Rosella Sensi: “Siamo contenti di Juan”


Rosella Sensi”Siamo molto soddisfatti, Juan e’ un giocatore molto forte e adesso e’ un giocatore della Roma”. Sono le parole di Rosella Sensi mentre esce dagli uffici di Via Aurelia dove oggi si e’ tenuto l’incontro tra i dirigenti giallorossi, Rudi Voeller per il Bayer Leverkusen e il procuratore del brasiliano appena passato ufficialmente alla corte di Spalletti. Quattro anni di contratto, a 3,1 milioni lordi a stagione. I dirigenti romanisti hanno portato a Trigoria il probabile sostituto di Chivu che, nonostante le parole di questa mattina di Rosella Sensi (”Potrebbe anche rimanere”), difficilmente giochera’ con la Roma il prossimo anno. E’ in scadenza di contratto e con nessuna voglia di rinnovarlo. La sua destinazione piu’ probabile resta l’Inter, e le dichiarazioni amichevoli trasversali che si sono fatte in questi giorni l’amministratore delegato giallorosso e Moratti sono una indicazione pesante. Come lo e’ l’accordo arrivato tra i due club per il passaggio definitivo in giallorosso di Pizarro. Alla finestra resta il Barcellona, almeno questo raccontano alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna, che sarebbe intenzionato a provare a strappare Chivu al club di Milano. Juan era il giocatore necessario per Spalletti proprio in vista della partenza di Chivu. Da tempo era fissato l’incontro con Voeller, nell’accordo raggiunto oggi e’ previsto che Roma e Bayer LEverkusen giochino un’amichevole il 29 luglio al BayArena. Amichevole che potrebbe saltare proprio il neoacquisto ora impegnato con la nazionale brasiliana nella Coppa America. In quel periodo infatti Juan potrebbe essere in vacanza, poi questi sono particolari che verranno decisi anche con Spalletti. Il giocatore verra’ presentato a luglio, proprio compatibilmente con i suoi impegni con la selecao. In attesa che possa essere ufficializzato anche l’arrivo di Barusso (preso la scorsa settimana), ora i dirigenti capitolini si occuperanno degli esterni. Esposito e’ uno dei candidati ad indossare la maglia giallorossa. Il giocatore piace anche al Napoli ma lui, anche per una questione di prestigio, sarebbe piu’ intenzionato a dire si’ alla Roma: arriverebbe in comproprieta’. Quanto ai prestiti, invece dall’Inghilterra e’ arrivata la notizia secondo la quale la Roma sarebbe disposta a lasciare al Blackburn Rovers Nonda per circa 2 milioni di euro. Mentre chi sembra certo di essere stato riscattato dai giallorossi, e domani con l’apertura delle buste si sapra’ ufficialmente, e’ Marco Cassetti. ”Il rapporto con il tecnico Spalletti e’ molto buono – ha dichiarato a Rete Sport – smentisco assolutamente le voci che parlavano di frizioni fra noi due. Questo e’ un gruppo fantastico. Se non fossi rimasto sarei andato alla Lazio? Io credo ancora nelle emozioni e nei valori, non avrei mai indossato la maglia biancoceleste”.