Gianluca Curci nuovamente verso Bologna

Secondo quanto riferisce il sito tuttobolognaweb Gianluca Curci potrebbe tornare in Emilia Romagna. I giallossi non sono intenzionati a puntare su di lui, infatti Lobont è stato confermato sino al 2016 e per il primo portiere Sabatini sta lavorando.

Curci dovrebbe trasferirsi a Bologna a titolo definitivo ma i rossoblù chiedono un aiuto economico della Roma. Per il calciatore si va verso un contratto da 750mila euro all’anno.

Photo Credits | Getty Images

Condividi l'articolo:

7 commenti su “Gianluca Curci nuovamente verso Bologna”

  1. Curci ha un contratto con la Roma fino al 2014 a 500mila euri a stagione.
    IL Bologna aveva un diritto di riscatto dell’intero cartellino ad 1 mln di euro che non ha esercitato.
    Se c’è li danno ora, meglio tardi che mai, si può cedere ed il ricavato lo investi nel prestito con diritto di riscatto Viviano ( l’anno scorso a Firenze ha giocato male, ma a Palermo e sopratutto a Bologna aveva fatto bene e se si ripiglia è molto più forte di Curci).
    Altrimenti tanto vale tenere Curci come secondo.
    A meno che si voglia prendere un primo portiere di esperienza, tipo Julio Cesar o Sorrentino, ed u secondo giovane ma promettente da far crescere dietro (tipo Perin).

    Rispondi
  2. Buon viaggio. Peró, pippa per pippa, meglio Curci che viviano.. A meno che non si debba fare qualche partita di giro

    Rispondi
  3. Si punta sui giovani e poi ci si lamenta che siano inesperti e non ancora pronti.
    Si desiderano giocatori pronti e poi si rimpiangono i giovani.
    Si fanno giocare i giovani e si deridono dopo un paio di errori diventano pipponi…

    Io non credo che sia un problema di progetto o di paura di investire su giocatori giovani,
    ma che sia semplicemente una questione di impazienza….
    La vedo difficile la crescita dei giovani nella Roma…

    Rispondi
    • @Peter Pan: sta filosofia la puoi fare in una squadra o in ua città dove non si è mai detto di rendere la roma la regina d’europa.

      se mi dici che la roma la fai diventare la regina d’europa la fai con i campioni non con i ragazzini.

      l’impazienza di questa piazza sta nel fatto che in 90 anni di storia non abbiamo vinto nulla.

      Rispondi

Lascia un commento