Vucinic: “La Roma di Milano può battere l’Arsenal”

Mirko Vucinic, attaccante della Roma, è stato ospite della trasmissione "Attenti a quei due" condotta da Gianluca Vialli e Paolo Rossi, trasmissione sportiva di Sky Sport che si occupa soprattutto delle italiane impegnate nella Champions League. Vucinic ha parlato delle possibilità concrete che la sua Roma ha di battere l’Arsenal e superare il turno. Mirko Vucinic è fiducioso soprattutto dopo la bella prestazione che la Roma ha disputato a San Siro contro l’Inter. Vucinic è convinto che la Roma vista a Milano domenica sera ha tantissime chances di poter eliminare l’Arsenal davanti ad un Olimpico strapieno di folla.

Ecco alcuni passi dell’intervista di Mirko Vucinic andata in onda ieri sera su Sky Sport: 

Ce la farai a recuperare per la partita di sabato contro l’Udinese?
"Spero di sì. Ho ancora un po’ di dolore alla schiena ma ho fiducia nei dottori".
Savicevic ha detto che in Montenegro sei una leggenda. Ti senti un predestinato?
"No, perché quando ero piccolo il mio idolo era proprio lui. E quindi mi suona strano che quello che era un idolo per me, adesso mi indichi come una leggenda per gli altri".
Il tuo contratto con la Roma scade nel 2011. Si è già parlato di rinnovo?
"Da questo punto di vista sono tranquillo. Il mio procuratore e la società stanno lavorando per questo. Le voci circolano sempre ma i tifosi possono stare tranquilli".
Vuoi rimanere a Roma?
"Sì, diciamo così".
Chi temi di più dell’Arsenal?
"Per fortuna non gioca Adebayor, che è un grandissimo attaccante. Se Walcott recupera, è senza dubbio un giocatore che ci può mettere in difficoltà".
L’Arsenal ti ha impressionato nella partita di andata?
"Non molto. Se il tiro di Motta fosse entrato in porta, non so come sarebbe andata a finire".
Bisognerà segnare due gol per passare il turno…
"Sarà una partita molto difficile. E poi l’Arsenal è una squadra forte e con una grande storia".
La Roma dovrà pensare principalmente a fare un gol o subito a farne due?
"L’importante è pareggiare il conto prima possibile e poi, con tranquillità, cercare di fare il secondo gol".
Totti ci sarà?
"Speriamo che recuperi perché tutti sappiamo quanto è importante per noi".
La finale di Champions sarà a Roma. Chi ti piacerebbe incontrare?
"Il Bayern Monaco".
Contro l’Inter hai fatto una delle tue migliori partite da quando sei in Italia. Sei d’accordo?
"Ho corso tanto, per questo mi sono venuti i crampi. Sono contento di questo. Peccato perché eravamo in vantaggio e ci siamo fatti recuperare".
Sei un giocatore di qualità, a volte costretto dal modulo a sacrificarsi. Ti pesa?
"Ogni giocatore si deve mettere a disposizione della squadra e non la squadra a disposizione del giocatore".
E’ vero che ai tempi di Lecce, Corvino, in seguito ad una squalifica, ti obbligò ad aprire il centro sportivo per tutta la settimana?
"Sì, e mi è servito tanto. Anzi, colgo l’occasione per ringraziarlo. Se avessi fatto sempre tutto che quello che volevo, non so dove sarei finito".
Quindi questa punizione ti è servita a crescere?
"Sicuramente, essere ‘punito’ mi è servito a capire che sbagliavo e a mettere la testa a posto".
A cosa vuoi brindare?
"Al passaggio del turno contro l’Arsenal".
Qual è il tuo obiettivo personale?
"Vincere un Campionato. Poi, quest’anno abbiamo la finale di Champions a Roma e quindi spero anche la Champions".

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

3 pensieri su “Vucinic: “La Roma di Milano può battere l’Arsenal”

  1. forse no…ma quella con l’inter anche senza goal e stata una prestazione PERFETTA…ha messo in difficolta maicon su ogni azione….ha capovolto l’azione sempre con gran velocità…ha retto l’attacco praticamente da solo….MIRKO E UN FENOMENO….se il capitano torna nelle migliori condizioni questi 2 insieme possono fare davvero grandi cose.

  2. Beh non credo che sia stata proprio quella contro l’Inter una delle sue migliori partite da quando è in Italia…!

  3. Siamo la squadra dei super eroi, tutti per uno e uno per tutti, raga, ve prego, giocate come sapete e nun c’è storia per nessuno……
    Ve amo come il primo giorno che v’ho incontrato!!!!
    In passato, ora e per sempre solo la ROMA!!!!!!!!!!!!! :26: :23:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.