Doni e Juan subito sconfitti col Brasile

In 5 minuti due gol hanno piegato il Brasile al suo esordio in Coppa America. Messico-Brasile 2-0. La nazionale di Hugo Sanchez ha saputo tenere testa agli attacchi della nazionale brasiliana, che all`inizio ha davvero assediato la porta di Ochoa con ripetuti tentativi prima di Robinho, quindi Diego e anche Alex, ma sempre senza successo e soprattutto precisione.

Al 24` del primo tempo un`ottima giocata collettiva del Messico, mette in condizioni Neri Castillo di battere a rete con un tiro molto potente sul quale Doni non poteva fare nulla. La reazione del Brasile e` immediata, ma il Messico regge il colpo e anzi, al 29` su calcio di punizione raddoppia grazie al tiro di Ramon Morales dalla destra che Doni sfiora appena, senza poter evitare di vedere il pallone insaccarsi in rete.

Una doccia fredda per gli uomini di Dunga che dopo 30 minuti di gioco si sono trovati sotto di due gol e non sono stati in grado di riagguantare il risultato, anche per le continue chiusure della difesa messicana.

Esordio negativo quindi per i campioni in carica e sicura polemica che si apre immediatamente sia per la sconfitta, sia per l`assenza in squadra di molti big.

La partita si e` giocata alla stadio Cachamay di Puerto Ordaz.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio