Coppa America al BRASILE. Argentina KO

I pronostici sono una cosa e la realtà, un’altra. E così, con una temperatura quasi tropicale, l’Argentina ha finito per inchinarsi ieri sera nello stadio José Pachenco Romero di Maracaibo ai verde-oro brasiliani che si sono imposti per 3-0 in uno scontro dagli elevati toni agonistici, ma stilisticamente non eccelso.

Non era un segreto per nessuno che gli uomini di Basile, dati per favoriti dalla stampa specializzata e perfino dal c.t. brasiliano Dunga, cercavano la rivincita della sconfitta subita nel 2004 da parte del Brasile ai rigori in Perù, ma la ‘bomba’ di destro di Batista al 3′ del primo tempo ha infranto il sogno e modificato i programmi di Messi e compagni.

 E che non fosse una giornata di grazia per i bianco-celesti lo dimostrava il palo colpito di sinistro da Riquelme al 7′, il miracolo compiuto dal portierone giallorosso Doni su tiro frontale di Tevez e soprattutto l’autorete di Ayala al 39′ che permetteva all’undici di Dunga di stabilirsi in un comodo 2-0. La fine delle speranze argentine veniva decretata al 23′ del st quando al termine di un fulmineo contropiede Alves, autentico matador della partita, portava a tre le reti brasiliane.

Per il Brasile e’ l’ottava Coppa America conquistata, e la seconda consecutiva, dopo gli altri due tornei vinti di fila nel 1997 e 1999.

LEGGI ANCHE  Arsenal forte su Abraham: tante pretendenti in Premier League