Ag. Brighi: “Adeguamento contratto? Prematuro”

L’agente di Matteo Brighi, Vanni Puzzolo contattato da Romanews parla su un possibile ritocco all’ingaggio, dopo una stagione con la maglia della Roma per Brighi davvero esaltante. L’agente di Brighi puntualizza che al momento non è necessario parlare di contratto, il suo assistito Brighi pensa a continuare a fare bene con la Roma e concludere la stagione alla grande: “Noi abbiamo la nostra linea che è molto coerente. Abbiamo firmato un rinnovo a luglio che ci soddisfaceva, adesso è passata una stagione con 34 presenze a tutt’oggi, ed a fine anno arriverà sopra le 40. E’ chiaro che con tutte quelle presenze nella Roma da titolare i ragionamenti possono anche cambiare. Ma non è nostro costume andare a battere cassa e non è costume della Roma cambiare i contratti in corso, quindi finiamo la stagione e tireremo le somme a fine anno. Prima dell’inizio del prossimo anno faremo dei ragionamenti come è logico fare, senza parlare di adeguamenti. Di comune accordo valuteremo insieme che lo status di Matteo non è più quello del precario o della riserva, ma del titolare a pieno merito, quindi la conseguenza sarà naturale. Domenica è arrivata la fascia di capitano che lo ha riempito di gioia. Per lui è stato un grande onore indossare la fascia che è stata di Totti e De Rossi, il cuore di Roma. E’ stato una grande gesto di stima da parte del mister che gli ha dato fiducia, nonostante ci fossero giocatori come Doni, come Tonetto o come Panucci che sicuramente avevano ben più meriti di indossarla. Il fatto che abbia voluto premiare lui è emblematico. Non se lo aspettava, è una cosa impensabile ed in una giornata di grande emergenza essere riusciti a portare la fascia imbattuto è stato ancora più bello. Gran bella cosa, è stato importante non aver macchiato la fascia con una sconfitta”.

Condividi l'articolo:

3 commenti su “Ag. Brighi: “Adeguamento contratto? Prematuro””

Lascia un commento