Ore 15 a Trigoria, la Roma riparte

Dopo due giorni di riposo per le feste pasquali, la Roma tornerà al lavoro oggi a Trigoria alle 15. Spalletti parlerà molto alla squadra. Al centro del confronto la brutta sconfitta ma soprattutto il nervosismo manifestato contro la Lazio: il derby terminato in nove uomini è infatti l’emblema di una stagione a nervi tesi. Undici espulsioni, a dispetto della Coppa disciplina conquistata per due anni consecutivi, sono lo specchio di un campionato da dimenticare. Il contraccolpo psicologico per la sconfitta contro i biancocelesti, poi, non è stato da poco. E anche nella classifica. I punti di ritardo dal quarto posto, l’ultimo buono per la Champions League, sono diventati ben otto. Le giornate che mancano alla fine diminuiscono, ora sono sette, e i punti di distacco invece aumentano. In vista della prossima sfida di domenica pomeriggio contro il Lecce, poi, sarà emergenza in difesa. Con Panucci e Mexes squalificati e Juan ancora in forte dubbio, sono a disposizione come centrali solo Diamoutene e Loria (sempre che quest’ultimo non venga squalificato dal giudice sportivo per quanto successo nel dopo partita con la Lazio). In attacco, in questa lunga settimana di allenamenti si tenterà invece di recuperare a tutti i costi Vucinic. Il montenegrino ha problemi di lombalgia e uno stiramento al gluteo. La sua situazione verrà monitorata di giorno in giorno. Per quanto riguarda il centrocampo, Aquilani è ancora fermo: la caviglia dà ancora fastidio. Si spera che questa settimana possa essere quella buona per un suo ritorno a svolgere un lavoro differenziato in campo.

Condividi l'articolo:

1 commento su “Ore 15 a Trigoria, la Roma riparte”

Lascia un commento