Editoriale. Pensieri, foto e parole nel day after tomorrow

Editoriale. Pensieri, foto e parole nel day after tomorrow

Verrebbero subito alla mente alcune domande: 1. Possibile giocare in un campo del genere? nella stessa zona di campo hanno sbagliato Totti, De Rossi ed Osvaldo, nell’errore negli ultimi minuti. Il rimbalzo ha mandato fuori tempo tutti e tre. 2. Per quale motivo far giocare Udinese – Roma di sabato sera? RIDICOLO il fatto che la Roma alle 15 abbia giocato pochissime volte, quest’anno. E domenica, se si giocherà, ancora di sera, contro il Parma. Di certo NON un match da cartello. 3. Continuiamo a dire che gli arbitri non c’entrano niente? che sono una scusa di chi non vuole ammettere limiti della squadra? arbitri e rigori fanno parte del calcio e quando ci sono, vanno dati. Ieri la Roma è stata penalizzata, come in tantissimi altri episodi di questa stagione. Dalla prima, Roma – Catania, all’ultima di ieri. A volte mi piacerebbe avere la maglia a strisce, anche solo per vedere la differenza. Il trattamento riservato al Milan su una faccia e quello riservato alla Roma sull’altra faccia della stessa medaglia. Inutile negarlo.

LA PARTITA DI IERI SERA
Non è stato catenaccio, non è stato calcio champagne, NON esistono solo gli estremi, ma ieri la Roma è stata solidissima dietro (concedendo solo due occasioni), anche se ha avuto delle difficoltà a creare gioco, proprio per le caratteristiche dei giocatori. A centrocampo 3 uomini di quantità, che non hanno né piedi, né testa per organizzare il gioco, e davanti una punta che in realtà non offre profondità, compensando comunque “la mancanza” con assist e quant’altro. Insomma, Totti ha giocato da trequartista, per Florenzi e Lamela: il primo ha sbagliato un gol clamorosamente facile, mentre il secondo aveva addosso almeno due uomini ad azione ed è stato costretto a partire troppo largo. Difficile creare azioni, così. La Roma, nonostante questo, è andata comunque al tiro 9 volte: Brkic ha fatto il suo, comunque. Torosidis fermato due volte “davanti” al portiere. Mettiamo queste due occasioni?

L’AVVERSARIO ED IL RISULTATO
Sembra che la Roma abbia perso contro l’ultima in classifica, ma perso con 3 gol di scarto. Andreazzoli oggi è “scarso”, ma dal suo arrivo la Roma ha la media di due punti a partita, praticamente la stessa del Napoli, secondo in classifica. In casa dell’Udinese, in tutto l’anno, ha vinto solo la Juventus: Fiorentina ed Inter sono tornate a casa con tre gol subiti ed il Napoli è stato costretto al pari. Insomma, ieri non era facile, per diversi motivi. A partire dalle pesantissime assenze di Marcos, Bradley e soprattutto quella di Miralem Pjanic, sempre più la luce della Roma. Assenza che la Roma sarà costretta a sentire anche in altre occasioni, almeno fino ad aprile.

BENTORNATO LEANDRO
Sempre più convinto di una cosa: Castàn è uno dei migliori difensori della Serie A e con Marcos forma una coppia davvero difficilissima da superare. Burdisso quest’anno sta sbagliando tantissimo, davvero tanto. Moltissimi errori costati punti: forse è la stanchezza, in questo periodo del campionato. SE si dovesse giocare, domenica sera, mi auguro che in difesa giochino Marcos e Castàn con uno fra Piris e Romagnoli. Altro appunto: Torosidis è un valore aggiunto. Acquisto azzeccatissimo: qualità e quantità. Conferma di essere davvero un ottimo giocatore. Sono una parola su Osvaldo: LASCIATELO STARE. E’ un momento, come lo ha vissuto Totti, come lo ha vissuto Destro, come lo ha vissuto qualsiasi attaccante, grande, piccolo e medio. Non è difficile da capire. Aspetto di nuovo i suoi gol, perché nella Roma in due anni nessuno ha segnato quanto lui. E sono numeri.

P.S.
Per come si era messa la partita, siamo qui a parlare di un’occasione persa ed a dire “peccato”, ma questo pareggio non ammette catastrofismi. Non è ad Udine che devi conquistarti il terzo posto. Purtroppo ora la Roma è chiamata ad un miracolo per raggiungere un obiettivo che, evidentemente, era naturale. Purtroppo gli errori sono stati fatti prima ed i punti sono stati persi prima. Troppi punti persi in casa contro avversari abbordabili, troppe partite perse punto. Il posto Champions è pura utopia e consiglio a tutti di toglierselo dalla testa, ma non per una questione “tecnico-tattica”. La Roma deve solo continuare così, per prendersi un posto in Europa League. Due possibilità su tre: migliorare o continuare così. Mi auguro la prima, ma se continuiamo con questa media punti, il 4° posto non è un sogno.

Photo Credits | Getty Images

63 pensieri su “Editoriale. Pensieri, foto e parole nel day after tomorrow

  1. Tanto sti straccioni prenderanno un allenatore che costera’ poco quindi anche andrezzoli andra’ bene. Aspettando che l’a.s.Roma verra’ venduta sul serio via la banca e gli american straccions da trigoria.

  2. Ragazzi e con grande amarezza che faccio questo post e dico queste cose: ho capito di non essere un vero romanista…”solo la maglia”….
    Non è colpa mia ma sono veramente triste, non riesco più a guardare le partite della Roma con trasporto, parlo a titolo completamente personale, dunque lungi da me dal voler fare un analisi oggettiva dei fatti…ma senza Zeman non mi diverto più…ovvio Zeman alla fine non é che abbia allenato la Roma chissà quanto tempo o chissà cn quali risultati, ma questa volta c era qualcosa di diverso, mi hanno ucciso un sogno. Io sono coetaneo di Francesco, ed in Francesco mi sono sempre identificato, era ed è il calciatore che avrei voluto essere io, il bambino che sogna di vincere lo scudetto con la sua squadra ed il mondiale cn la sua nazionale, a volte da piccolo fantasticavo e fortunatamente nella mia vita da tifoso sono riuscito a realizzare il mio sogno tramite Francesco. Ma questa volta neanche la presenza in campo del capitano riesce a restituir i interessa per questa maglia, non so cosa mi sia successo, ma non mi sento affatto bene.
    Mi hanno ucciso un sogno, il maestro…l allievi o…la vecchiaia…il patto…la rivincita con il palazzo….l utopia del gioco…era un erezione ogni domenica…sebbene non si vincesse, era come provare ad andare sulla luna con una navicella fatta in casa, lo so é difficile, ma ci si può provare, spesso si cadeva in mare, ma volete mettere l adrenalina????
    Roma fiorentina…ragazzi miei…NON sono riuscito a sedersi un istante, vi giuro, tachicardia…andavamo a 300…eravamo bellissimi…é quel sottile gusto che nonostante la netta supremazia e la bellezza mostrata poteva non bastare a portare i 3 punti a casa….che serata…dopo ho copulato con mia moglie come non capitava da tempo…
    Oggi guardo la Roma e sono su un vaporetto…bello il paesaggio…ma lasciate melo dire….DUPALLE….EEEEEE?…ADDio RAGAZZi…il mio cuore da tifoso non batte più…

    1. @vins: un commento veramente toccante, quanto mai sentito e veritiero.
      Consola sapere che non si è soli a sognare qualcosa di diverso, che non si è soli a voler vedere il CALCIO e non a fare i contabili con la classifica

    2. @vins: non sei solo, penso sia il pensiero di molti… Vedere in questo momento la roma è una noia assoluta e faccio fatica a non sbadligliare. Il calcio è passione e in questa roma l’unica passione è quella dei tifosi che si meritano giocatori, allenatore e management da top club.

  3. Non si vuole proprio ammettere la realtà.. Andreazzoli non ha dato nessun tipo di gioco alla squadra, è semplicemente un degno Caronte con l’obbligo di traghettare la squadra alla meno peggio fino al termine della stagione.
    Se non si ammette questo, non si ammette la realtà.

    La Roma di oggi è una squadra come tante altre, che vince 1-0, pareggia 1-1, che ogni tanto perde, e che pensa al massimo risultato col minimo sforzo.

    Insomma, una squadra normale, come le altre.
    Non lamentatevi se non siamo più unici come lo eravamo prima, nelle nostre difficoltà e nei nostri splendori.

  4. Con Zeman la Roma otteneva meno di quello che poteva considerando i calciatori che ha.
    Andreazzoli sta facendo un lavoro onesto sfruttando cio’ che ha in rosa.

    Del bel gioco, pero’, neanche l’ombra (ne’ prima, ne’ ora).

      1. @Romanista65:
        Zeman stava facendo un lavoro che cmq dopo un inizio brutto ci ha portato all ultima di andata a giocarci il 3 posto vincendo a napoli,e cmq perdendo eravamo a 3 punti dalla champion.La roma era in crescita esponenziale con partite come milan e fiorentina.Nonostante il furto a verona e la prima di ritorno a catania.Dove cmq la roma ha sempre giocato e creato moltissimo,piu degli avversari.Poi Osvaldo invece di andare in america s è fatto la vacanza con la nuova fiamma,ddr ha continuato a spaccare i maroni,i giornalisti sempre in prima linea mentre ora tacciono.C era un bel futuro con Zeman,pochi ricambi e avremo avuto una roma spettacolare e pure in grado di giocarsi i primi 3 posti.Eravamo pure con un piede in finale di coppa italia.Adesso andremo a milano a fare le barricate e nemmeno quella portiamo a casa.Contenti voi.

      2. @giallorosso86:

        esonerato di fatto prima del 3 a 3 di bologna,dove nessuno s è strappato le vesti per il rigore piu netto su non datoci rispetto a quelli invocati ieri.Questa la sequenza prima dell esonero di fatto avvenuto a bologna..torino 2 a 0,pescara 1 a 0 siena 3 a 1 fiorentina 4 a 2 chievo 0 a 1 milan 4 a 2 napoli 1 a 4 catania 0 a 1 fiorentina 1 a 0 inter 1 a 1 inter 2 a 1.Mettiamoci pure bologna,3 a 3.7 vittorie,1 pareggio 3 sconfitte. Se li mettiamo ai punti sarebbero 22 in 11 partite…..questo giustifica un esonero?

      3. @giallorosso86:

        Se alludi al fatto che Zeman era scomodo ai Media e alle società forti come Juve,Milan, e Inter ……..ti dò ragione!
        Ma al fatto che Zeman fosse vicino alla vetta beh……………….la cosa era troppo alterna perchè, come dici tu, il palazzo gli era completamente contro fin dalla 1ª partita di campionato contro il Catania(2 gol in furigioco).
        Ma da quando Andreazzoli ha preso il timone della baracca li giocatori si sono uniti e la squadra ne ha beneficiato con gli evidenti risultati.
        Ma già da ieri si sono notati i primi scricchiolii cioè, le gerarchie.
        I giovani devono essere domati e l’unico che può farlo è l’allenatore, non il compagno di squadra!
        Andreazzoli ne è capace? deve essere sempre Totti ha metterci la faccia?
        Ad ognuno le proprie responsabilità!

        FORZA ROMAAAAAAAAAAA! 😉

    1. @AsRomaUK:

      hai detto due grosse cazzate

      1 che prima non c’era gioco

      2 che si faceva poco rispetto ai giocatori che abbiamo ( che in realtà sono scarsi)

      1. Prima c’era gioco per 30 minuti ed una volta ogni 2-3 partite. Ora il gioco non esiste, ma almeno giocano i migliori (ti ricordi Goigochea e Taxi?) @stirperomanista:

  5. premetto che ieri non ho potuto vedere la partita, quello che dico l’ho pensato dopo aver sentito chi l’ha vista e letto i commenti qui.

    vorrei sapere però perchè vi lamentate per l’arbitraggio, ho letto la moviola( 😐 ) e dicono che un rigore non c’era perchè c’era prima fuorigioco, il rosso era esagerato ecc…

    poi bisogna dire che un pareggio a udine non fa schifo, però da quanto ho capito sono 2 partite che fa schifo il gioco della roma, anche se in 2 partite abbiamo fatto 4 punti. possibile che non si possano fare punti non giocando solo con il catenaccio??

    chiudo dicendo:
    1)sbrighiamoci a finire la stagione, sosteniamo, incitiamo, sproniamo… ma poi vendiamo osvaldo e stek (e forse de rossi?? chissà che c’ha questo…), ci fai minimo 23 milioni (con de rossi pure di più), vendi qualche ragazzino in giro, un budget di 30 e ci compri minimo 3 ottimi giocatori!!

    2) il secondo posto in coppa italia non ci dà matematicamente il posto in europa, quindi io punterei soprattutto al quarto posto in campionato, poi alla vittoria della coppa. mi farebbe troppo felice la stellina contro i cugini, ma senza europa di nuovo sarebbe grave penso…

    saluti, e illuminatemi sulla partita di ieri!! 😉

  6. Ieri la Roma ha fatto la sua “solita” partita di fatica e poca tecnica.
    Tant’è che appena è uscito Totti, l’unico, l’Udinese ha segnato.

    Lo ripeto, alla Roma servono solo e soltanto giocatori di qualità e soprattutto con esperienza nazionale ed internazionale e quindi se stì Americani i soldi ce l’hanno veramente sarebbe ora che, nel mercato estivo, li cacciassero fuori cominciando a prendere un allenatore con le palle…..tipo Mourinho???? (xkè a Roma solo questi tipi di allenatori vincono) o similare.

    Tornando alla partita di ieri sera, la reazione c’è stata ma molto spuria cioè senze inventiva e andandosi a scontrare, fisicamente, contro dei giocatori arcigni ma assolutamente privi di intelligenza tattica e qualità…….ed è proprio questo il rammarico per non aver portato a casa i 3 punti(rigore nettissimo a parte) TOTTI, come riconosciuto da Andreazzoli, non doveva assolutamente uscire.
    L’errore questa volta non è di qualche giocatore, tipo Burdisso ed lo scarsissimo Piris, ma del nostro allenatore che, ne avrà viste tantedi partite come tattico fino ad oggi, ma comandare la nave e un’altra cosa!
    Spero per Andreazzoli che sia “Arte che entra” altrimenti al prossimo errore di questo genere rischiamo di perdere!

    Comunque anche quest’anno è il solito anno di transizione e ripeto……..stì Americani iniziassero a cacciar fuori i soldi per creare una Roma competitiva iniziando dallo scudetto ed andare avanti!
    Altrimenti ci sfrutteranno fino all’osso e lascieranno una Roma molto peggio di quest’anno!

    FORZA ROMAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!! SEMPRE! 😉

  7. guardate ragazzi finitela adesso di lamentarvi che non c’è gioco. Non vi sta mai bene nulla. Ce l’avevate prima il gioco,Zeman era stato preso per portare spettacolo ed era pure normale che al primo anno la squadra avrebbe stentato a trovare continuità, sono giovani i nostri e il progetto era a lungo termine. Purtroppo però la società si è dovuta arrendere al fatto che in questa piazza di merda che non ha vinto nulla tra l’altro se già al primo anno non fai incetta di trofei vogliono la tua testa su un piatto d’argento. La società aveva belle aspirazioni e sapeva anche in quanto tempo realizzarle. Di sicuro non era adesso visto che poi la squadra non è completa, vedi scarpari. Fatto sta che a causa della piazza la società a quegli obbiettivi ci ha dovuto rinunciare e ora non vi lamentate dello spettacolo. Il 90% di voi diceva di essere interessato solo al risultato ormai. Eccolo, tenetevelo ora il risultato 👿

  8. X giallorosso86 :Cinque partite, dieci punti, una media che varrebbe il secondo posto in classifica indisturbato se si fosse iniziato così. Chiaro che le medie punti e i risultati siano pronti per essere smentiti, però i giallorossi, dopo l’esonero di Zeman, stanno viaggiando a una media europea

    tratto da un sito che non cito

    1. @amarcord:

      Strano che ora vengono fuori le medie.Per esempio una media interessante sarebbe questa:girone di andata, senza ddr Zeman viaggiava ad una media di 2,2 punti a partita,frutto di 7vittorie e 2 sconfitte.Con ddr sono 2 le vittorie,2 i pareggi,e 5 le sconfitte.Nemmeno un punto a partita.Quella che manca è cagliari.Questa media nn è mai uscita?Strano…come le domande fatte ora al tecnico..insulse…ammiccanti.Prima era un massacro,immaginate un totti migliore in campo sostituito dopo nemmeno un ora….ma Zeman era rinco,totti non lo avrebbe mai tolto,perchè di calcio capisce poco….poi okkio che cmq da parma in poi Zeman ha fatto ddr o nn ddr 18 punti in 9 partite,tra le quali derby fiorentina milan e napoli.Auguri.

  9. …a questo punto della stagione, andare alla ricerca di un gioco è difficile. Si deve pensare partita dopo partita e cercare di fare più punti possibili.

  10. Peter Pan ha detto:

    @giallorosso86: anche sforzandomi non riesco a capire la tua negatività e la tua smania distruttiva.
    0  0

    quoto Peter, 10 punti in 5 partite, li avesse fatti il boemo 2 punti a partita, come sarebbe ora la classifica?……….

    1. @B H Fanaticos: udine è un campo difficile, quindi in questo senso sono d’accordo, ma Osvaldo che ha sbagliato 👿

  11. fare un gioco di qualità ieri era impossibile, lamela litigava col pallone e nè perrotta nè de rossi sono registi, le fasce erano ingolfate……l’unico era totti ma solo a sprazzi

    1. @sebastian:

      per me è stato giusto il rendersi conto dei propri limiti a prestare occhio alla fase difensiva, con zeman non sarebbe successo e tutti i fattori che ho elencato sopra ci avrebbero portati all’imbarcata

  12. …l’E.L. la si può ancora raggiungere, la finale di C.I. idem.
    …x il fatto che la Roma giochi molto di sera, la spiegazione è stata data giorni fa
    …”la Roma è appetibile dalle tv”.

  13. Il tifoso non è obbligato a ragionare in termini di punti, per esempio se preferisce andare ai preliminari di EL invece che direttamente, in cambio di sei gol a partita con Zeman, fatti suoi, per me può pensarla come vuole finché non siamo in dittatura. Chi sceglie l’allenatore però deve tenere parecchio conto della media punti. Non è scientifico che Zeman avrebbe fatto meno punti di Andreazzoli, però, soprattutto considerando che quest’ultimo ne sta facendo abbastanza, a posteriori i rimpianti sulla scelta da parte dei dirigenti sembrano prossimi a zero. Criticate pure Andreazzoli se volete ma non i dirigenti per la scelta. 👿 👿 👿 Poi i tifosi possono avere tutti i rimpianti che vogliono, per quanto mi riguarda.

  14. giallorosso86 ha detto:

    @Peter Pan:
    difatti ad allegri hanno venduto mezza squadra,ha un attacco tutto nuovo,difesa tutta nuova,e se vedi giocare il milan sembra di un altro pianeta rispetto a noi…bla bla bla….
    0  0

    😆 😆 😆

  15. le squadre sia la ROMA che l udinese avevano entrambe la voglia di vincere e se dite che la ROMA faceva catenaccio si può dire altrettanto dell udinese anzi prima del goal del pareggio l udinese sembrava aver tirato i remi in barca e la ROMA si satrebbe messa in testa soltanto ad amministrare e non dimentichiamo che con il goal ciccato da osvaldo la partita sarebbe finita li………si sapeva che udine era un campo difficilissimo c janno perso solo una partita e per questo vedo il bicchiere mezzo pieno……..dimenticavo, l albitri in questo 28° turno hanno ricevuto l ordine di non fischiare rigori sennò non se spiega neanche la partita del milan……….comunque SEMPRE FORZA ROMA un pareggio a udine ce pò stà 😉

  16. giallorosso86 ha detto:

    @sebastian:
    Recuperato?No,non è lui quello da recuperare.O almeno come lui ce n è pure un altro,che però guadagna il triplo.Quello li quando si inizia a fischiarlo?No perchè taxi si può fischiare,lamela pure,osvaldo pure,ma quello che è il piu penoso di tutti no?Quello li c ha rovinato la stagione,ha fatto un caos attorno alla roma di Zeman che ha lavorato in condizioni allucinanti.Deve sparire quello li,sparire.
    0  0

    la stagione rovinata da uno solo? e la seconda peggior difesa del campionato è colpa sua anche quella? Ma smettila va

    1. @amarcord:

      di gol ne conto 7 presi in 5 partite.Fatti 8.Questo è equilibrio?Solidità?boh.E 2 partite giocate in 11 contro 10.

      1. @giallorosso86:

        Ah,senza contare le parate del portiere.Prima faceva lo spettatore ora lo vediamo spesso.Piu di totti….tocca piu palle di totti nn sò se le avete contate contro genoa ed udinese…

  17. Io dico quello che ho sempre detto quando c’è andreazzoli…..
    a parte contro la juve, non mi piace come la roma sta in campo. Benissimo in difesa, ma da centrocampo in su va solo per la bravura tecnica di alcuni giocatori. Manca completamente un gioco.
    Tant’è che in 11 vs 10 è riuscita a tirare una sola volta in porta (con osvaldo…).

    Io sono dell’idea che, in un campionato, giocare cosi non serve a nulla. La roma ha le qualità tecniche in rosa per fare TUTTO. difesa ed attacco. può creare gioco mantenendo il pallino di questo e può fare bene in difesa.

    Ma vedere la roma giocare difesa+ripartenze (tra l’altro queste SBAGLIATE) mi fa molto rodere.

    Che poi arbitri e sfortuna sono di mezzo è vero, ma mi sembra che sia un leitmotive che va avanti da sempre con la roma.

    Se uno non se la cerca, la fortuna non arriva. non ditemi “eh ma cosi si fanno i punti” perchè non è vero. Può andare bene 1-2-3 volte, ma basta poco e si perde/pareggia (vedi samp ed udinese).

    Se una squadra “gioca” a calcio, ha piu probabilità di vincere. le squadre piu forti di europa? real, manchester, bayern e barcellona.

    di queste “solo” il real va avanti per l’immensa qualità dei giocatori. Le altre hanno tutte un bellissimo gioco oltre che giocatori di qualità. e vincono.

    perchè la roma non può fare lo stesso? le qualità tecniche ci sono (inortunio piu infortunio meno). Non bisogna giocare a 5 in difesa per dire “ah la roma è equilibrata” perchè in avanti crei poco ed in modo disordinato.

    A me questa cosa non va bene.

    Lo dicevo l’anno scorso e da sempre…. se c’è un gioco si vince. è l’unico modo.

    Non fate l’errore di vedere, nelle mie parole, zeman. Per gioco intendo il gioco del bayern o del barcellona o del manchester. ottimo possesso palla, verticalizzazioni e solidità difensiva.

    E non venitemi a dire che la roma non può farlo.

    1. @Capt: Poi vabè, parlare di osvaldo e burdisso mi sembra inutile. fuori tutti e due alla prossima. dentro lopez e romagnoli.

    2. @Capt: non sono d’accordo perché si parla di Andreazzoli come se avesse avuto la squadra dalla scorsa primavera, si parla di modulo come se la Roma ne avesse avuto uno ben definito, si parla di punti come se la Rome avesse avuto la migliore difesa in campionato…
      Per come era messa la Roma, anche a livello mentale, Andreazzoli va solo lodato!

  18. PS e poi che cos’é sta mania da sfigati frustrati di cercare la persona da sacrificare nel tempio delle cazzate?

    Andreazzoli non ha nulla da invidiare a quella faccia da culo di Mazzarri.
    La Juve e il Napoli sono squadre che hanno fatto anni di rodaggio, noi siamo giovani…
    Mazzarri o Allegri con la Roma di Luis ci avrebbero portato in B.

    1. @Peter Pan:

      difatti ad allegri hanno venduto mezza squadra,ha un attacco tutto nuovo,difesa tutta nuova,e se vedi giocare il milan sembra di un altro pianeta rispetto a noi…bla bla bla….

      1. @CuoreRoma: concordo Cuore Roma, ma soprattutto giallorosso86, secondo te noi non abbiamo difesa nuova ( con due liceali), centrocampo nuovo(taxi florenzi bradley) e portiere dal rendimento scarso (anche se ora Stek sta facendo bene). se ti piace il milan tifa per loro

  19. Ottima analisi, a parte la prima parte su arbitri e campo, insomma non credo ieri l’arbitro abbia fatto un cattivo lavoro, le sviste & co ci possono stare, come ci possono stare la scivolata puerile di Burdisso e l’amnesia di Osvaldo.

    Non ho capito perché si debba valutare una squadra solo attraverso l’ottica raggiungimento del 3° posto?
    3/4 di campionato eravamo da serie B (cit) e mo pretendiamo la Champions?
    Io dico che é gia abbastanza se raggiungiamo l’EL e dico che finalmente possiamo costruire una squadra solida poiché secondo me manca ancora qualcosa per fare il salto, qualche buona riserva in difesa…

    Ma questa Roma a me piace, la vedo robusta e cresciuta e concordo con sebastian sulla crescita e i giocatori.

    1. @Peter Pan:

      No no,qui ho letto che la roma giocando un calcio normale avrebbe fatto chissà quali sfracelli.Che ddr avrebbe fatto chissà quali sfracelli.Che burdisso sarebbe tornato il bandito..che stek nn avrebbe fatto papere mentre già conto 3 gol sulla sua coscenza in 5 partite,e palle che passano nell area piccola e lui le guarda.E conto 10 tiri in porta in 5 partite.La lazio sono anni che diciamo che fà catenaccio,mentre ora che noi facciamo pure peggio,perchè manco in contropiede riusciamo ad andaare,parlate di solidità…..fate ridere.

      1. @giallorosso86: anche sforzandomi non riesco a capire la tua negatività e la tua smania distruttiva.

  20. D’accordo sul fatto arbitrale ma e cosi da anni nei nostri confronti,il campo in pessime condizioni?? e cosi per tutte e due le squadre,i cosiddetti attributi si vedono in certi campi e noi siamo carenti in questo purtroppo,per il gioco e evidente che pensiamo prima a non prenderle piuttosto che attaccare,ma in questo momento non possiamo fare altro, Pjanic manca come il pane in questo centrocampo povero di invenzioni,per la Champions League la vedo veramente dura ma ce ancora una piccola speranza se crolla il Napoli,arriviamo fino alla fine con questo allenatore ma poi per favore cerchiamo un allenatore vero con esperienza e con possibilità di impostare un certo tipo di calcio che puo far crescere i giovani,io punterei forte su un ritorno di Spalletti 😉

    1. @CuoreRoma:

      spera di vincere a cul.o,perchè se poco poco dovessimo perdere 2 partite in fila,questo qui nn sà nemmeno da dove cominciare.E addio euroleague.

      1. @giallorosso86: Parma Palermo e poi la Lazio possiamo fare bottino pieno e salvare la stagione dai ce la possiamo fare 😉

  21. su osvaldo il giocatore va recuperato, sarebbe un bel gesto dei tifosi se lo incitassero in questo momento difficile, ma so che non sarà così, spero riesca a reagire. Poi a giugno riguardo ad una sua cessione se ne può parlare soprattuto per l’età, gli anni sono ormai 28, sarei per dare fiducia a destro e cercare nel frattempo qualche altro giocatore emergente in quel ruolo

    1. @sebastian:

      Recuperato?No,non è lui quello da recuperare.O almeno come lui ce n è pure un altro,che però guadagna il triplo.Quello li quando si inizia a fischiarlo?No perchè taxi si può fischiare,lamela pure,osvaldo pure,ma quello che è il piu penoso di tutti no?Quello li c ha rovinato la stagione,ha fatto un caos attorno alla roma di Zeman che ha lavorato in condizioni allucinanti.Deve sparire quello li,sparire.

  22. Come sempre o quasi nn condivido nulla di quanto scrivi.Noto con piacere come cambiano i giudizi a seconda di chi stà in panchina.Se Petkovic è da sempre tacciato di fare catenaccio,quello visto ieri e contro il genoa come lo vogliamo chiamare?Difendersi in 8 ed attaccare in 3 quando và bene?Poi adesso ci si attacca pure al campo..alle buche….prima deridevate chi lo faceva…pure se giocavamo in piscina.ma prima almeno si giocava al calcio.Si facevano piu tiri in porta di quanto ora si passi la metà campo.Non oso immaginare cosa sarebbe accaduto se goico avesse preso gol cosi,e se taxi avesse giocato come ddr.E di totti,unico in grado di dare una parvenza di senso al gioco presunto in attacco sostituito al 55esimo?A,prima dei rigori,l espulsione.C era?è una vergogna vedere la roma fare catenaccio,perchè quello è catenaccio,contro udinese,e genoa in casa.Contenti voi.

    1. @giallorosso86: Veramente Goicoechea l’ha fatto, un errore così. Anzi, molto peggio. E coi portieri è successo quello che doveva succedere, niente scandali… Per me Zeman ha preso una toppa con lui e basta. Il tuo commento sembrava quasi imparziale su Zeman, prima di nominare Goicoechea.

  23. io sinceramente per il processo di crescita della squadra vedrei meglio l’europa league il prossimo anno, utile per far fare esperienza, e perchè no cercare di arrivare il più in fondo possibile, oltre che per fare punti utili a migliorare il nostro ranking uefa in vista di una futura qualificazione alla champions. Ora come ora siamo tra terza/quarta fascia il che significa un forte rischio di trovare un girone insuperabile

  24. …quando è arrivato Andreazzoli, la stagione in gran parte era già compromessa. Il suo compito ora è quella di finirla nel miglior modo possibile.
    L’ amarezza non riguarda tanto la parita di ieri, ma il fatto che la Roma non è inferiore a quelle che le stanno davanti e fare un campionato così, non fa certo piacere.

    1. @ave2012:

      si parla cmq sempre di mediocrità.Ed ora che nn c è piu l ombrello,le pipp,e restano tali,quelli normali ritornano normali.E nn vedi piu nemmeno 3 passaggi in fila.Totti resta totti,ma ora lo si toglie pure dal campo.Vincere ieri era un insulto al calcio,per come lo vedo io.Se ti accontentavi dell euroleague allora si continuava con Zeman,che ti ci portava in pompa magna.Avete detto tutti che uesta squadra giocando normalmente avrebbe fatto chissà cosa,che ddr messo nel suo ruolo booom,vedo…vedo…..il tempo è galantuomo,ci sarà da ridere ancora per 11 partite.Anche se da ridere c è poco,è una pena veder giocare la roma.Tranquilli,quella col parma è l ultima volta che ci mettono di sera….

      1. @giallorosso86:
        …oramai a questo punto della stagione c’è poco da fare, le scelte giuste o sbagliaate che siano, sono state fatte, bisogna andare avanti partita dopo partita e vedere dove si può arrivare

      2. @giallorosso86:

        condivido, parliamo per metafore

        zeman era un bravissimo make up artist, truccatore di professione. Gli è stato chiesto di truccare una star che nella vita reale è una cozza ma i suoi fan sono convinti che sia bellissima e devono continuare a pensarlo. Il truccatore fa un capolavoro però poi la star in perfetto stile prima donna si stufa di lui e lo fa cacciare. Si trova però alla prima del suo concerto senza truccatore, Oddio come si fa trovatene uno al più presto. In così poco tempo però l’unico disponibile è l’assistente del make up artist. Fa quello che può ma stavolta niente miracoli. La star è un pò avanti con gli anni e i fan notano le rughe. Certo che è proprio invecchiata, macchè sta proprio alla frutta, è finita. Così è. La Roma è questa, una squadra più scarsa di quando avete creduto. Burdisso, Balza, Piris, Bradley, Florenzi, De Rossi, Osvaldo so tutti mezzi giocatori. In champions co questi ci vai solo ad aggiornare il 7 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.