Luciano Spalletti, “De Rossi ha ragione”

Luciano Spalletti è stato intervistato da Coverciano per Sky Sport in merito alle parole di Daniele De Rossi dopo la gara col Messico.

Ecco il suo pensiero:

Ha ragione Daniele a Roma ci sono dei tiratori scelti, condivido il suo pensiero. Io sto con De Rossi dopo le parole di ieri: se dice certe cose, anche se forti, c’è sempre del vero“.

Anche la Roma ha difeso il centrocampista di Ostia.

Photo Credits | Getty Images

Condividi l'articolo:

46 commenti su “Luciano Spalletti, “De Rossi ha ragione””

  1. Caro Luciano,vedo con disappunto che stai giustificando il perdurante e misero rendimento di Danielino nostro…Fai un ultimo favore alla città che ti ha tanto amato:dacci due scudi e portatelo con te a S. Pietroburgo.

    Rispondi
  2. Lucianone io te vojo bene per carità, mo però inizi pure te a rompe un pò er cazz0, me pari Prandelli, ma un paio de caz.zi vostri quanno imparerete a favveli? 🙄

    A chi nun je piace Roma e l’AS Roma quella è la porta. (cit.) 😉

    Rispondi
  3. Io mi auguro che la ROMA torni a vincere al più presto, a prescindere da De Rossi. E mi auguro ancor di più che se questo dovesse accadere quest’anno (un miracolo…) e lui fosse protagonista, lasciasse subito dopo questa città meravigliosa ma piena di infami e invidiosi!

    Rispondi
  4. scusate de rossi è passato dall’ esser un fenomeno ad un pippone viziato nel giro di 1 anno e mezzo…non è possibile…la verità è che è un buon centrocampista mediano interditore con dei limiti caratteriali enormi, dimostrati sia in nazionale che con la roma basti pensare alle espulsioni ai derby o in nazionale durante il mondiale, ma ce ne sono di episodi. questo per dire che se l’ambiente sarà a lui vicino allora probabilmente ne gioveranno le sue prestazioni, ma pensare che sia un fenomeno è deleterio per tutti.
    le radio esaltano e devastano a prescindere dal bene della roma e dalla realtà…i grandi giocatori hanno anche un gran carattere…. nel bene e nel male. Spero lo si possa recuperare ma pensare che sia un grande giocatore, ripeto, è forviante sia per lui che per noi tifosi…

    Rispondi
    • @LUDOVIKO:
      “limiti caratteriali ENORMI” ???

      Ma che film hai visto?

      “basti pensare ALLE ESPULSIONI ai derby o in nazionale durante il mondiale, ma CE NE SONO DI EPISODI.” ???

      Allora aiutami a ricordare…perché ad esempio in campionato ha poco più di 300 presenze e 6 espulsioni. SEI ESPULSIONI !! SEI, NON SESSANTASEI!!!
      Per favore…ve lo chiedo per favore…pima di dare libero sfogo alle stronzate, date un’occhiata alle statistiche! Almeno quelli, i numeri, non mentono.

      Rispondi
      • @Romanista Sempre: nessun film, quando le partite sono importanti e c’è tensione lui nn le gioca mai bene, inoltre in un periodo difficile come in questo ultimo anno dove non è stato messo al centro del progetto è risultato sempre insufficiente, casualità

        “Per favore…ve lo chiedo per favore…pima di dare libero sfogo alle stronzate, date un’occhiata alle statistiche” nn sono un coglioncello che basta che legga 2 numeri in croce per credere che quella sia la verità ne tanto meno sono così presuntuoso da pensare che quello che dico sia la verità assoluta, ma almeno nn insulto l’intelligenza di nessuno…
        ma credo tu sia un ragazzino per questo ti rispondo con trilussa e su come considerava la statistica …statistica che per te non mente.

        Sai ched’è la statistica? È ‘na cosa
        che serve pe fà un conto in generale
        de la gente che nasce, che sta male,
        che more, che va in carcere e che spósa.
        Ma pè me la statistica curiosa
        è dove c’entra la percentuale,
        pè via che, lì, la media è sempre eguale
        puro co’ la persona bisognosa.
        Me spiego: da li conti che se fanno
        seconno le statistiche d’adesso
        risurta che te tocca un pollo all’anno:
        e, se nun entra nelle spese tue,
        t’entra ne la statistica lo stesso
        perch’è c’è un antro che ne magna due. »

      • @LUDOVIKO:
        Fare il copia incolla con Trilussa non rende certo più veritiere le fregnacce che hai detto!
        Ancora aspetto che mi elenchi tutti questi episodi…
        Per quanto riguarda il ragazzino… credi quello che te pare!
        Anzi…forse è pure peggio se so ‘n ragazzino perché vorrebbe dì che IO ragazzino argomento co’ i fatti e TE omo vissuto ancora chiacchieri a vanvera!!

      • @Romanista Sempre (DDR non si tocca!!): serie a 2012 2013 25 presenze (4 sostituzioni; 4 subentri) 6 gialli, 1 rosso.

      • @santi bailor: ok nn hai capito cosa intendesse trilussa va bene trovati un’insegnante e non marinare più la scuola. in merito ai fatti se ti ricordi benen le espulsioni di de rossi sono per falli diretti e comportamento violento non doppi gialli, inoltre era solo un chiaro esempio non esplicativo di tutto, sulla personalità di de rossi, l’hai visto il derby in cui è stato espulso?? hai visto come latitava nell’ultimo derby? infine ddr riesce a fare solo il compitino del passaggio a tre metri nn riesce a fare più un lancio decente, è immobile e gli scotta la palla tra i piedi….sono fatti. se vuoi ci rivediamo le partite insieme e ti faccio vedere come ha giocato…per me è sintomatico di poca personalità.

  5. io credo che la societa’ abbia perso un ottima occasione in passato per realizzare una grossa plusvalenza….

    cio’ che non mi piace e’ che ci siano troppe opinioni sparse a caso anche personali fatte attraverso canali piu’ o meno ufficiali…

    che lui giochi male e’ lampante…
    che soffra un certo dualismo idem
    che la storia di capitan futuro e’ ridicola ormai….anche di piu’…

    ma bisogna porre un freno a tutte le illazioni negative sulla roma…
    nessuna squadra di serie A soffre un ambiente cosi’ pressante e negativo
    se un opinionista prende di mira qualcuno della rosa puo’ dire quel che vuole
    ma il giocatore gioca nella Roma
    e’ patrimonio della ROMA
    spesso le opinioni sono interessate in un senso + o – del termine

    se DDR cerca alibi CON QUESTA DICHIARAZIONE… sbaglia DI GROSSO…ma e’ indubbio che a roma ci sia un problema di questo genere…
    che crea clan
    figli e figliastri….

    Rispondi
    • @johnnywalker:
      Dire la verità, portare alla luce la merda e le merde che ci sono a ROMA non è cercare alibi.
      Quest’anno ha giocato male, verissimo ma tutte le stronzate che girano sul suo conto da anni (tipo… “s’è fatto cresce la barba perché l’hanno sfregiato al viso per un regolamento dei conti!!”) non c’entrano ‘n cazzo! 👿 👿 👿

      Rispondi
      • @Romanista Sempre: infatti….concordo…
        ma molti potrebbero guardare l’altro lato della medaglia e pensare che ddr dichiari queste cose per giustificare le sue mediocri prestazioni dell’ultimo anno….

        semplicemente questo…e quindi ha giocato male quest’anno punto…

        concordo con lui sul fatto che certe cose devono cambiare
        la societa’ deve TUTELARE IL SUO PATRIMONIO CALCIATORI da chi fa spettacolo al microfono o con una penna…

      • @johnnywalker:
        Vedi…è proprio questo il marcio di questa città. Ci sarà sempre qualcuno che vorrà leggere in ogni dichiarazione qualcosa di negativo per la quale massacrare il diretto interessato.

        Non prenderlo come un’attacco personale ma quello che hai scritto, anche se indirettamente, alimenta tutto ciò…

      • @Romanista Sempre:
        niente di personale ovviamente
        ma semplice scambio di opinioni

        concordo con lo sfogo di de rossi in toto…
        la societa’ deve difendere tutti i suoi calciatori tutti…

        ma non capisco quale parte dia adito a fraintendimenti

        se poi uno e’ in malafede (non te si intende) a prescindere beh li c’e’ poco da fare…
        qui o altrove ci sono pareri contro spesso e volentieri
        alcuni che ce l’hanno con questa societa’ e dirigenza a prescindere e non perdono l’occasione buona per attaccarsi a tutto sempre….
        come se la ROMA NON FOSSE COMPOSTA DA VARIE COMPONENTI: SOCIETA’ E DIRIGENZA COMPRESE
        si puo’ sbagliare o fare bene ma tifare ROMA VUOL DIRE TIFARLA TUTTA QUANTA…

        non sposo una donna per parlarne male e darle della laziale…

        fermi restando errori macroscopici evidenti e pagati in modo salato…

        saluti

  6. se un’allenatore deve scegliere se tenerlo o farlo andare, decide di tenerlo.. voi più che un discorso tecnico , ne fate uno economico, che detto francamente non vi compete.. e vi dico un’altra cosa, non capite mai un ca**o, de rossi non ha mai detto di giocare male per le calunnie che si sprecano nei suoi confronti..

    Rispondi
  7. Che a roma ci siano delle bestie da questo punto di vista è vero. Ma ciò NON GIUSTIFICA le prestazioni penose di de rossi. non sono le dicerie il problema.

    Rispondi
  8. grande spalletti e sinceramente sono d’accordo,troppe cattiveria sul personale per de rossi.Criticate il giocatore non l’uomo.

    Rispondi
  9. Per i più piccoli del sito o per coloro che magari ancora non erano nati…stasera alle 24.30 su raisport 2…la corsa scudetto della Roma 1982-83. Quella non era una squadra…era una corazzata.
    Forza AS ROMA

    Rispondi
    • @Santiago:
      Ho già visto quel programma tempo fa, ma poi in fondo l’ho vissuta in diretta quella corsa tanti anni fa… con Falcao, Diba, Pruzzo, Conti e Ancelotti.
      A rivederla oggi viene tristezza… quella era una squadra di veri campioni.
      In comune è rimasto solo il luogo del ritiro: Riscone di Brunico…
      ci andai allora come ci vado anche adesso.

      Rispondi
    • Grz nn lo sapevo..essendo del 91 ho spesso sentito parlare di quella squadra ma nn ho mai potuto apprezzarne appieno la grandezza..ho visto qualche video ma nn si trova molto..lo vedró sicuramente..grz ancora

      Rispondi
    • @Santiago:
      Grandissima squadra quella.
      Ma il tifoso dell’epoca si domandava e criticava quanto prendeva di stipendio Roberto Pruzzo ??
      Oppure diceva che Iorio guadagnava troppo ???
      Qualche anno piu’ tardi lasciammo (intendo NOI tifosi Curva Sud) solo Di Bartolomei dopo che fu venduto al milan ??
      Ecco vedete come è cambiato il tifoso Romanista ?!
      Quello di oggi NON E’ PIU’ un tifoso vero,innamorato di questi colori ; NON difende piu’ i giocatori che ne indossano la maglia,NON li sostiene.
      Di Ba fu venduto e alla sua prima apparizione allo stadio Olimpico gli fu dedicato lo striscione : “TI HANNO TOLTO LA ROMA,MA NON LA TUA CURVA !”
      Il tifoso Romanista di oggi è diventato ragioniere,fa i conti alla società,si occupa di stipendi calciatori,AFFONDA e non difende un figlio di Roma (DDR) in un momento di difficoltà,il tifoso oggi parla di gossip e se ne esce con ST.RO.NZATE del tipo che ha la barba lunga perche porta una cicatrice ; oppure lo chiama capitano ceres .
      Ho letto e sentito le peggiori ca.zz.ate ,tutte a titolo gratutito da gente che magari la Roma la segue tramite un sito internet….
      Ecco appunto,allora rivendico questa NETTA DIVISIONE tra tifosi di un certo tipo che sosterranno sempre questi colori ed i simboli di questa squadra.

      Rispondi
      • @CuoreRoma: E’ la stessa cosa che farei io… Secondo me siamo arrivati al punto che la cessione di De Rossi farebbe bene sia a lui che alla Roma e per la prima volta nella storia farebbe felici anche i tifosi! Non c’è più niente da aggiungere a questa storia purtroppo!

    • @Francesco10: Io credo che il meglio sia per de rossi che per la roma , e che lui vada via . Con tutto il rispetto per questo grande uomo che ci ha dato tutto ! E” chiaro che lui non riesce a esprimersi piu qui!! Io come un suo ammiratore sarei felice che ritrovase la sua forma , se in un altra squadra ? conta poco. Per me ora dobiamo entrare prepotenti nel mercato prendere al volo sebastian jung , radja nainggolan , e Rafael o quel Ruffier che mi e sembrato uno che tiene la palla lontano dalla porta :mrgreen: non so chi altro. Queste devono essere le prime mosse . Daje roma

      Rispondi
  10. Sì certo, ambiente pessimo, ma che ti paga fior fior di milioni… tra l’altro per curare il tuo fisico e per giocare bene a calcio… ops, no, ti paga anche per giocare male, perchè lo stipendio non è legato alla qualità delle prestazioni… dunque… mi sa che il gioco vale la candela, non trovi?
    Perciò pensa a fare il fenomeno che sei, caro De rossi, Mentre tu, caro Spalletti pensa ad allenare bene ovunque tu sia, e magari cerca di tornare nei prossimi anni… qui ti amiamo, ti osanniamo, e ti paghiamo bene…

    Rispondi
  11. se ddr riesce a risolvere i suoi problemi personali ed a tornare quello di anni a dietro bene per lui e per noi altrimenti per il bene di tutti è meglio che vada via e con i suoi soldi più ingaggio in centrocampista con i contro c…..ni

    Rispondi
  12. Nelle parole di DDR c’è del vero, ma è vero anche che nell’ultimo anno ha giocato, tranne rare eccezioni, al di sotto del 6. Non so quali siamo i suoi problemi(tattici, la troppa pressione, fisici nel post-europeo senza preparazione zemaniana, o cose sue private di cui non mi interessa).
    Quello che mi interessa è rivedere in campo il gladiatore dei mondiali 2010, il trascinatore, quello che ti faceva giocare in 12. Forza DDR

    Rispondi

Lascia un commento