La Roma su Ogbonna del Torino

La Roma su Ogbonna del Torino

Secondo quanto riporta il sito tuttomercatoweb.com la Roma è fortemente interessata ad Angelo Ogbonna, difensore centrale del Torino seguito dalla Roma anche nella scorsa estate. Il calciatore ieri ha destato un ottima impressione contro l’attacco giallorosso e proprio il club capitolino sta valutando di fare un offerta per il Nazionale.

La concorrenza su di lui è molto forte e già questa estate i granata hanno fatto uno sforzo per trattenerlo al Torino: anche Inter, Milan e Napoli vogliono il difensore e sembrano in vantaggio. La Roma proverà ad inserirsi tra le altre tre squadre in vista del prossimo calciomercato.

Photo Credits | Getty Images

LEGGI ANCHE  Guedes è un obiettivo concreto per la Roma di Mourinho

55 pensieri su “La Roma su Ogbonna del Torino

  1. Ma io dico… ma questo perchè è considerato cos’ forte!! che diavolo ha fatto nella sua carriera di tanto esaltante per sparare queste cifre?? Addirittura c era allo stadio il figlio di Ferguson a seguirlo… Cioè ma scherziamo??? e Marquinhos?? non è forse 2/3 volte più forte di sto tipo? Bo proprio non capisco il perchè di tutto sto affanno per un giocatore normalissimo…

  2. per 7/8 mln ok, ma per le cifre che si sentono in giro 15/20 mln c è di meglio, l unica cosoa positiva della notizia è che si parla anche di difensori per la roma e non di attaccanti…

  3. ogbonna spero rimanga al torini. perche ha 24/25 anni ed è un giocatore normalissimo.
    andiamo a prendere un centrale piu forte non queste pippe.

    cerci era nostro e lo abbiamo dato via dalla disperazione. ora lo riprendiamo perche ha fatto 7 mesi di livello buono? ma non scherziamo perche se era forte non veniva fuori a 25 anni suonati.

    cerchiamo di prendere giocatori veri il prossimo anno e di cedere le molte pippe che abbiamo

    1. @Pluto_79: torricelli è venuto in serie a a 26 anni ed è stato campione d’europa…desailly prima di arrivare al milan non era nessuno ed è arrivato a 27 anni…weah arrivò al milan addirittura a 31 e vinse pure il pallone d’oro!! e non mi dire che già al psg era un campione perchè non è vero…non sempre uscire tardi vuol dire essere scarsi

      1. @sam5: Un po’ di confusione. Desailly vinse la champions col Marsiglia e arrivò al milan a 25 anni. Weah prima dei 30.

      2. @sam5: Viste le altre due, mi è venuto lo scrupolo di controllare torricelli. Infatti arrivò alla juve a 22 anni.

      3. @sam5: aspetta amico mio. i giocatori che hai citato giocavano in squadre piu o meno blasonate in europa.

        WEAH prima di arrivare al milan vinse lo scudetto con il PSG
        DESALLY prima di andare al milan vinse una coppa campioni con il marsiglia, e anche uno scudetto poi revocato. quindi tanto pippe non erano

        poi mi stai paragonando giocatori forti con un giocatore che è un discreto difensore

        se poi a te stanno bene giocatori normali ok è una tua opinione che io rispetto. ma io se devo comprare un difensore ne vorrei uno molto piu forte di ogbonna

      4. @Pluto_79: no non mi sono spiegato bene 😀 volevo dire che non sempre i giocatori che escono tardi sono delle pippe…marcel e weah sono diventati fuoriclasse al milan di capello anche se avevano vinto qualcosa in francia (la coppa campioni che vinse il marsiglia con il milan ha poco di “onesto”)…che poi i due chehcitato siano di diverse spanne superiori a ogbonna è assodato…però non mi dispiace come difensore tutto qui 😉

      5. @sam5Weah se non ricordo male il pallone d oro l ha vinto metà milan metà psg, è il primo straniero ad essere premiato con il pallone d oro riconoscimento dato rima solo agli europei, quindi tanto scarso non era….vieri giocava ad alti livelli anche con l atletico madrid

      1. @Tachtsidis: cerci giocava nelal roma bene ma quando dai?
        ha fatto 13 presenze con la roma e 0 reti.
        a me sembra che ora che ha fatto 6 mesi di buon livello. perche se vi ricordate lui anche quando era nostro e ando a pisa in prestito c’era ventura e fece un bel campionato di B la stessa cosa ora. quando stava alla fiorentina faceva panchina,
        gioca bene solo con ventura perche evidentemente riesce a tirargli fuori il meglio.
        ma se siete onesti cerci nelle squadre piu blasonate del toro fa panchina in tutte.

  4. stavo vedendo che il newcastle è potenzialmente a 2 punti dalla b (potenzialmente perchè la terzultima ha 2 partite in meno). se andasse in b si potrebbe fare una bella spesa tra santon, mbiwa, sissoko…

  5. Per me Ogbonna sarebbe un grande acquisto…poi sul prezzo avete ragione! E’ esagerato…
    Io sono stato sempre un ammiratore di Cerci…poi la testa è quella che è…e non lo dico per la partita di ieri…
    Forse ceduto con troppa fretta…
    Cerci ha una gran tecnica…punti di vista eh… 😉

      1. @Santiago: quoto!
        cerci è maturato tantissimo, prima era na pippa immensa mentre ora è un buonissimo giocatore. Ce potrebbe fa comodo.

      2. @Pluto_79: @il_Duca: Pippa no, questo è ingiusto. Però la testa era quella che era. Ora non so, però gioca bene e con continuità.

  6. ragazzi chiedo un favore a chi di voi sul sito mi vuole un tantino di bene 😉

    sto partecipando a un corcorso, scrivere la recensione su un film di un regista. Le 5 recensioni che prendono più mi piace sulla pagina fb del regista vengono pubblicate su una rivista. Se volete aiutarmi dovete cercare la pagina facebook
    Andrej Tarkovskij: Il Potere del Cinema, mettere mi piace alla pagina poi cercare la mia recensione scendendo con il mouse, il titolo è ….ED ECCO QUI LA SESTA RECENSIONE. QUESTA VOLTA ALESSANDRO CI PARLA DI STALKER. BUONA LETTUR
    STALKER AlessandroInzillo. Mettete mi piace anche lì grazie

      1. @Santiago:

        ok grazie santiago, l’ultima cosa poi non vi rompo più, mettere mi piace anche alla pagina è importante sennò i voti non vengono convalidati

      2. @stirperomanista: “In Stalker io esprimo il mio pensiero fino in fondo: l’amore umano è il miracolo che si può contrapporre a qualunque arida teorizzazione secondo cui non c’è speranza per il mondo.”

        [Andrej Tarkovskij: Il potere del cinema dal 4 Aprile al 4 Maggio in mostra presso il Tecnopolo Tiburtino]

        Dammi conferma stirpe…

      3. @Santiago:

        si la pagina è quella, deti entrare nella pagina fb, mettere il mi piace alla pagina poi cercare la mia recensione scendendo con il mouse, il titolo è ED ECCO QUI LA SESTA RECENSIONE. QUESTA VOLTA ALESSANDRO CI PARLA DI STALKER. BUONA LETTURA
        STALKER Alessandro Inzillo. Metti il mi piace anche alla recensione thanks 😉

      4. @stirperomanista:

        mi scuso in anticipo con chi non troverebbe coerente questa mia iniziativa visto le continue prediche moraliste sulla società italiana. Io non volevo farlo ma quando ho visto che i miei avversari facevano i furbi ho dovuto adeguarmi 😐

  7. Ogbonna non mi ha mai entusiasmato molto…si è bravo…ma nulla che giustifichi i 15 milioni di euro richiesti da Cairo. Sarà…ma a me ricorda molto Matteo Ferrari…anche lui giovane,di colore,e nazionale Italiano…e credo che molti ricordano che Ferrari si rivelò una bufala pazzesca…Sta in nazionale??? Si è vero, ma anche Balzaretti è un pallino di Prandelli e tutti ora ne conosciamo il valore…cioè zero…Io guarderei altro…ad es. Astori,e poi non mi dispiacerebbe se la Roma tornasse su Andreolli…altro giovane difensore di qualità…sta facendo bene con il Chievo…e fu un’errore darlo via…

    1. @thenightwolf:

      Andreolli ha già un accordo con l’Inter assieme a lui ci andrà pure Hugo Campagnaro, entrambi a parametro zero.

  8. Bergonzi arbitro di Inter-Roma di campionato con rosso inventato x Osvaldo e quelli dell’inter avevano picchiato come fabbri.Uno degli arbitri piu’ presuntuosi che ci sono in giro e di una scarsita’ paurosa.

  9. Bastano eriksen dragovic e un terzino forte per rendere competitiva la roma…
    Magari anche candreva e cerci..:-)

    1. Serve anche un centrocampista arretrato abile ad impostare. Uno tipo Fernando del gremio. Eriksen è fortissimo ma è un trequartista. Lui o Ilicic se saremo costretti a cedere Pjanic. Poi serve un altro terzino dx se non riscattiamo Piris.@satana.91:

  10. Troppi soldi! Cairo vuole almeno 15 milioni… Io punterei dritto su Astori, gran bel difensore e con 8/10 milioni lo prendi…Ho letto che qualcuno ha nominato Glick? 😯 Ce l’ho a fantacalcio,ho visto fargli fare delle papere colossali in difesa, non scherziamo! :mrgreen:

    1. @Francesco10:

      astori non lo prendi a 8\10 milioni, cellino lo valuta almeno il doppio, e non è nemmeno un granchè, almeno secondo me.

      si può trovare di meglio a mooooolto meno! anche perchè non penso che se paghi un giocatore dai 10 ai 15 milioni lo metti in panca, e castan e marquinhos non li spodesta nessuno, potrebbe andare bene con la difesa a tre, ma tutto dipende da quale allenatore si sceglierà

    2. @Francesco10:

      Ho detto che IERI mi ha impressionato positivamente. Anche all’andata in Roma Torino non giocò male…. poi non lo seguo sempre eh?

  11. sti giocatori son passati dal tiki taka all’avanti tutta…..se avessimo preso un “vero” allenatore sarebbe stato tutto più complicato…..imparare nuovi schemi, modulo, gioco ecc….e sti poveri calciatori non c’avrebbero capito più un cazzo.
    Invece con Andrazzoli abbiamo puntato tutto sul risultato e la semplicità.
    Prendere una squadra a fine campionato non è semplice.

    1. @cetriolo_sbucciato: Tranquillo, il buon allenatore arriverà! Dopo 2 anni di follie stavolta non possono sbagliare 😉

  12. Ogbonna sarebbe l’ideale x rimpiazzare Burdisso, all’occorrenza potrebbe anche giocare terzino sx con ciò coprendo un’altra carenza d’organico per l’ipotesi che il pieno recupero di dodò tardi ad arrivare e Balzaretti continui a giocare agli attuali, scadenti livelli. Il fatto è che Cairo chiedeva un’enormità e non credo sia dell’idea di abbassare le pretese. Considerato che con Marcos e Castan la difesa titolare c’è già penso verrà fatto un investimento meno importante nel ruolo, qualche giovane meno conteso o uno in scadenza di contratto tipo Douglas.

    1. A parte il quarto difensore centrale ed un giovane talento come vice Torosidis per l’ipotesi plausibile in cui Piris non dovesse essere riscattato il grosso della spesa va fatta a centrocampo. Infine per me Osvaldo va venduto solo in caso di adeguata offerta, ben sopra i 10/12 mln ipotizzati. In tal caso potrà essere acquistato un attaccante più compatibile con destro, tipo Aubameyang. Altrimenti in attacco starei così.@derossimaancheno:

  13. dobbiamo capire cosa ci serve.
    abbiamo castan e ok. avremo marcos e roma con un anno in più quindi uno dovrebbe diventare ancora più forte e l’altro più affidabile (per me già lo è). poi abbiamo burdisso che nonostante abbia l’esperienza per fare una competizione europea sembra essere abbastanza bollito.
    a questo punto però se giochiamo a 4 dietro ci serve il centrale destro (sinistro già ci sono roma e castan), a 3 dietro comunque il sinistro non serve dato che abbiamo sempre roma e castan, e ogbonna è un centrale sinistro o terzo a sinistra in una difesa a 3, dato che può fare anche il terzino. è molto bravo ma forse ci serve altro. 😉

    1. @Gazzella:

      Come sempre prima si deve capire chi sarà l’allenatore e con che modulo si giocherà. se a 3 ci serve comunque un altro centrale se si vuole comunque tenere Burdisso, se a 4 un centrale che lo sostituisca! Poi a sinistra teniamo Balzaretti e Dodò? a destra bastano Torosidis s Piris (sempre che venga riscattato)?. A Centrocampo c’è il disastro. De Rossi che ha intenzione di fare? Tachtsidis che fine farà? in attacco Osvaldo resta? troppe incognite….

      1. @ecovian: il problema è che dopo 2 anni di rifondazione abbiamo ancora troppe incognite. speriamo in un mercato azzeccato e nell’allenatore giusto, sennò non inizieremo mai a fare qualcosa di importante, e potrebbe anche nascere il rischio che i giocatori richiesti dalle big decidano di andare perchè stufi di aspettare…

  14. Off Topic: Ieri non avevo molto da fare e ho notato una cosa. i punti realizzati dalla Roma nel girone di andata fino a Roma – Torino sono stati 20 frutto di 6 vittorie (una a tavolino) 2 pareggi e 5 sconfitte. (30 gol fatti di cui 3 a tavolino e 23 subiti). Nel Girone di ritorno la Roma ha totalizzato 19 punti frutto di 5 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. (20 gol fatti e 20 subiti).

    Se si analizzano le partite da Sampdoria – Roma a Roma – Torino, all’andata (con Zeman) si fecero 13 punti (4 vittorie 1 pareggio e 4 sconfitte) e 20 gol fatti contro i 17 subiti… Nelle stesse partite del girone di ritorno (con Andreazzoli) 17 i punti (5 vittorie 2 pareggi e 2 sconfitte), ma solo 14 gol fatti contro gli 11 subiti….

    1. @ecovian:
      esatto, e da ciò, vista la non così grande differenza e visto come sono arrivate le ultime vittorie, secondo me il prossimo anno ci serve un altro allenatore…

  15. non è male questo qui, ma non è un super fenomeno e i titolari già li abbiamo.
    in difesa ci vogliono due buone riserve……magari un 30enne con esperienza e una giovane scomessa per far felice il ducaz

  16. castan, marquinhos e romagnoli. da qui si deve ripartire l’anno prossimo.
    burdisso ha dato tanto, ma ora basta, va preso il 4° centrale, un giovane\forte su cui puntare. come titolari fissi castan e marquinhos vanno benissimo.
    ogbonna non è niente male, ma per 15 milioni è un suicidio, ce ne prendi mille più forti a quella cifra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.