocatori non si mettono in mostra? Vucinic ad oggi non vale piu’ 20M EUR, deve darsi una mossa, lo stesso dicasi per Baptista e Menez, Mexes e Pizarro (De Rossi ormai e’ gia’ bello che andato, sento una puzza di bruciato…).

    Rispondi
  8. Manco i Villapacelliani s’arrendono mai ahahahahaha
    ma io me domando la Sensi ve da lo stipendio??
    O sperate che se possa continua co lei??
    Io preferirei ripartire da zero.. (non scherzo)
    ciao!

    Rispondi

Lascia un commento