Conferenza stampa di Philippe Mexes


Il rinnovo con Roma?
‘Mi trovo benissimo con i tutti: compagni squadra, Società, allenatore, staff. Anche la mia famiglia si trova benissimo in questa città. Sono molto contento della scelta.’

Quanto ha perso la Roma con la cessione di Chivu?
‘Abbiamo perso un bravo calciatore e un amico, ma abbiamo anche ‘vinto’ un acquisto importante come Juan che ha grande qualità. Ora ha qualche problema fisico, ma in lui nutriamo grande fiducia.’

Ti senti più responsabilizzato dopo la partenza di Chivu?
‘Non direi; il mio compito è dare il massimo in campo per aiutare la squadra. Non devo pensare ad altro.’

Poche vittorie nel pre-campionato, come arrivate a questa sfida per la Supercoppa?
‘Indubbiamente è meglio vincerle le partite che perderle. Ma bisogna considerare che la preparazione è stata dura. Tutto sommato meglio perdere queste di gare che quelle che contanto. Le amichevoli servono per il futuro e poi bisogna considerare che non abbiamo mai giocato con la squadra al completo per far ruotare tutta la rosa. La sfida di domenica è importantissima, noi daremo il massimo e siamo molto fiduciosi.’

Domenica, probabilmente, sarà Panucci il tuo compagno di reparto…
‘E’ una soluzione. Christian ha già giocato altre volte da centrale, ed è un giocatore di valore ed esperienza. Come coppia ci troviamo bene.’

Quali sono state le differenze nello svolgere la preparazione a Trigoria?
‘In altura forse c’è un pò più di aria, ma qui a Trigoria siamo stati benissimo:abbiamo potuto lavorare al meglio avendo tutte le migliori attrezzature a disposizione. Siamo stati bene e abbiamo lavorato bene.

La sconfitta in amichevole con la Juventus?
‘Dispiace perdere con la Juventus, anche se è un’amichevole, ma dobbiamo continuare a lavorare e reagire già domenica.’

Cosa è successo con Nedved?
‘Lui a mio avviso ha un pò esagerato in qualche contrasto,io ho reagito male. Dispiace perchè loro hanno vinto la partita anche dal punto di vista nervoso.’