Marino, “progetto stadio della Roma a fine agosto”


Ignazio Marino ha parlato a Radio Radio del progetto Stadio della Roma:

I dirigenti dell’As Roma mi hanno detto che alla fine di agosto o inizio settembre presenteranno un progetto sullo stadio della Roma. Noi lo esamineremo“.

Si avvicina il progetto che rappresenterà la casa dei tifosi della Roma.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Il punto sulle cessioni della Roma: da monitorare non solo Kluivert

7 commenti su “Marino, “progetto stadio della Roma a fine agosto””

  1. Forse vi intererano queste statistiche :Il look della nuova Roma

    DE SANCTIS – Con la grande esperienza di Morgan De Sanctis la Roma sta tentando di aggiungere più qualità tra i pali. E ‘giusto dire che Stekelenburg non abbia mai veramente convinto allo Stadio Olimpico. In effetti nella scorsa stagione l’olandese ha avuto il peggior tasso di successo di salvataggio (62,2%), mentre De Sanctis è stato il secondo migliore, dietro solo a Gigi Buffon, con il 75,4%.

    BENATIA – Con Marquinhos in uscita, Garcia tenterà di sopperire alla sua mancanza con Mehdi Benatia e adolescenti di prospettiva con Tin Jedvaj. La stagione dell’ex difensore dell’Udinese è stata caratterizzata da una lesione muscolare, che gli ha permesso di disputare appena 19 partite di Serie A, ma quando era a disposizione ha vinto il 52,6% delle gare che ha disputato. Inoltre l’Udinese ha subito, in media, 1,05 gol a partita con lui schierato mentre 1,32 è la cifra di reti prese dai friulani senza di lui.
    Con un eccezionale punteggio di 3.5 relativo ai tackles e 3.8 di intercettazioni a partita – quest’ultimo al secondo posto in campionato – è stato il terzo difensore centrale dal rendimento più alto in Serie A secondo WhoScored (7,46).

    STROOTMAN – L’acquisizione del nazionale olandese Kevin Strootman del PSV Eindhoven è forse la più imponente e ambiziosa mossa di mercato fino ad oggi della Roma. Molti, tra cui il Manchester United, l’avrebbero voluto tra le proprie fila, ma ilcentrocampista era chiaramente convinto dal progetto della Roma.
    Strootman aggiungerà reale solidità al centrocampo, se dovesse essere un potenziale sostituto di De Rossi, o semplicemente integrare le qualità del numero 16 per consentirgli maggiore libertà in campo.
    Il giovane, vero e proprio maniaco del lavoro, ha registrato il numero di tackles riusciti più alto per partita nella scorsa stagione di Europa League (7,7), così come la posizione numero sei nella graduatoria dei passaggi riusciti a partita (77.3) con una superba percentuale del 91,8% di accuratezza.

    (whoscored.com)

    Rispondi
  2. considero lo stadio, il nodo cruciale (e prima o poi i nodi vengono al pettine)che ci farà capire, in un senso o nell’altro, che tipo di Roma avremo da qui a dieci anni. Se si comincerà a mettere la prima pietra per lo stadio sono certo che questa società sprigionerà tutte le risorse necessarie per costruire una grandissima squadra, ma se al comune o alla regione Lazio cominceranno a mettere i bastoni tra le ruote la vedo dura riuscire a migliorarsi… e il brutto è che questa società per costruire legittimamente la sua “casa” ha diversi nemici da affrontare:
    – speculatori
    – ambientalisti
    – burocrati
    – laziali
    – diversamente romanisti (radio marionidi, amendoliani, vendittiani, catalani ecc…)

    Rispondi
  3. State a vedere che questa faccia di merd.a (che oltretutto con la città di Roma c’entra come Pamela Anderson che fà sess0 con Giuseppe Simone) ci creerà problemi per il nuovo impianto, io la vedo così, ovviamente spero di sbagliarmi ma di solito raramente mi sono sbagliato nella mia vita (non stò peccando di presunzione, ci mancherebbe!)… 🙄

    Rispondi

Lascia un commento