Italia-Bulgaria 1-0, Gilardino fa vincere gli Azzurri


L’Italia batte la Bulgaria soffrendo anche grazie a Buffon, migliore in campo della gara. Gli azzurri non hanno brillato e si sono limitati a difendere il gol di vantaggio. Proprio per il gioco sterile della squadra di Prandelli ha pesato l’assenza di Balotelli, uno dei pochi a dare imprevedibilità alla Nazionale. Il gol vittoria arriva nel primo tempo grazie ad un cross di Candreva che vede Gilardino presente all’appuntamento con il gol insaccando la palla di testa e superando il portiere Mihaylov.

Nel secondo tempo sono i bulgari a sorprendere gli italiani con un cross a centro area, dopo soli 3 minuti dall’inizio della ripresa, con Popov che colpisce a botta sicura: solo un miracolo di Buffon salva la squadra italiana. Il portiere si ripete anche in altre due occasioni al minuto 16. Se gli Azzurri batteranno la Repubblica Ceca a Torino saranno qualificati per i Mondiali 2014 in Brasile.

 

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Dybala e Zaniolo subito protagonisti in Roma-Shakhtar

6 commenti su “Italia-Bulgaria 1-0, Gilardino fa vincere gli Azzurri”

  1. che brutta nazionale !!!! giochiamo con antonelli, giaccherini, gilardino, candreva e tanti altri giocatori mediocri sopravvalutati… ma non è meglio giovinco a sto punto di giaccherini?? poi la storia di giovinco io lo capita molto poco, sul fatto che la juve lo voleva a tutti i costi, affermando che era l’erede naturale di del piero, e lo tengono in panca e non gioca manco in nazionale… non sono un fan di giovinco ma piu forte di tanti altri è in nazionale, e sela meriterebbe, perche pur essendo piccolo qualche dote cela.

    Rispondi
  2. E secondo loro, io me ne stavo a casa per vedere sta nazionale di merda allenata da un coglione?

    Ci vuole un allenatore serio che parta dal basso, uno che faccia scelte coraggiose e che dia una identità alla squadra, un gioco, che abbia il coraggio di andare contro il sistema dei raccomandati, schierare i giovani sparsi nei vari club d’Europa, di non affidarsi prepotentemente a quei nomi che fanno comodo a certi club…

    Insomma…..

    Rispondi
  3. per fortuna non è venuto da noi , a parte il goal che è stato un errore della difesa questo è proprio un morto , quando corre li davanti non capisco dove cazzo vuole andare…….è semplicemente un raccomandato demmerda di sbrandelli , un altro pezzo demmerda , voglio vede quanndo tornerà ad allenare una squadra di club se adotta il codice etico con giocatori di un certo spessore……..sapete quanti carci ar culo pia dal presidente !!!!!!

    Rispondi
  4. Non esiste un gioco, 4-1-4-1 degno da lazie e per portare un pareggio a casa, classica mentalità difendo e segno in contropiede non attuabile contro le “piccole”. Passare da Prandelli ad Allegri è la stessa merda

    Rispondi

Lascia un commento