Parla Juan


JuanJuan è da ieri ufficialmente un giocatore della Roma. L’annuncio è arrivato poco dopo le 20 al termine delle riunione risolutiva a Villa Pacelli tra il procuratore del difensore brasiliano, Alessandro Lucci, il direttore sportivo della Roma, Daniele Pradè, l’amministratore delegato, Rosella Sensi, la responsabile programmazione e controllo As Roma, Cristina Mazzoleni e il ds del Bayer Leverkusen, Rudi Voeller. Il giocatore non era a Roma, ma dal Brasile ha manifestato tutta la sua soddisfazione: "Si è avverato quello che speravo – le sue parole -, vestire la maglia della Roma. Anche la mia famiglia faceva il tifo perché tutto si concludesse positivamente. Non posso che ringraziare tutti, a partire dalla famiglia Sensi per la fiducia che mi hanno concesso, il mio obiettivo sarà di ripagarla con le prestazioni in campo. Arrivo in una grande società e in una grande squadra, sarà bellissimo giocare la Champions League e al fianco di tanti campioni che ci sono nella Roma, a cominciare da Francesco Totti. Ora devo giocare la coppa America con il Brasile, poi farò qualche giorno di vacanza e subito dopo arriverò a Roma. Non vedo l’ora di cominciare".


LEGGI ANCHE  Ola Solbakken è ormai ad un passo dalla Roma in vista di gennaio