La Roma è interessata ad Aubameyang

La Roma è interessata ad Aubameyang

Secondo quanto riporta il sito tuttomercatoweb.com i giallorossi sono sulle tracce di Pierre Emerick Aubameyang, ex giocatore della Primavera del Milan ormai passato a titolo definitivo al Saint-Etienne. Il nazionale gabonese è uno dei giocatori più ricercati d’Europa grazie alle due ottime prestazioni nella Ligue 1: per lui 27 partite, 16 gol e ben 12 assist.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Classe 1989, cresce nelle giovanili del Milan per poi passare in prestito in Francia al Digione, al Lille ed al Monaco. Passa a titolo definitivo al Saint-Etienne dove finalmente mette in mostra tutte le proprie qualità di bomber. Nonostante l’altezza di 1.85 è un calciatore dalla velocità di base impressionante e dalle ottime abilità balistiche. Ma per lui non ci sono solamente le reti infatti è un giocatore molto altruista con ben 12 assist messi a referto. Capace di fare reparto da solo è l’uomo che Walter Sabatini ha messo nel mirino per rinforzare la Roma. Adesso l’Arsenal è in vantaggio ma i giallorossi non mollano e presto potrebbero sferrare un attacco per il giovane calciatore.

Photo Credits | Getty Images

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

10 pensieri su “La Roma è interessata ad Aubameyang

  1. io penso che serva una terza rivoluzione! con questi giocatori non si può continuare soprattutto per chi, come noi, punta alla champions! via taxi, balzaretti, piris, bradley, marquinho, il caro burdisso e de rossi e compriamo giocatori giovani ma più conosciuti e forti come dzagoev, eriksen, casemiro, dedè, piszczek, santon.. ovviamente tutti sti nomi non ce li possiamo permette, ma comprando anche solo tre o 4 di questi giocatori la rosa salirebbe notevolmente di livello!

  2. Aubameyang, ruben botta, dzagoev, chadli, la Roma cerca un attaccante esterno/ trequartista come alternativa a Totti che quest’anno è mostruoso, ma non è eterno e l’anno prossimo non farà la preparazione con ZZ. È vero che in attacco siamo messi già bene, ma secondo me verrà ceduto Osvaldo. Per me la squadra c’è già, va completata con un paio di innesti, ma per decidere che tipo di giocatori prendere occorre prima sapere come si intende giocare. Comunque già ora, a parte l’attaccante per le esigenze sopra esposte, sembra necessario un mediano/regista completo, capace di interdire ma anche di correre ed impostare ( x me è fortissimo Arouca del santos) ed un altro difensore centrale, in aggiunta o al posto di Burdisso, 2 se si gioca a 3 in difesa ( prenderei uno forte di testa in scadenza di contratto, tipo Douglas del Twente ed il giovane, infortunato Pezzella in prospettiva al posto di Burdisso). Se non rientra al 100% Dodò serve anche un altro terzino sx, perchè il Balzaretti visto quest’anno può al massimo essere una riserva, così come può esserlo Piris per Torosidis.

    1. se va via osvaldo di attaccanti ne servono 2 a mio avviso, un ala/seconda punta di piede destro e un centravanti che si gicohi il posto con destro. Poi un centrocampista di qualità e un terzino sinistro con dodò da mandare in prestito in brasile, al centro se torniamo ai 4 per me si può stare anche con marcos-castan titolari e burdisso-romagnoli come ricambi.

  3. Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
    Rinforzate la difesa e il centrocampo che in attacco stiamo bene fino all’inizio del prossimo secolo…

  4. aubameyang sta bene dove sta.
    cmq se continuiamo con le rivoluzioni andiamo poco lontano. il psg sta vincendo con una squadra di campioni in un campionato di seghe. per questo sta vincendo subito…
    noi non dobbiamo più fare rivoluzioni , ma accorgimenti.

  5. alla fine comunque zeman avevav ragione, marquinho e de rossi non servono a un cazzo, io venderei loro due ma anche bradley, florenzi piris balzaretti e osvaldo e prenderei giocatori più tecnici. Prendiamo suarez

    1. @stirperomanista:

      e basta con la storia della transizione, guardate il PSG, con i giocatori forti si può vincere sin da subito. Abbiamo un centrocampo che fa vomitare, solo uno sa toccare la palla

      1. @stirperomanista: A centrocampo serve un’iniezione di fisico e qualità. Florenzi, Pjanic e De Rossi possono far parte della rosa futura, per il resto servono giocatori forti fisicamente e tecnicamente. Senza qualità non si vince.

    2. @stirperomanista: occorre realismo, magari avere suarez ma giocatori così non può permetterseli nessuno in Italia, neppure la rubentus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.