Trigoria, Andreazzoli lavora sugli schemi offensivi

I Giallorossi hanno iniziato l’allenamento alle 17:00 e dopo il consueto torello è iniziato un intenso lavoro atletico, con un focus particolare sulla velocità. Poi, si è passati alla parte tattica e quindi alle esercitazioni sugli schemi offensivi. Ecco le due formazioni provate, con Stekelenburg e Torosidis a svolgere differenziato:

Gialli: Marquinhos, Burdisso, Romagnoli, Balzaretti; De Rossi, Bradley; Marquinho, Pjanic, Nico Lopez; Osvaldo.
Rossi: Piris, Castan, Lucca, Dodò; Tachtsidis, Perrotta; Lamela, Totti, Florenzi; Destro.

Particolare attenzione ai tiri in porta: Andreazzoli ordina una sfida fra le squadre.

Andreazzoli prova ancora Pjanic trequartista e Marquinhos terzino destro. Così, però, Pjanic escluderebbe Totti e viceversa. Sarà 4-2-3-1.

Condividi l'articolo:

6 commenti su “Trigoria, Andreazzoli lavora sugli schemi offensivi”

  1. Spero recuperi Torosidis.
    Marcos deve giocare centrale mentre Burdisso, sebbene le ultime 2-3 le abbia giocate bene, sarei più tranquillo se restasse in panca.

    Rispondi
  2. Nino_Er_Fanello ha detto:

    Lo schema offensivo de Andreazzoli è…palla a Totti e s’ abbracciamo…
    3

    E addirittura ci potrebbe essere anche un eventuale conferma del “tattico” da parte di Sabatini se dovessero saltare tutti gli allenatori (che però hanno tutti cercato la Roma, precisiamolo), quindi l’anno prossimo oltre alle barzellette di Totti si avrebbero altre barzellette in campo!

    Rispondi
    • @Il_Cannibale: Guarda, se l’alternativa è mettere Piris, allora tutta la vita Marcos terzino! Inoltre devo dire che le volte che si è proposto in avanti non mi è affatto dispiaciuto… Ecco, se ci fosse Torosidis allora non staremmo neanche qua a parlarne, però come soluzione di ripiego non mi pare tanto campata in aria, anche considerando chi potrebbero essere i sostituti!

      Rispondi

Lascia un commento