Ciccio Graziani: “I tifosi chiedano scusa a Mancini”

Ciccio Graziani a Radio Incontro:

Ciccio GrazianiSui fischi ad Amantino, durante la gara con lo Sporting:

“Questi fischi non sono giusti per quello che ha dato alla Roma e per quello che potrà dare in futuro, quando il giocatore sbaglia ha il dovere di chiedere scusa , ma in questo caso sono i tifosi che devono scusarsi con Mancini. Finché un giocatore veste la maglia della Roma va applaudito in tutto e per tutto, la situazione contrattuale deve rimanere fuori dal campo; per questa maglia bisogna sempre dare il 110% e Mancini fa questo quindi non si può fischiare un giocatore ingiustamente”.

Sulla partita con il Milan:
“Siamo un po’ in emergenza e senza Totti sarà ancora più difficile affrontare il Milan che in questo momento è in crisi e vuole riscattarsi davanti al suo pubblico”.

Un consiglio ai tifosi:

“Il tifoso non può pensare al contratto di Mancini, quello che sarà tra un anno non ce ne deve fregare nulla, a noi ci deve riguardare che il giocatore in campo suda per la maglia”.

Sulla curva sud:

“La sud noi calciatori l’amavamo perché loro anche nei momenti difficili ci sostenevano e due ore prima della partita erano già in 50000 li per sostenerci”.

LEGGI ANCHE  Arsenal forte su Abraham: tante pretendenti in Premier League