Roma, osservazioni tecnico-tattiche e conclusione


E’ calcio d’agosto“, sì, ma fino ad un certo punto. Non contano in maniera determinante i risultati, ma contano le prestazioni, la condizione fisica e mentale e da queste puoi e devi capire in che modo e dove migliorare la tua squadra, cosa ti manca, punti deboli e punti di forza. Ebbene, da questo giro di amichevoli la Roma ha potuto notare l’importanza di De Sanctis, un portiere valido ma che soprattutto non smette mai di urlare; l’importanza di Maicon, che in queste amichevoli ha mostrato una condizione spaventosa: sembra un cavallo sulla fascia. Benatia e Castàn formano una coppia perfettamente assortita: Benatia esce e Castàn gioca da regista difensivo, uno destro e l’altro mancino. A difesa schierata, ieri, i campioni del Chelsea hanno fatto fatica ad entrare e non è una cosa da poco. A sinistra la Roma ha ritrovato Balzaretti, che finalmente sembra essere sulla buona strada per tornare il grande giocatore che era. Anche Dodò ha trovato continuità dal punto di vista fisico e la Roma ha una buonissima batteria di terzini. La difesa sta bene così, con Jedvaj e Burdisso in panchina.

A centrocampo, poi, sono evidenti i miglioramenti di Florenzi: l’ex numero 48 ha capito cosa vuole Garcia ed ha imparato anche a gestire le proprie energie, suo tallone d’achille lo scorso anno. Strootman ha mostrato una cattiveria agonistica, oltre una qualità indiscutibile, ed una voglia di vincere anche una semplice amichevole, che a Roma non si vedeva da tempo. Mai un sorriso in campo, sempre quell’espressione da squalo famelico, di chi non molla un centimetro. Un appunto su Strooman è però necessario: molto meglio da interno che da centrale del centrocampo a 3. Svolge egregiamente il compito di smistare i palloni, anche a buoni ritmi, ma nelle altre uscite, in cui ha giocato da interno e quindi aveva compiti più offensivi, ha mostrato tutte le proprie qualità. Reparto a cui è impossibile o quasi mettere mano: De Rossi, Pjanic e Strootman sono sulla carta i tre titolari, con Bradley, Marquinho e Florenzi riserve. Uscisse il brasiliano, si potrebbe pensare a qualcosa.

LEGGI ANCHE  La Roma cerca con insistenza Bailly: gli ultimi aggiornamenti

Davanti, invece, c’è ancora da lavorare: Totti sembra faticare, non solo fisicamente (ma chiariamo: è tirato a lucido, ma ha proprio problemi con i ritmi), a trovare una collocazione intelligente nel tridente, sebbene non abbia comunque giocato malissimo: ottime alcune aperture. Osvaldo ieri si è mosso bene, ha fatto la sponda come piace a Garcia, ma dentro si è proposto raramente. Al posto suo Totti non è mai andato, perché si abbassava a gestire il pallone, per fare lanci lunghi: dentro mancava quasi sempre un riferimento, nei casi in cui i terzini o gli interni arrivavano al cross. Lamela ha giocato molto largo, ma non è mai riuscito a tenere su la squadra. Da qui, facili conclusioni per l’attacco: manca un’ala, manca Gervinho. Totti non può essere l’esterno sinistro di Garcia, proprio non può, e se continua a non andare mai dentro, neanche la punta. Sicuramente alla ripresa di martedì Garcia affronterà questi temi, soprattutto con Totti, il quale da grande campione quale è troverà il modo di rendere al meglio. L’unico reparto che ieri non è andato è stato proprio quello offensivo ed a Garcia la cosa non può piacere. In attacco possibile l’acquisto di un’altra ala, se non dovesse partire Osvaldo. Altrimenti, un’ala ed una punta.

Photo Credits | Getty Images


33 commenti su “Roma, osservazioni tecnico-tattiche e conclusione”

  1. non credo che ci sia da festeggiare se i giocatori sono in forma adesso.. meglio se lo saranno fra un mese o due.. le condizioni straordinarie d’agosto non arrivano da nessuna parte..

    Rispondi
  2. Secondo me si deve vedere qualcuno e non comprare nessuno…nani non è utile alla causa!non perche non sia forte ma non avendo coppe ci sta troppo affollamento!

    Rispondi
  3. amarcord ha detto:

    @freddy89: Del Piero non c’entra nulla.
    0

    Del Piero è stato cacciato via, è ben diverso…

    E poi che cosa c’entra quel maledetto gobbo dopato col CAPITANO?

    Mah…

    Rispondi
  4. Pessoa ha detto:

    Nino_Er_Fanello ha detto:
    @Pessoa:
    Io sinceramente non capisco tutto st’odio che cia certa gente nei confronti de Totti…se dicono certe cattiverie allucinanti nei confronti di un giocatore che ha fatto la storia della Roma…
    0
    mah, infatti non si capisce. devono esser talmente giovani che non hanno ben presente cosa rappresenta nella nostra storia.
    mica si contesta il fatto giustissimo che debba farsi da parte, che vada bene anche in panchina, che deve esser gestito per i minuti che può giocare, come chiunque altro, a questa età.
    si contesta che offese e toni simili verso il più grande romanista della storia non le leggo manco verso mauri.
    “sto vecchio” “si tolga dalle palle”. manco su lazio.com
    5

    QUOTONE.

    Quando sono “venuti allo scoperto” certi “contestatori” hanno ammesso di avere appena 15 16 anni…

    Allora capisci che hanno iniziato a seguire Totti DOPO il 2006… cmq potrebbero anche chiedere ai fratelli più grandi, se non si fidano di cosa sia stato Totti.

    Che, poi, negli ultimi 2 anni è stato uno dei pochi POSITIVI… quindi veramente non si capisce il motivo di tanto astio. Sembra quasi antipatia personale… oppure sono davvero laziali, non so più cosa pensare.

    Rispondi
    • Allora c ho 33 anni. E te dico che qui non si tratta di odio, si tratta di stanchezza agonistica… Cristo santo non è possibile cercare di far ricoprire un ruolo per forza ad un giocatore di 36 anni che è evidentemente vecchio stanco e lento da morire che ha solo i piedi ottimi. Volete Totti a tutti i costi come titolare fisso? Bene preparatevi a non vincere una minchia ancora per qualche anno. Ma siete cechi o cosa? L avete vista la partita o stavate a grattavve era culo?! Bo io proprio non ve capisco….. Non ve meritate de vince niente.

      Rispondi
  5. ritengo da anni la catena di sinistra il nostro anello debole secondo me l’asse dodò gervinho sarebbe devastante nn esiste fascia in serie a che possa tenerli a bada….ovviamente ci vuole molta accortezza difensiva ma se riusciamo a metterla in pratica avremmo le fascie più forti
    maicon lamela dodò gervinho

    Rispondi
  6. forse sono fuori topic, ma gervinho che rimane in Usa per l’amichevole della nazionale significa che ritorna a Roma solo una settimana prima dell’inizio del campionato? peccato perché ad ora non ha fatto allenamenti per conoscere i compagni.

    Rispondi
  7. totti INGUARDABILE….io sono uno di quelli che nn lo vorrebbe mai titolare ma nn sparo a lui solo x farlo…..penso possa essere una risorsa letale dalla panchina dato che può entrare fresco a gara in corso a congelare il pallone se stiamo vincendo o a regalare genio se dobbiamo segnare….ma secondo me ormai può fare solo il trequartista…è evidente che in qualunque ruolo lo metti viene sulla trequarti lasciando il vuoto dove dovrebbe essere……e dove dovrebbe essere nn c’è xk fa fatica!
    X me deve giocare solo a gara in corso magari entrando x pjanic(il centrocampista titolare più offensivo e con cui si pesterebbe più i piedi) giocando magari con bradley mediano e strott regista entrambi dietro il capitano….cosi si possono lanciare al meglio gervinho e lamela
    totti esterno è una bestemmia nel calcio si accentra sempre x poi passare a balza che rimane sempre solo a crossare al nulla o in tribuna

    Rispondi
  8. Non cominciamo con totti o non totti , io sono molto critico su totti di solito ma ieri ha giocato una partita generosa e ha messo un pallone sulla testa di osvaldo incredibile ma è chiaro che non puo giocare esterno perche a meta del girone di andata sarebbe schiantato; se i tifosi non rompono i cojoni e lasciano fare garcia anche nella gestione di totti si potra vedere un bel campionato secondo me

    Rispondi
  9. Tachtsidis ha detto:

    Una cosa e sicura: Quest’anno Totti partirà dalla panchina..
    Secondo me hanno già parlato con Totti, e così è stato preso Gervinho.. Con Totti la Roma non può fare al 100% il gioco che vuole Garcia, perché ormai l’età non gli e lo permette.. Quindi, non c’è bisogno di fare polemiche..
    Però una cosa e sicura: TOTTI NON SI CRITICA, ANCHE SE RINNOVANO IL CONTRATTO PER ALTRI 3 ANNI, VA RISPETTATO!!! LUI.. È LA STORIA DELLA ROMA!
    1

    giustissimo taxi. io spero veramente che gervinho faccia il fenomeno e quindi sia meritatamente titolare, con totti gestito in panchina, con accordo di tutti e felicità di tutti.

    il rispetto è cosa diversa, ed è il minimo.

    Rispondi
  10. Quotone per questo articolo . Queste cose le ho pensato anchio quando e finita la partita con il Chelsea. Ci manca un ala , forse per giocarsi il posto con Lamela . Chi sta piu in forma gioca . Lo imaginate un attaco Gervinho Osvaldo Nani ????? Da paura … Anche se lo so che e pocco realizabile 🙄 🙄 Osvaldo per me , non e un attacante che viene a prendere la palla in mettacampo e poi fa gol . Lui e un attacante da zona che puo ricoprire tutta la zona offensiva perche ha dinamismo e dribbling ma darli compiti diffensivi e eccesivo . Se vuoi vedere l`osvaldo migliore allora metti due ali che sono in forma , che possono fare tutta la fascia forse Gervinho e Lamela . Osvaldo ieri ha giocato benissimo , quel tiro di testa doveva essere gol , il loro portiere ha fatto una parata incredibile .

    Rispondi
  11. Nino_Er_Fanello ha detto:

    @Pessoa:
    Io sinceramente non capisco tutto st’odio che cia certa gente nei confronti de Totti…se dicono certe cattiverie allucinanti nei confronti di un giocatore che ha fatto la storia della Roma…
    0

    mah, infatti non si capisce. devono esser talmente giovani che non hanno ben presente cosa rappresenta nella nostra storia.

    mica si contesta il fatto giustissimo che debba farsi da parte, che vada bene anche in panchina, che deve esser gestito per i minuti che può giocare, come chiunque altro, a questa età.

    si contesta che offese e toni simili verso il più grande romanista della storia non le leggo manco verso mauri.

    “sto vecchio” “si tolga dalle palle”. manco su lazio.com

    Rispondi
      • @Nino_Er_Fanello: e certo, su un sito romanista ti incazzi se si fa presente che un simbolo della nostra storia (del quale si dice in modo chiarissimo che può e deve stare in panchina quando merita di stare in panchina e che garcia deve schierare comunque i migliori, totti o non totti) non è insultato in questo modo neanche dall’altra sponda del tevere (facciamo dell’aniene, va’).

        lapalissiano.

  12. Una cosa e sicura: Quest’anno Totti partirà dalla panchina..
    Secondo me hanno già parlato con Totti, e così è stato preso Gervinho.. Con Totti la Roma non può fare al 100% il gioco che vuole Garcia, perché ormai l’età non gli e lo permette.. Quindi, non c’è bisogno di fare polemiche..

    Però una cosa e sicura: TOTTI NON SI CRITICA, ANCHE SE RINNOVANO IL CONTRATTO PER ALTRI 3 ANNI, VA RISPETTATO!!! LUI.. È LA STORIA DELLA ROMA! 😀

    Rispondi
    • @Pessoa:

      Io sinceramente non capisco tutto st’odio che cia certa gente nei confronti de Totti…se dicono certe cattiverie allucinanti nei confronti di un giocatore che ha fatto la storia della Roma… 😐

      Rispondi
  13. Personalmente ieri a me non sono piaciuti Castan , Totti e Osvi mentre a livello di squadra ottima msnovra. Se ieri avessimo avuto un attaco diverso si vinceva comodamente

    Rispondi
  14. 5 posto …….. totti ora lo mettiamo in porta pur di farlo giocare ……. poi vi meravigliate se del piero se n’e’ andato ………. oramai di totti e’ rimasto solo il nome

    Rispondi
    • Beh Freddy forse esageri un po. Certo totti con questo modulo secondo me non ttovera molto spazio ma è sempre totti e ti ricordo che ti ha fatto gridare 200 e dispari volte. Ma qui si dimentica facilmente. Questo non significa che deve giocare per forza ma dico solo che ci vorrebbe un pochino piu di rispetto per un giocatore che tra l’altro conoscono tutti nel mondo

      Rispondi
    • @freddy89:
      Ok, Freddy ho capito i tuoi dubbi.
      Hai paura che con Totti perdiamo qualcosa, in quanto non corre più come una volta e giustamente, dopo le delusioni che abbiamo avuto, sogni la Roma in alto.
      Credo che bisogna rispettare tutte le opinioni. Se qualcuno ha dei dubbi su Francesco, bisogna accettarlo e non andare subito a criticarlo. Ognuno ha le sue idee e vanno rispettate, ragà.

      Rispondi

Lascia un commento