La Roma non vince le prime tre partite dalla stagione 2007/2008


Rassegna Stampa Forza-Roma.com – La Roma, battendo il Parma in trasferta, ha l’occasione di eguagliare la formazione di Luciano Spalletti del 2007/2008 quando a fine campionato i giallorossi lottarono fino all’ultimo con l’Inter per la conquista dello Scudetto, poi vinto dai nerazzurri.

In quell’anno, i calciatori guidati dal tecnico di Certaldo, vinsero le prime tre giornate contro Palermo in trasferta 0-2 grazie alle reti di Mexes ed Aquilani, contro il Siena in casa 3-0 con gol di Aquilani, Giuly e Totti e contro la Reggina in trasferta 0-2 con gol di Juan e di Totti. Di quella formazione sono rimasti Totti, De Rossi e Taddei che domani partirà dalla panchina.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Dybala e Zaniolo subito protagonisti in Roma-Shakhtar

86 commenti su “La Roma non vince le prime tre partite dalla stagione 2007/2008”

  1. Che bella era la Roma di Spalletti…gioco,goal,vittorie e difesa solidissima (almeno in Italia)…ecco…spero che la Roma di Garcia possa tornare a farci rivedere quel genere di prestazioni…

    Rispondi
      • @johnnywalker: ciao johnny 😉 !! …mi riferisco alle dichiarazioni di montella sugli arbitri nel post di fiorentina cagliari…il mister dice una cosa molto intelligente. al di la’ della protesta che, di prima acchito può sembrare, o meglio può essere fatta passare, per la solita protesta per un rigore non dato, quello che desta la mia attenzione è, per inciso, il riferimento di montella al “carattere” arbitrale sulle decisioni comportamentali dei calciatori durante la partita. montella fa notare che se, da una parte si può tollerare la mancata assegnazione di un rigore considerandola svista arbitrale, dall’altra non si può considerare “svista” la diversa interpretazione (da arbitro ad arbitro)di un offesa rivolta al direttore di gara. se il “che c..zo fai” di pizarro vale il rosso per De Marco anche il “vaffa” di qualunque altro calciatore deve valere il rosso per qualsiasi direttore di gara: per quanto possa esserci discrezionalita’ sulla volontarietà di un fallo di mano per esempio, questa (la discrezionalita’) non puo’ esistere nelle decisioni comportamentali. un vaffa andrebbe punito in egual misura indipendentemente dal carattere dell arbitro!

      • @santi bailor (invettive, sfoghi ed altro…sempre calcisticamente parlando!): se quel MA CHE CAZZO FAI lo avrebbe detto sballordelli non gli avrebbero dato il rosso , ma quì ci sono sempre 2 pesi e 2 misure………………ha ragione montella 😉 STASERA AAAASFAAAARRRTAAAMOOOOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!

    • @santi bailor (invettive, sfoghi ed altro…sempre calcisticamente parlando!):

      carissimo,

      e’ sempre stato cosi’…
      in quella discrezionalita’ lasciata agli arbitri si giocano molti campionati
      molte differenze di trattamento
      punire al primo o quarto fallo
      dare o non dare un rigore
      ammonire o meno
      i falli in area considerati o meno
      i falli di mano…volontari o no
      i fuorigioco…
      potere discrezionale…
      le maglie spesso incidono….vùbasta guardare il MILAN….
      UNA VERGOGNA PALESE NEGLI ULTIMI ANNI

      SE APPLICASSERO ALLA REGOLA IL REGOLAMENTO AVREMMO BELLE SORPRESE NEL BENE O NEL MALE…

      l’anno scorso il rigore dato all’udinese all’olimpico all’ultimo minuto…
      L’AVREBBERO DATO A SANSIRO…O MEAZZA che dir si voglia???

      Rispondi
      • @johnnywalker: certo certo, ma montella, di fatto, salta a piè pari l’ostacolo, focalizzando l’attenzione solo ed esclusivamente sul “carattere” dell’arbitro. montella infatti chiede all’interlocutore: bobbiamo cominciare (noi allenatori) a fare un dossier sugli arbitri in modo che possiamo istruire i nostri calciatori sul carattere dell’arbitro e sapere con chi si può protestare e chi no o sarebbe più corretto per tutti che un offesa vanga o non venga punita in maniera cmq uniforme?? appare evidente la risposta! 😉

      • @santi bailor (invettive, sfoghi ed altro…sempre calcisticamente parlando!):

        certo potremmo schedarli
        ma poi vedrai che gli allenatori tutti…
        staranno zitti quando con la piccola di turno tocchera’ a loro godere
        e allora il carattere o meno varra’ poco o niente se a loro favore…

        per me la reale differenza sta…in quelle squadre..che sempre e comunque fanno prevalere il POTERE subendo raramente LA DISCREZIONALITA’…
        SALUTI

  2. e cmq aggiungo a difesa di gervinho che un giocatore che in potenza può saltare l’uomo deve rischiare e puntare sempre l’avversario. poi ovviamente non è maradona e ci sta che lo fermino ma deve provare. non serve a niente uno che arriva sulla fascia e fa il passaggio indietro (ogni riferimento a balzaretti è casuale) . poi se prova 4 volte e lo fermano 3 volte chissene frega. l’importante è quella volta che riesce a saltarlo ed a buttare dentro un pallone insidioso

    Rispondi
  3. Ciao a tutti vi seguo da una vita davvero e delle volte stonpiu a legge i commenti che le notizie 😛 …ora ho deciso finalmente di scrivere qualcosa ank io…intanto ora come ora lasquadra mi piace un casino…secondo me rudi e un grande allenatore con due palle cosi nn guarda in faccia nessuno ed e cosi che deve esse…ma perche c e l avete tanto con gervihno? Seconvdo me ha fatto una buona impressione…corre prova la giocata 1v1 si inserisce e soprattutto torna pure…ha sbagliato 2 gol eppure ank florenzi se l e magnato( tacci sua) dopo 3 minuti…pero ha giocato bene ank lui no? E dai tifiamo sta maggica senza rompergli le palleee…buona giornata a tutti voi

    FORZA ROMA

    Rispondi
  4. Symon0 ha detto:

    sono tornato

    ma dov’eri andato?

    mancano all’appello solo i noti disfattisti:
    carlTaut
    alessio77
    tony73
    roma roma roma
    cuore roma
    passo
    iskander
    opposta fazione66
    theus
    centurione
    master
    ddrnonsitocca
    roma71
    …………….
    stanno aspettando il derby e sperando in una sconfitta per poi tornare in massa 😆 😆

    Rispondi
  5. nelle partite precedenti speravo nei gol di pjanic maicon e de rossi x mettere a tacere chi li criticava e quello d ljaic x dimostrarmi che mi sbagliavo dato che preferivo altri giocatori….ora voglio quelli di borriello e gervinho x integrarli finalmente e completamente in gruppo

    Rispondi
  6. Programma della giornata:
    Impostato la registrazione della partita e della replica alle 6(si sa mai)
    Avvisato quell’idiota (perchè è milanista)di mio fratello di non dirmi il risultato
    Preso mattina di domani di ferie per dormire
    Messo promemoria x spegnere il cell alle 20..

    Ora doccia poi vado al matrimonio del quasi cognato
    Rientro a casa stimato per l’1-2,tempo di entrare in casa e via di partita!!!

    Spero di rivedervi domani tutti felici per un’ottima prestazione!Buona partita a tutti e forza Roma!!!

    Rispondi
  7. io vedrei solo la sconfitta come una negatività,ovvio spero nella vittoria ma continuare nel percorso avviato fin qui cioè su un gioco equilibrato è la cosa importante se arrivasse anche un pareggio con una buona prestazione mi accontenterei ugualmente,sosteniamo la squadra soprattutto forza roma

    Rispondi
      • @Peter Pan: prima ci stanno da digerire i panini con la fontina che ci stiamo mangiando io e l’amico finizio, poi ci mettiamo in viaggio e a Parma si va!!!!

      • @mario73: pero’ nel calcio non si sa mai come vanno le cose, se dovessimo scendere in campo mostrando un bel gioco, ottimi inserimenti e verticalizzazioni, ottima chiusura in difesa, creando occasioni da gol, senza subire le azioni dell’avversario… per me sarebbe una buona cosa indipendentemente dal risultato.
        Certo, se vogliamo fare un salto rispetto al passato contro il Parma dobbiamo vincere, ma per il salto effettivo aspetterei ancora 10 giornate prima di esprimermi definitivamente.

  8. oggi dobbiamo vincere, fuori le palle… spietati come con Livorno e Verona: possesso palla, fase difensiva curata bene e schiacciarli nella loro metà campo

    Rispondi
  9. Ragazzi ho chiuso con il calcio. guardate la faccia di puggioni dopo il gol di candreva. dice tutto . è un calcio pilotato, non farò mai più una scommessa sportiva in vita mia

    Rispondi
  10. ricordiamoci che non abbiamo punte centrali perchè borriello è un ex giocatore e molto più che nelle partite precedenti faticheremo a capitalizzare le azioni offensive

    Rispondi
    • @stirperomanista: non è vero dai a 30/31 un attaccante è nel pieno della sua maturazione e borriello i suoi gol li ha sempre fatti…sosteniamolo sempre daje stirpe!! 😀

      Rispondi
  11. Alla fin della partita di stasera, capiremo la solidità, la costanza, la fame di questa squadra.

    Vincere vorrebbe dire che Garcia è riuscito a tenere alto il livello di guardia, dopo 2 vittorie e contro un avversario di metà classifica comunque insidioso.

    Al contrario perdere, vorrebbe dire aver la solita Roma, presuntuosa e incapace di fare il salto di qualità, non ancora matura per certi palcoscenici.

    Speriamo bene!

    Rispondi
  12. Sicuramanete vincere a parma significherebbe puntare a qualcosa di serio, perche andresti contro la lazio, con 9 punti, cioe il massimo, e di piu, dobbiamo considerare anche, che la lazio ha giovedi, la partita di europa luege, quindi credo saranno piu spompati di noi.
    per di piu hanno perso 2 pedine importanti della loro difesa ( importanti è modo di dire ) , biava e radu, e giocheranno con il palestrato tutto muscoli ciani, e lo sconosciuto novaretti.
    Quindi dobbiamo sperare in meglio, e fare una partita esemplare, perche nei derby nn contano i singoli, senno avremmo vinto tutti i derby, o quasi, dell’esistenza roma vs lazio, ma il carattere , vince chi ha piu fame.
    Se nn ricordo male, la lazio ha vinto gli ultimi 4 derby, e come noi li avevamo vinti prima id loro 4 derby, quindi le statistiche direbbero un rovesciamento di ruoli; io a questwe cose nn credo pero speriamo.

    Rispondi
    • @LorySan: loro ne hanno vinti 3 di fila poi abbiamo pareggiato l’ultimo di campionato 1-1 gol di hernanes e totti…noi invece abbiamo piazzato un 5 su 5 😉

      Rispondi
  13. dobbiamo andare oltre tutti i record!!! 👿
    comunque concordo con Garcia: per costruire qualcosa di grande occorre tempo.
    Vedremo stasera e domenica se siamo gia pronti o se dobbiamo continuare a lavorare per crescere.
    Ma da parte mia sempre la massima stima e supporto!
    Forza ROMA.

    Rispondi

Lascia un commento