TGR mediterraneo:10 anni dalle bombe dell’ ex Jugoslavia


Belgrado, Jugoslavia, 24 marzo 1999, ore 20 e 30: cominciano i tre mesi di bombardamenti aerei dell’Alleanza atlantica, la Nato, nel paese allora guidato da Slobodan Milosevic. Alcune migliaia di vittime, soprattutto civili. Migliaia di tonnellate di bombe sono state sganciate. Non accadeva in Europa dalla fine della seconda guerra mondiale. Cos’è rimasto di quel periodo? Come si è preparata la Serbia di oggi ad affrontare la sfida europea e le nuove frontiere globali? Ne parlerà il reportage che aprirà la puntata di «Mediterraneo», il settimanale della Testata Giornalistica Regionale realizzato a Palermo da Rai – France 3 – Rtve Spagna con la Entv Algerie, in onda sabato alle 13.20 su Rai Tre e alle 21.00 su Rai Med. Seguirà l’intervista con Noa, l’artista israeliana che ha fatto della pace e della solidarietà una delle ragioni della sua professione. Una riflessione sulle tensioni in Medio Oriente, e non solo. Il magazine si sposterà quindi a Venaria Reale di Torino per la grande mostra sui Faraoni e sulle scoperte subacquee nel Delta del Nilo. Un’occasione per conoscere il Centro di Conservazione e Restauro e la scuola di Alta Formazione di Venaria, terzo polo universitario in Italia dedicato a questa professione. Infine a Douz, in Tunisia, l’ultima città prima di entrare nel deserto, dove cominciano le dune del Sahara. I datteri e il turismo sono le principali fonti di sostentamento.


Lascia un commento