Roma-Lazio Coppa Italia, esauriti i distinti sud

Carlo Feliziani, responsabile della biglietteria dell’As Roma, ha parlato all’emittente radiofonica Teleradiostereo del prossimo derby di Coppa Italia tra Roma e Lazio. Ecco le sue parole:

Oggi abbiamo venduto circa 6000 tagliandi con la terza fase e sono esauriti i distinti sud. Resta la Monte Mario ma si va per il sold out. Ci siamo adeguati alle volontà della Lega anticipando lultima fase dando la possibilità anche ai non tesserati. Lo avevamo già preventivato e tutte le finali di Coppa Italia a Roma hanno avuto lo stesso iter. Anche gli scorsi anni hanno applicato gli stessi prezzi, anzi nelle tribune il costo era di 10 di più.

Photo Credits | Getty Images

Condividi l'articolo:

23 commenti su “Roma-Lazio Coppa Italia, esauriti i distinti sud”

  1. Moderatore ha detto:

    Evitate di offendere e/o provocare per poi nascondervi dietro uno stranissimo e distortissimo concetto di democrazia.

    Vorrei poter esprimere la mia opinione a riguardo senza che il mio commento venga eliminato, perché mi farebbe capire che dopo anni in difesa di questo sito io sia diventato improvvisamente “scomodo” perché ho espresso la mia visione sulla professionalità dei ban.

    Carissimo Moderatore, non sono qui per far polemica, anzi io mi ritengo un paladino del sito, un difensore del pensiero As Roma made in USA che il vostro direttore abbraccia…ma il mio stranissimo e distorsissimo concetto di democrazia non é altro che un riflesso di cio che accade nel forum, in un certo senso!
    Andrea viene prima graziato e poi bannato per aver insultato cetriolo (anch’esso bannato)
    Grand-slam viene bannato per aver espresso parole offensive sulla Jugoslavia
    Ema-boy che frequenta il sito saltuariamente insulta Santiago pesantemente, sua madre, i neri, invoca il KKK e altre battute razziste e viene risparmiato.

    Ora fatemi capire perché le mie invettive contro quelli che contestavano il logo ieri siano state eliminate mentre i commenti vergognosi di ema-boy sono ancora leggibili?
    La visione della democrazia é distorta automaticamente nella pêrcezione di queste ingiustizie.
    La distorsione della democrazia provoca questa sensazione di impunità e immunità di cui godono certi utenti e non sono l’unico a pensarlo, le stesse cose le ha dette dantequest (del quale non condivido nulla), stirperomanista…

    Seguiamo l’esempio di Pallotta: fuori dallo stadio/forum i razzisti!
    Se poi sono io l’utente scomodo, basta inviarmi una mail privata o eliminarmi l’account… me ne faro’ una ragione.

    Grazie

    Rispondi
    • @Peter Pan: Sono pienamente d’accordo con te!
      Io ho il mio pensiero e non mi schiero nè dalla parte di chi difende sempre nè da quella di chi spala merd* una continuazione, ho il mio pensiero e non mi faccio influenzare;
      però ho notato anche io che ci sono degli utenti che possono dire quello che vogliono, TUTTO, e non vengono “toccati”, mentre per altri non si fa altro che aspettare il minimo errore per “eliminarli”

      Rispondi
    • @Peter Pan: ma perche devi permetterti di insultare chi nn gradisce il logo?
      nn accetti le opinioni contrastanti, ecco cos’è.
      ora ci mettiamo pure a discutere di una valutazione estetica di qualcosa… nn riesci a capire che il gusto estetico varia da persona a persona?

      tu ti ritieni il paladino del sito… ma qualcuno ti ha mai chiesto di esserlo??
      forse il tuo problema è proprio che ti ritieni superiore agli altri utenti.
      come se le tue opinioni avessero piu’ valore delle altre.

      smettila peter, davvero.
      ognuno è fatto a modo suo, ma nn deve invadere la sfera emozionale altrui.

      Rispondi
      • @il_Duca: senti, prima di intrometterti in una discussione faresti bene ad informarti!
        Io sto parlando di quel tuo amico che ieri diceva é una merda a Pallotta riferito al logo e non alle tue inignificanti opinioni estetiche.

  2. ci sto facendo l’occhio anch’io sul logo, devo dire che nn mi sembra cosi’ orrendo come ieri… certo mi scoccia che tutte le maglie ufficiali che avevo ora riportano il logo vecchio, e soldi x cambiarle de sti tempi nn ce ne stanno 😉

    cmq lo sto rivalutando.

    Rispondi
    • @il_Duca: E’ normale.
      E’ tutta una questione di abitudine come quando hai i capelli lunghi per molto tempo, poi li tagli e non ti piaci subito (è il primo esempio che mi è venuto in mente 😆 )

      Rispondi
      • @il_Duca: Forse piccolino sì, ma il loro obiettivo era far diventare la A.S.Roma come simbolo della città (come se già non lo fosse!).
        Il turista che viene a Roma, ma è solo un esempio, si comprerà molto più volentieri la maglia perchè c’è scritto Roma.

      • @ForzaRoma_93_: si questo è chiaro… pero’ noi siamo l’A.S. Roma, Roma semplicemente è la nostra citta’… è vero che c’è un connubio forte ma “usare” il nome di Roma cosi’, x vendere qualche maglietta in piu’, rinnegando la nostra associazione sportiva, nn mi sembra la scelta migliore… anche x i tanti tifosi romanisti che nn sono di Roma, posso capirli, ho letto molti commenti di questi su facebook che si sentono quasi esclusi dal nuovo logo.

      • @il_Duca: Io non sono di Roma ma sinceramente questa cosa non la vedo.
        Non è che perchè si chiama A.S.Roma allora deve essere più “vicina” a chi non è di Roma.

  3. il “nuovo” logo mi piace: è più pulito e più marcato. Si vede bene sul sito ufficiale l’effetto che fa: l’occhio rimane fisso sul logo della magica, mentre quello delle quaglie sembra sbiadito, noioso.

    Rispondi
  4. Tifosi, dirigenti e chi volete voi, ho notato una cosa curiosa.

    Alla Società vorrei dire una cosa: “Certo inserire il termine Roma è stata una idea buona, in quanto rende maggiore visibilità internazionale, ma la Roma non è Roma, è A.S. Roma squadra di Roma, c’è differenza. In particolare la curiosità è che il Barcellona ha come sigla: F.C.B., che è FCB? Un marca di computer? Anche all’estero sanno cosa significa.

    Barcellona: FCB
    Real Madrid: FCM
    Manchester City: MCFC + didascalia in latino
    Bayern Monaco: Bayern Monaco (non solo Monaco, Munchen)
    Paris Saint Germain: Paris Saint Germain (non solo Paris)
    Liverpool: Liverpool Football Club (non solo Liverpool)

    Questo logo allontana di molto i tifosi, sia a quelli che non piace, sia a quei tifosi che giustamente non vivono a Roma e scrivere solamente Roma è una mossa molto scorretta, solamente per fare qualche introito con la città e non con la squadra.

    Il ricordo che faccio è che si puoi aumentare gli introiti con marketing, ma fino ad un certo punto, perché poi contano i risultati e i giocatori di qualità che dovresti teoricamente comprare. (non sto criticando, ma sto dicendo ciò che è)

    Rispondi
    • Il fatto è che “AS” in tutto il mondo (anglofono e non) ricorda più la “categoria video” di Youporn, che la nostra magica.

      Rispondi
  5. IO spero che si vinca, certo la Lazio non starà a guardare. Sappiamo che è un 50 e 50.

    Le partite si vincono e si perdono, non si può puntare tutto su una finale, bisognava essere come l’Udinese in campionato almeno.

    IO voglio vedere 90 minuti giocati bene, voglio vedere un Lamela che non faccia le solite finte e mette in difficoltà la squadra, voglio il Lamela che conosco, forte e che può fare 90 minuti bene e segnare, questo chiedo. Poi si può vincere e perdere, ma che si giochi per vincere, non per fare finta di vincere :mrgreen:

    Rispondi
  6. sto cominciando a farci l’occhio sul logo, il segreto è togliersi dalla testa quello passato e guardare la versione postata da forzaroma, senza bordo grigio e con i colori più accesi

    Rispondi
    • Purtroppo è così. Ma non è un discorso di non accettare un cambiamento, non è così e non si può dare torto a chi non piace. Se è brutto il logo, certo non si può far finta di niente, bisogna dirlo con calma e con serenità: “Il logo non ci piace e va riveduto”. Siamo noi tifosi a decidere, non presidenti o dirigenti di passaggio. Però dimostriamo di avere un atteggiamento elegante, da veri Romani, da gladiatori, l’atteggiamento giusto può far cambiare le cose in meglio.

      La storia ci dice che senza quel pizzico di nervosismo se c’è chi da in cima al trono non ci sente, l’unico modo per farsi sentire è usare toni poco piacevoli, la colpa non è solo di chi usa tali termini, ma di chi non sa ascoltare.

      Rispondi
  7. Sento l’adrenalina che sale sempre di piu,questa partita puo lenire le delusioni degli ultimi 2 anni,e domenica devo anche lavorare 😥 per fortuna vivo in Danimarca cosi riesco a registrarla senza rischiare di sentire urli ho suoni che mi fanno capire il risultato,chiudo telefono internet e torno a casa alle 21:30 il mio derby inizia in quello istante :mrgreen:

    Rispondi

Lascia un commento