Maria Sensi: “Lo scudetto 2008 lo sento mio”


Maria Sensi durante una cena organizzata da Roma club Vigili Urbani di Roma ha voluto ringraziare i propri tifosi dell’affetto manifestato in questi giorni ed ha ribadito quanto meritato fosse lo scudetto "rubato" dall’Inter lo scorso anno alla Roma: "Voglio ricordare la manifestazione per la raccolta di sangue, in programma il 29 marzo allo stadio Olimpico: venite numerosi, perchè io so quanto è importante il sangue dopo i tre mesi passati al Gemelli al fianco di mio marito. Sarà anche l’occasione per assistere ad uno spettacolo divertente, poichè scenderanno in campo alcune vecchie glorie assieme ai giocatori attuali. Vi porto i saluti di mia figlia, che non è potuta intervenire al vostro evento: tra un mese ci sarà un bebè… Vorrei complimentarmi per l’affetto che i nostri tifosi ci hanno dimostrato venendo a Trigoria: purtroppo non ho potuto assistere dal vivo, ma ho seguito l’episodio attraverso la televisione. Tutti ci invidiano i nostri tifosi. Ho parlato con un giornalista di Milano, mi ha detto di non aver mai visto una cosa simile, dopo l’eliminazione da una Coppa. Gli altri non capiscono l’amore che ci lega con i tifosi. Meritavamo qualche successo in più, come lo scudetto dello scorso anno, che sento mio. Mio marito avrebbe meritato quella vittoria prima di morire".


Lascia un commento