Zeman parla di Totti alla Gazzetta dello Sport


Rassegna Stampa Forza-Roma.com – Anche Zdenek Zeman, ex allenatore della Roma, ha parlato alla Gazzetta dello Sport con un articolo firmato da lui stesso. L’allenatore ha affermato che “Totti è il calcio, mi hanno chiesto 30 righe ma bastano quattro parole“. Poi ha continuato scrivendo:

Totti è il sogno di ogni bambino che diventa realtà, il tifiso che diventa campiona e poi simbolo e leggenda. L’uomo che diventa bandiera. Da venti anni. Per sempre. Per me Totti in campo sa fare tutto e lo dico da più di 15 anni. Adesso fanno così anche le persone che non ne riconoscevano il valore. E’ il giocatore più forte e completo che io abbia mai allenato. Insieme a Baggio e Rivera è uno dei tre più grandi fuoriclasse italiani.

Adesso ha fatto 20 anni sempre con la maglia della Roma, squadra che si è caricato sulle spalle esaltandola nei momenti belli e coprendone magagne in quelli bui. La natura gli ha dato la classe ma da sola non basta, il resto ce lha messo lui. Alcuni durano qualche stagione ed altri si perdono ma lui no. Ha fatto brillare anche tanti compagni di luce riflessa.

E’ sempre stato umile, è caduto e ha saputo rialzarsi.  nonostante i molti infortuni che ha subito. Tutti quelli che amano il calcio dovrebbero ringraziarlo. Sono 20 anni che si diverte e che ci fa divertire. Gli auguro di trovare nuove sfide: il record di Piola, i Mondiali, un altro scudetto, giocare fino a 40 anni. I tifosi della Roma saranno fortunati di poter affermare di aver visto Totti, io potrò anche dire che lo ho anche allenato due volte“.

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Salernitana-Roma tra i giallorossi: tutti gli occhi su Dybala

Photo Credits | Getty Images


39 commenti su “Zeman parla di Totti alla Gazzetta dello Sport”

  1. Credo che sia giusto far notare questa data, 20 anni di serie A con una sola maglia non sono da tutti, ed essendone poi la bandiera…..però ultimamente vedo un pò troppo inflazionato il personaggio Totti, prima tutti a parlare della sua freschezza,poi il record battuto di Nordhal,poi il dibattito sulla sua eventuale convocazione da parte di Prandelli per Brasile 2014, ora la celebrazione dei 20 anni di serie A, insomma tutto giusto per carità….se lo stramerita….ma non mi piace che si menzioni la Roma solo grazie a Totti…anche perchè mi sembra come se si volesse dire “so due anni che fate schifo se si deve parlare della Roma l’unica nota importante è lui”…e credo che su questo ci sia un bel pò da riflettere…

    Rispondi
  2. Santiago ha detto:

    @stirperomanista: 20 ANNI DI CARRIERA…CAMPIONATO FERMO PER LA NAZIONALE…di cosa parliamo? Della porchetta di Ariccia?

    4

    concordo con Santiago. oggi è giusto anche festeggiare e celebrare la carriera di un calciatore fantastico. se non vi sta bene, potete assentarvi dal sito per un giorno.

    Da domani si parlerà di Marcos, Miralem Erik e tutti quelli che faranno grande la Roma del futuro

    Ma oggi UN CAPITANO C’E’ SOLO UN CAPITANO

    Rispondi
  3. Come non quotare la parte finale del suo discorso: “I tifosi della Roma saranno fortunati di poter affermare di aver visto Totti..”. Con questo si può racchiudere tutto! GRAZIE CAPITANO!

    Rispondi
  4. stirperomanista ha detto:

    @Peter Pan:
    a me di totti frega cazzi, prima di morire vorrei scoparmi Megan Fox e vedere la Roma in finale di champions. Almeno uno dei due desideri spero che si realizzi
    0

    Megan Fox, sta al 15° posto, nella mia lista di sogni da realizzare, giusto dopo Cinthia Fernández, ma se ti impegni, forse…
    la Champions purtroppo non dipende da noi.

    Rispondi
    • @Peter Pan:

      ahah 😆 :lol:, non rispondo con una battuta perchè non sono un gran battutista comunque mi hai fatto ridere

      Rispondi
  5. Grandissimo capitano =)
    Ha ragione il Maestro, spero davvero che l’anno prossimo possa continuare così.
    Purtroppo, la preparazione e il modulo di gioco non saranno quelli di Zeman e per questo qualche dubbio mi sovviene, ma voglio sperare che la forma fisica avuta quest’anno non si perda completamente.

    Rispondi
  6. Comunque sia per Palermo che per il derby siamo messi abbastanza male tra infortunati e recuperi lenti… e anche se veloci, dopo un lungo stop servirebbe un lungo e graduale recupero…

    Vedremo….

    Rispondi
  7. io non capisco alcuni tifosi………io posso capì che ad alcuni TOTTI je pò sta sul cazzo ( che poi non sò come fa un romanista vero a parlarne male 😯 ) ma se oggi sò 20 anni di A e è un anniversorio per ricordare la carriera di una persona che c è di male ? bha…………

    Rispondi
    • @lupogio: ma stirpe si riferiva all’overdose sui giornali e radio. Non credo sia il tipo da mettere in discussione Totti, quello é apollo, che lavora solo dopo le sconfitte.

      Rispondi
      • @Peter Pan:

        per me si sta esagerando ma comunque io vi dico tranquillamente quello che penso, se parliamo di trequartisti, perchè totti lo è stato, ho preferito baggio e zidane ma so gusti che ve devo dì. Da me non sentirete mai dire che i giocatori della roma so i meglio solo perchè giocano nella squadra per cui tifo

      • @stirperomanista: Sono opinioni.

        Che c’entra se son della Roma oppure no?

        Se son della Roma tanto meglio..

        Fatto sta che ne Baggio ne Zidane erano completi quanto il capitano..

        Entrambi avevano qualcosa in più sul dribbling..

        Ma nessuno dei 2 aveva la velocità di pensiero di Totti.
        Ed e questo che ha reso unico il capitano.

        Mandarti in porta senza nemmeno guardarti..

        Un giocatore italiano così completi (dal trequartista alla punta)…con questa qualità, ma anche quantità..Non lo ricordo.

        Se poi ci piacciono quelli che dribblano 18 avversari..beh e pieno di giocatori così..

  8. Almeno un miracolo a Zeman è riuscito, quello di riuscire a far correre Totti sia in quantità che in qualità come da tempo non faceva, poi Totti ha messo quel pizzico che solo calciatori con la C maiuscola hanno….

    Rispondi
    • @stirperomanista: ma che te frega del sito, di la tua come l’hai sempre fatto, se non vuoi seguire il gregge esprimi la tua opinione e fottitetene dei siti.
      Ti va di dire che i banchieri sono tutti dei figli de na mignotta e che da quando c’hanno la Roma ci siamo rincoglioniti e non distinguiamo più i nostri nemici… dillo, vuoi aggiungere che Pallotta é un coglione che si é arricchito con gli Hedge Funds, che Sabatini é un rimbambito…

      Che vuoi di? dillo! 😉

      Rispondi
      • @Peter Pan:

        non si può parlare di totti tutti i giorni, ma non ce l’ho solo con il sito ma con tutto il circo che stanno tirando su. Le dichiarazioni degli addetti ai lavori sono leccate di culo o ipocrisie di circostanza. Questa è la parte del calcio che odio e pure la parte del tifo romanista che ci porterà a non vincere mai un cazzo

      • @stirperomanista: 20 ANNI DI CARRIERA…CAMPIONATO FERMO PER LA NAZIONALE…di cosa parliamo? Della porchetta di Ariccia?
        😉

      • @Santiago:

        e allora glorifichiamo il capitano..gli italiani se non hanno un Dio a cui inchinarsi da non sono contenti

      • @stirperomanista: Ma scusa…il giorno del tuo compleanno…al tuo diploma…ai 18 anni…alla laurea se sei laureato…di cosa pretendi che si parli?

    • Ma che dici…fazioso è dire poco. Totti grande ma come dici tu Baggio, Zidane, kaka del Milan, Batigol dello scudetto, del Piero se non sono e sono stati più grandi di lui sono suoi pari di sicuro

      Rispondi
      • @CapitanPresente: Eh?…Chi?

        Ma che esempi sono?

        Ok Zidane e un campione…Ma..Nessuno tra questi..Ha avuto una carriera dale genere..

        Ossia kaka un fenomeno…Si..Per quanto?..5 anni?
        Baggio un grandissimo giocatore..NON COMPLETO COME TOTTI

        Quando Leggo del Piero mi vengono i brividi!

        Del piero poteva allacciare al massimo gli scarpini a Totti..

        Non ti chiedi come mai Del Piero anche al mondiale 2006 faceva panchina a Totti che stava senza na gamba?

        Come Mai zoff ha dovuto cambiare il Del Piero gia grandicello con il ragazzino Romano (europei 2000)..E quando fece entrare Del piero quell’europeo ce lo fece anche perdere?

        Come Mai Trapp non faceva nemmeno Paragoni, ma lasciava fisso in panca Del Piero..

        Ma chissà perchè TUTTI gli allenatori hanno escluso L’ex juventino.

        E su un sito della Roma che devo legge, un paragone simile.

        Forse qualcuno non ha ancora capito cosa ha fatto Totti in questi 20 anni, e quante volte ci ha salvato il culo!

      • @Marco79:
        Del Piero già grandicello e mettere il giovanotto? ma se ci sono due anni di differenza ma che stai a dì.
        Ma pensa un po’….del che porta la sua squadra a vincere la champions, kakà che ne consegna una al milan e noi?
        Abbiamo vinto uno scudetto quando il signor franco sensi tirò fuori 35 miliardi per emerson, 30 per samule, 70 per batistuta e 40 per montella…

    • @stirperomanista: dai su stirpe, non fare cosi, lo sai che qui sei uno dei pochi che viene apprezzato sia dai cazzari che dagli anticazzari, dai zemaniani e antizemaniani, dai tottiani e antitottiani.. sei na specie de ambasciata della pace!

      Rispondi
      • @Peter Pan:

        a me di totti frega cazzi, prima di morire vorrei scoparmi Megan Fox e vedere la Roma in finale di champions. Almeno uno dei due desideri spero che si realizzi :mrgreen:

Lascia un commento